La prevedibile acquisizione di F-35 da parte della Spagna minaccia il programma SCAF europeo?

Dal 1987, le forze aeree navali spagnole hanno implementato uno squadrone di velivoli a decollo e atterraggio verticale o Harrier II corto acquisito dall'americano MacDonnell Douglas, in particolare a bordo della portaerei d'assalto Juan Carlos 1. Questo edificio, entrato in servizio nel 2010 per sostituire la portaerei leggera Asturias Principe, è stato progettato in particolare per ospitare fino a quindici F-35B con decolli verticali o brevi, sostituendo gli Harrier II. Non sorprende quindi che, secondo le indiscrezioni ottenute dal sito Janes alla International Fighter Conference di Londra, Madrid abbia intenzione di acquisire 2025 F-25B a partire dal 35 per continuare a beneficiare di una capacità di caccia a bordo. La sorpresa, intanto, è arrivata dall'annuncio che accanto ai 25 velivoli destinati alla sua marina, le autorità spagnole avrebbero preso in considerazione anche l'acquisizione di 25 F-35A, la versione terrestre del velivolo e bestia nera del programma SCAF che riunisce la Francia , Germania e Spagna, molto probabilmente per sostituire parte degli F/A 18 Hornets che in questo momento esauriranno il potenziale.


Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli ad accesso completo sono disponibili nella sezione “ Articoli gratuiti“. Gli abbonati hanno accesso agli articoli completi di Analisi, OSINT e Sintesi. Gli articoli negli archivi (più vecchi di 2 anni) sono riservati agli abbonati Premium.

A partire da € 6,50 al mese – Nessun impegno di tempo.


Related posts

Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE