Maggiori dettagli sulle nuove fregate polacche Mièçznick

Il 4 marzo, mentre l'attenzione dei media era tutta concentrata sui combattimenti in Ucraina, Varsavia ha annunciato il vincitore del concorso volto a progettare e produrre 3 nuove fregate e a sostituire le due fregate di tipo OH Perry acquistate di seconda mano dalla Marina degli Stati Uniti, e che si unì alla Marina polacca all'inizio degli anni 2000. Fu la britannica Babcock, associata ai cantieri navali PGZ Stocznia Wojenna e Remontowa Shipbuilding SA, nonché Thales e MBDA, a vincere la concorrenza contro il Meko 300 della tedesca Thyssenkrupp. Il modello scelto da Varsavia è l'Arrowhead 140, sul quale si basa la nuova fregata in arrivo Tipo 31 della Royal Navy, e che presenta, come argomento principale, un ottimo prezzo di apertura per grandi dimensioni e stazza, offrendo grande flessibilità nella scelta e nella configurazione delle attrezzature e delle armi che possono essere trasportate a bordo.

L'8 aprile, il consorzio PGZ Mièçznick, che riunisce tutti gli industriali coinvolti in questo programma giustamente denominato Mièçznick (pesce spada), ha presentato la configurazione scelta per queste 3 fregate. Lunga 138,7 metri e larga 19,7, la Mièçznick avrà un dislocamento di 7000 tonnellate, il doppio della OH Perry che sostituirà. Saranno armati con un cannone da 76 mm, 4 quadrupli lanciamissili antinave RBS-15 MkIII con traiettoria subsonica radente della svedese Saab Bofors Dynamiques con una gittata di 200 km, nonché 4 sistemi di lancio verticale, o VLS, Mk41 di allineamento. un totale di 32 silos verticali. Sebbene sia in grado di utilizzare missili americani ESSM o SM2, Varsavia ha preferito rivolgersi al CAMM di MBDA per armare i suoi silos, il missile antiaereo che equipaggerà anche i Type 31 della Royal Navy. Con una gittata di 25 km (45 km nella versione Extended Range), il CAMM è progettato per ingaggiare bersagli aerei che volano fino a Mach 4, e costituisce un'ottima alternativa per contrastare i moderni missili antinave come gli Onyx Russian, anche se sembra non poter contrastare missili ipersonici che superano la velocità di Mach 5. Inoltre, come l'ESSM americano, può anche essere insilato 4 volte in un unico silo, dando a ciascuna fregata polacca un potenziale di 128 anti-aereo autonomi e ad alte prestazioni missili aerei per rispondere agli attacchi di saturazione.

camm mk41 quadpack Difesa Notizie | Costruzioni Navali Militari | Contratti di difesa e bandi di gara
Test del Sea Ceptor/CAMM e del silo Mk41 – Notare il sottocontenitore che consente di trasportare fino a 4 missili per silo verticale.

Secondo le immagini fornite durante la presentazione, il rilevamento sarà assicurato dal radar 3D ad antenna piatta Sea Master 400 AESA di Thales, in grado di rilevare bersagli aerei fino a 250 km di distanza e bersagli di superficie fino a 70 km di distanza, tracciando contemporaneamente fino a 1000 km di distanza. 4 obiettivi. Operando nelle bande E ed F, è posizionato nella parte superiore dello spettro UHF, il che gli conferisce determinate capacità per rilevare meglio i cosiddetti bersagli furtivi. La sorveglianza aerea e antimissile è completata da un radar Thales NS-100 XNUMXD con antenna rotante. Le capacità di rilevamento del sottosuolo saranno fornite da un sonar trainato a profondità variabile CAPTAS della Thales, lo stessoadottato pochi giorni fa dalla Marina americana per equipaggiare le sue fregate classe Constellation. Un sonar dello scafo completerà la gamma, senza che il suo modello sia stato annunciato. Tuttavia, è probabile che Varsavia si rivolgerà al Thales BlueMaster che già equipaggia i FREMM francesi e italiani oltre agli F110 spagnoli, oppure al Blue Hunter o Kingklip Mk2, che equipaggerà gli FDI francesi e greci, nonché gli FDI Corvette Gowind 2500 del Gruppo Navale. Un elicottero medio da guerra antisommergibile e tubi lanciasiluri armati di siluri leggeri franco-italiani Mu-90 completeranno la panoplia dei Mièçznick.


C'è ancora il 75% di questo articolo da leggere, Iscriviti per accedervi!

Metadefense Logo 93x93 2 Notizie sulla difesa | Costruzioni navali militari | Contratti di difesa e bandi di gara

I Abbonamenti classici fornire l'accesso a
articoli nella loro versione completa;e senza pubblicità,
a partire da 1,99 €.


Per ulteriori

1 COMMENTO

I commenti sono chiusi.

SOCIAL NETWORKS

Ultimi articoli