La Marina russa riceverà 4 nuovi sottomarini nel 2024, di cui 2 a propulsione nucleare.

A differenza della flotta di superficie, la flotta sottomarina della Marina russa rimane un grande avversario, anche per la potentissima Marina americana, alla quale riconosce un notevole potenziale operativo.

E per una buona ragione! Mentre la flotta di superficie russa fatica a modernizzare le sue unità, comprese le più importanti come gli incrociatori e le fregate, nonché la portaerei, la flotta sottomarina ha messo in servizio non meno di 13 nuove navi dal 2020, di cui 8 sono state a propulsione nucleare.

Per fare un confronto, nello stesso periodo, la Marina degli Stati Uniti ha ammesso in servizio solo cinque nuovi sottomarini, SSN della classe Virginia, e la Cina, tra due e tre sottomarini di tipo 094A a propulsione nucleare, e non più sottomarini di tipo 039B e C a propulsione convenzionale.

Comprendiamo, quindi, che per Mosca lo sviluppo della flotta sottomarina assume una dimensione strategica, concentrando la maggior parte degli sforzi industriali e di bilancio del Paese nel campo navale.

Ovviamente, lo slancio è lungi dall’esaurirsi. Infatti, in occasione della Giornata dei sottomarini russi, il 18 marzo, il ministro della Difesa, Sergei Shoigu, ha confermato che la marina ammetterà in servizio non meno di 4 nuovi sottomarini, di cui due a propulsione nucleare, nel corso del 2024.

Il sottomarino missilistico balistico nucleare classe Prince Pozharsk Borei-A

La prima di queste navi è il sottomarino nucleare con missili balistici Kniaz Pozarskiy, o Principe Pozharsk. Questa nave sarà la quinta nave di classe Borei-A ad unirsi alle forze oceaniche strategiche russe dopo la Kniaz Vladimir nel giugno 2020.

Marina russa Borei-A
Gli SSBN di classe Boreï-A trasportano 16 missili balitici strategici Bulava, ciascuno armato con da 6 a 10 MIRV.

Evoluzione della classe Boreï, di cui tre navi sono entrate a far parte della Marina russa dal 2012 al 2014, la Boreï-A è una nave di 170 metri con una stazza sommersa di 24 tonnellate. La sua missione principale è trasportare e schierare, su richiesta del Cremlino, i suoi 000 missili balistici RSM-16 Bulava SLBM con una gittata stimata di oltre 56 km, ciascuno dei quali trasporta da 10 a 000 MIRV armati con carica nucleare.

Particolarmente discreti, i Borei e i Borei-A rappresentano la capacità di risposta nella triade nucleare russa. Costituiscono un importante progresso rispetto agli SSBN di classe Delta IV che ora sostituiscono.

Ricordiamo che solo 20 anni fa, all’inizio degli anni 2000, la Marina russa non era in grado di garantire la permanenza della pattuglia nucleare sottomarina. Oggi mantiene da due a tre navi in ​​pattuglia permanente.

Quando le 12 Boreï e Boreï-A saranno in servizio, nel 2031, potranno pattugliare da 3 a 4 navi, tante quanto gli Stati Uniti, il doppio della Cina e tre volte più della Francia e della Gran Bretagna . Bretagna.

Il sottomarino missilistico nucleare di classe Arkhangelsk Yasen-M

La Classe Iassen-M è la controparte tattica del Borei-A in termini di sottomarini nucleari russi. Con una lunghezza di 130 metri, queste navi hanno un dislocamento in immersione di oltre 13 tonnellate.

Classe Iassen-M
La classe Iassen sostituisce contemporaneamente SSGN e SSN

C'è ancora il 75% di questo articolo da leggere, Iscriviti per accedervi!

Logo Metadefense 93x93 2 Flotta sottomarina | Propulsione indipendente dall'aria AIP | Analisi della difesa

I Abbonamenti classici fornire l'accesso a
articoli nella loro versione completa;e senza pubblicità,
a partire da 1,99 €.


Per ulteriori

2 Commenti

  1. Bonjour.
    Volevo apportare alcune correzioni al tuo articolo, se posso:
    Nella seconda immagine, quella di un SSBN/SSBN Borei A, appena sotto, indichi che trasporta 2 missili invece di 12. Detto questo, indichi nel testo seguente che questo sottomarino trasporta effettivamente 16 missili SLBM.
    2° punto, lei indica, per quanto riguarda lo Iassen-M, che ha un dislocamento in immersione superiore a 8000T. Di conseguenza, questo sposta più di 13800T durante l'immersione.
    Forse hai invertito il suo spostamento superficiale che in realtà è maggiore di 8000T (tra 8600 e 9500T secondo diverse fonti).
    In ogni caso, grazie per il vostro sito che consulto ogni giorno con molto piacere. Questo è l'unico sito a cui sono iscritto.
    la vostra

SOCIAL NETWORKS

Ultimi articoli