La fregata tedesca Hessen lancia per errore due missili contro un drone americano MQ-9 nel Mar Rosso

Dal suo arrivo nel Mar Rosso pochi giorni fa, la fregata della Bundesmarine Hessen ha avuto appena il tempo di riscaldarsi. Infatti, nella notte tra il 27 e il 28 febbraio, la fregata antiaerea tedesca ha ingaggiato e distrutto due droni Houthi lanciati vicino alla sua zona di pattugliamento.

Dopo la Marina Nazionale, poi la Marina Reale, la Bundesmarine è quindi la terza marina europea ad aver utilizzato le sue armi contro i droni e i missili antinave Houthi. È l'unico, però, ad aver tentato di distruggere un drone da ricognizione americano MQ-9A Reaper, che pattugliava la zona...

Due droni Houthi distrutti con un cannone da 76 mm e un missile ESSM dalla fregata della Bundesmarine Hessen nel Mar Rosso

Lasciando la Germania l'8 febbraio, la fregata Hessen è una delle tre fregate antiaeree della classe F124 Sassonia in servizio all'interno delnella Bundesmarine. Entrata in servizio nel 2006, questa nave da 143 metri e 5 tonnellate è anche una delle meglio armate della flotta tedesca.

Il suo armamento è costituito da un cannone Oto-Melara da 76 mm, un sistema di lancio verticale VLS Mk41 con 32 silos, due lanciatori antinave quadrupli Harpoon, due tubi lanciasiluri tripli armati con Mu90, nonché due RAM di sistemi CIWS ciascuno armato con 21 cannoni molto missili a corto raggio.

Fregata della Marina tedesca dell'Assia
La fregata F-221 Hessen della BundesMarine misura 143 metri per un dislocamento di 5 tonnellate. Il suo equipaggio è formato da 800 ufficiali e marinai.

Ventiquattro silos VLS della fregata contengono a missile antiaereo a medio raggio SM-2 Block IIIa, con una gittata di 90 miglia nautiche, mentre le 8 cellule rimanenti ospitano ciascuna 4 missili antiaerei ESSM a corto e medio raggio, o 32 missili, con una gittata da 35 a 40 km.

La sorveglianza è fornita dal radar a lungo raggio Thales SMART-L ad alte prestazioni, abbinato a un radar di sorveglianza e guida APAR, anch'esso sviluppato da Thales. Completano questa gamma di sensori, nel campo della guerra antisommergibile, un sonar di prua STN Atlas DSQS-24B e un sistema di rilevamento a infrarossi IRST.

Aver integrato Operazione navale europea nell'Aspide del Mar Rosso, la fregata Hessen ha vissuto il suo battesimo del fuoco operativo il 27 febbraio, quando ha effettuato con successo due intercettazioni contro droni Houthi, una con un missile ESSM, la seconda con il suo cannone da 76 mm, il drone era particolarmente pronto, a quanto pare, quando l'attacco fu dato l'ordine di sparare.

Fregata missilistica ESSM Hessen
Quattro missili ESSM, successori del Sea Sparrow, possono essere collocati in un'unica cella del sistema VLS Mk41 degli F-124 tedeschi.

Si noti che alcune settimane prima anche un cacciatorpediniere americano aveva sparato con la sua artiglieria difensiva, in questo caso si tratta di CIWS Phalanx da 20 mm, il che, ancora una volta, indica che il drone preso di mira e distrutto era straordinariamente vicino, certamente troppo vicino, alla nave della Marina americana. Per il momento non è stata data alcuna spiegazione in merito, né da parte della Bundesmarine né da parte della Marina statunitense.

Un incidente che ha quasi portato alla distruzione di un drone americano MQ-9 Reaper che operava il taglio dell'IFF

Se lo scontro del 27 febbraio fosse stato il battesimo del fuoco operativo della fregata dell'Assia, non sarebbe stata la prima volta che avrebbe utilizzato i suoi missili dal suo arrivo nel Mar Rosso.

MQ-9USAF
La fregata tedesca Hessen lancia per errore due missili contro un drone americano MQ-9 nel Mar Rosso 5

C'è ancora il 75% di questo articolo da leggere, Iscriviti per accedervi!

Logo Metadefense 93x93 2 Flotta di superficie | Notizie sulla difesa | Germania

I Abbonamenti classici fornire l'accesso a
articoli nella loro versione completa;e senza pubblicità,
a partire da 1,99 €.


Per ulteriori

SOCIAL NETWORKS

Ultimi articoli