La Cina vuole fare del JF-17 Block III il principale avversario dell'F16V per l'esportazione

Le ambizioni cinesi in termini di quota di mercato delle esportazioni e padronanza delle tecnologie aeronautiche militari continuano ad acuirsi. Dopo aver offerto il suo caccia J-10C in Bangladesh e Laos, è il turno della nuova versione del caccia sino-pakistano JF-17 a svelare le sue raffinatezze. E queste ambizioni non sono altro che competere con l'F16V dal punto di vista tecnologico e operativo, pur restando la metà del prezzo di quest'ultimo. 

Per questo, il JF-17 Blocco III Tuono sarà dotato di un nuovo radar KLJ-7A AESA, un nuovo sistema di visualizzazione a infrarossi IRST, un cockpit digitale con casco di avvistamento e un nuovo motore, di cui però non si sa se sarà effettivamente una versione migliorata del WS cinese -13, a sua volta derivato dal russo RD-93 che equipaggia l'attuale JF17. Così adornato, il nuovo dispositivo sarà in grado di utilizzare un'ampia gamma di munizioni e attrezzature di origine cinese, russa o pakistana e persino turca.

Gli articoli di notizie pubblicati oltre i 24 mesi rientrano nella categoria "Archivi" e sono accessibili solo agli abbonati professionisti.
Per ulteriori informazioni su questa offerta, clicca qui

Related posts

Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE