In visita al Campidoglio, il primo ministro greco vuole acquisire l'F-35 e mette in guardia contro la Turchia

Dall'inizio degli anni '70, cioè ancor prima della sua adesione all'Unione Europea (1981), Atene ha sempre perseguito una strategia equilibrata di equipaggiare le proprie forze aeree, affidandosi contemporaneamente ad aerei americani e francesi. Negli anni '70 e '80, i Mirage F1 si sono evoluti sotto una coccarda blu e bianca insieme all'F4 Phantom 2, F5 Tiger II e A7 Corsair 2, mentre negli anni '90, gli Hellenic Mirage 2000 hanno completato la sua flotta di F-16. Oggi le autorità greche intendono estendere questo modello che ha dato risultati convincenti per contenere le tensioni con il vicino turco, acquisendo il francese Rafales, e...

Leggi l'articolo

Il Regno Unito vuole più F-35B e A400M

Come la maggior parte degli eserciti europei, le forze militari britanniche hanno subito il contraccolpo dei benefici della pace a livello di bilancio tra la metà degli anni '90 e gli anni 2010. D'altra parte, a causa della significativa partecipazione britannica al Golfo della Seconda Guerra Mondiale e al campagna in Afghanistan, questi hanno rapidamente eroso le loro riserve operative, al punto da essere sull'orlo di una rottura delle capacità globali all'inizio degli anni 2010. Pattugliamento marittimo o capacità aerea navale di bordo, Londra si è impegnata nel 2012 ad aumentare i suoi investimenti, quindi come ricostituire e modernizzare il...

Leggi l'articolo

Il programma F-35 deve ancora affrontare ritardi significativi e sforamenti dei costi

Negli ultimi mesi, l'F-35 ha vinto in molte competizioni internazionali, anche in Europa Che si tratti di Svizzera, Finlandia, Canada o Germania, il dispositivo Lockheed-Martin ha sistematicamente preso il sopravvento sui suoi omologhi occidentali, come l'americano Super Hornet, o il Rafale europeo, Typhoon e Gripen. Paradossalmente, allo stesso tempo, il Pentagono ha annunciato di avere intenzione di ridurre il numero di F-35 che saranno acquisiti entro il 2025, e questo in maniera sostanziale. Infatti, nonostante il suo innegabile successo commerciale, il dispositivo continua a subire notevoli ritardi per quanto riguarda la disponibilità della versione...

Leggi l'articolo

Gli Stati Uniti intendono rafforzare le proprie capacità di deterrenza in Europa

Attuato dalla metà degli anni '60 nel bel mezzo della Guerra Fredda, e in modo molto riservato, il deterrente condiviso della NATO ha consentito agli eserciti dei suoi membri di utilizzare armi nucleari americane, con un principio noto come "doppie chiavi", gli Stati Uniti e i vertici degli eserciti europei che implementano queste armi hanno entrambi una "chiave" che consente di armare le cariche nucleari, la designazione degli obiettivi essendo, invece, responsabilità del comando integrato dell'Alleanza, non degli Stati stessi. Nel corso degli anni, questo sistema si è evoluto fino a riunire, su base permanente, solo 5 membri di...

Leggi l'articolo

L'Italia aumenterà il suo budget per la difesa di 12 miliardi di euro entro il 2028

L'Europa è una terra di paradossi. Mentre negli ultimi 10 anni i leader europei avevano ignorato l'ascesa degli eserciti russi e la costruzione di una potenza militare alle porte dell'Europa basata sul potente alleato cinese e capace, come pensavamo qualche settimana fa, di conquistare il il sopravvento sulle forze NATO presenti in Europa, lo scoppio dell'invasione dell'Ucraina da parte degli eserciti russi e la flagrante scarsa prestazione di quest'ultimo contro un avversario ritenuto di gran lunga inferiore, hanno generato una raffica di annunci a favore dello sforzo di difesa all'interno dell'intero...

Leggi l'articolo

Il Corpo dei Marines degli Stati Uniti imbarcherà 20 F-35B su una portaelicotteri per farne un "Lightning-Carrier"

L'arrivo dell'F-35B, la versione verticale oa decollo e atterraggio corto del Lighting II, offre prospettive completamente nuove in termini di portaerei leggere e/o senza catapulte. Molto più efficienti e versatili degli AV-8 Harrier II che sostituiscono, gli F-35B danno anche al gruppo aereo a bordo di queste navi la possibilità di svolgere missioni avanzate, siano esse di interdizione dall'aria o attacchi a terra o contro navi navali obiettivi, anche in assenza di velivoli di supporto come la guerra elettronica EA-18G Growler o la sorveglianza aerea E-2C/D Hawkeye. Infatti, una portaerei armata di 18 per...

Leggi l'articolo

La Germania si limiterà a 35 F-35A per la sua Luftwaffe?

Non a caso, la Cancelleria tedesca ha quindi annunciato, nell'ambito del suo programma di potenziamento delle proprie forze armate, l'acquisizione di 35 aerei da combattimento F-35A dalla Lockheed-Martin americana per garantire la condivisione della missione nucleare NATO, di cui Berlino è uno dei 5 pilastri con Ankara, Amsterdam, Bruxelles e Roma, insieme a 15 dispositivi di guerra elettronica e soppressione delle difese antiaeree nemiche Typhoon ECR del consorzio europeo Eurofighter che riunisce Germania, Spagna, Italia e Gran Bretagna, al fine di per sostituire il Tornado ECR che ha assicurato questa missione fino ad ora. Oltre a firmare la fine della produzione dell'F/A...

Leggi l'articolo

Il cancelliere tedesco Olaf Scholz discuterà dell'F-35 a Washington la prossima settimana

Nonostante non sia stato ancora dato alcun annuncio ufficiale sull'argomento dal nuovo management team di Berlino, sembra, viste le numerose indiscrezioni convergenti ottenute da varie fonti di stampa del Paese, che la Germania si stia dirigendo ogni giorno di più verso l'acquisizione di una piccola flotta di F-35A americani per sostituire il suo obsoleto Tornado per svolgere la missione di condivisione nucleare della NATO. E secondo un dispaccio dell'agenzia Reuters, l'argomento sarà addirittura discusso entro la prossima settimana da Olaf Scholz con il suo omologo americano durante la visita del Cancelliere...

Leggi l'articolo

Boeing fa di tutto per cercare di salvare il contratto dei Super Hornets tedeschi

Come sappiamo, dopo i fallimenti in Svizzera, Finlandia e Canada, tre paesi che oggi utilizzano l'F/A-18 Hornet, il contratto tedesco che copre 30 F/A 18 E/F Super Hornet e 15 E/A-18G da guerra aerea Growler per sostituire il Tornado dedicato alla missione nucleare NATO e il Tornado ECR di guerra elettronica, ha assunto una dimensione più che strategica per Boeing, per la quale la sostenibilità della catena di assemblaggio del dispositivo per 3 anni. Tuttavia, questo contratto è ora minacciato da diversi fattori, in particolare la fermezza del Pentagono nel non qualificare la nuova bomba...

Leggi l'articolo

Il Su-75 Checkmate torna negli Emirati Arabi Uniti per cercare di rimuovere definitivamente l'F-35

Gli Emirati Arabi Uniti sono stati individuati da Rostec come una prospettiva strategica, fin dall'inizio della comunicazione intorno a questo programma. Mosca e Abu Dhabi sono infatti in discussione da diversi anni su un programma congiunto di caccia leggeri, mentre lo stato arabo ha già acquistato diversi importanti pezzi di equipaggiamento da produttori russi, tra cui il sistema antiaereo Pantsir S-1. . Con l'annuncio dell'intenzione degli Emirati di acquisire 50 F-35A dagli Stati Uniti, le possibilità per il conglomerato industriale della difesa russa di imporsi nel Paese sono drasticamente diminuite. Con Joe Biden che ha sospeso questo programma dopo il suo...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE