Maggiori dettagli sul nuovo programma sottomarino nucleare australiano

Le autorità australiane hanno fornito maggiori informazioni sull'ambizione del nuovo programma volto a fornire alla Royal Australian Navy sottomarini da attacco nucleare. E chiaramente, Canberra non ha imparato nulla dai suoi passati fallimenti, compresi quelli intorno al programma SEA 1000. Infatti, secondo le dichiarazioni delle autorità del Paese, i nuovi sommergibili saranno tutti assemblati nel South Australia. , ad Osborne, riproducendo così uno dei ragioni per le numerose difficoltà incontrate durante il programma precedente, poiché per raggiungere questo obiettivo sarà necessario creare da zero una catena di approvvigionamento e un'infrastruttura completamente nuove. Il modello di sottomarino...

Leggi l'articolo

La cancellazione del contratto australiano di Naval Group è davvero una sorpresa?

Tra il grido di dichiarazioni sbalordite che gridano sorpresa e tradimento anglosassone per l'annullamento del contratto per la progettazione e la costruzione locale di 12 sottomarini Barracuda Shortfin a propulsione convenzionale in Australia, una dichiarazione dissonante è passata quasi inosservata, sebbene porti con sé un'innegabile legittimità e sincerità . Secondo Vincent Hurel, segretario generale della CGT Naval Group a Cherbourg, la delusione è solo "moderata", in quanto "il rischio era noto". E infatti, per chi ha seguito agli antipodi l'andamento di questo programma, da qualche mese le prospettive di questo contratto erano gravemente degradate, e...

Leggi l'articolo

In Australia Joe Biden apre un vaso di Pandora molto pericoloso

Dopo la conferma dell'annullamento del contratto per l'acquisizione di 12 sottomarini Barracuda Shortfin a propulsione convenzionale progettati dal Gruppo Navale Francese, e l'integrazione di Canberra in un'alleanza tripartita con Stati Uniti e Gran Bretagna Gran Bretagna comprendente, tra l'altro, il vendita di sottomarini nucleari americani, la comunità della difesa è in subbuglio, soprattutto in Francia. "Accoltellamento", "Tradimento" .. non mancano le qualificazioni riguardanti la sostanza, ma anche la forma con cui questa decisione è stata resa pubblica, danneggiando gravemente l'immagine internazionale dell'industria navale militare francese per moltissimi anni. D'altra parte, pochissimi, anche tra...

Leggi l'articolo

L'Australia annullerà il contratto per 12 sottomarini Barracuda Shortfin del gruppo navale?

L'informazione ha l'effetto di una bomba e deve ancora essere confermata dai canali ufficiali. Ma secondo il sito abc.net.au, il governo australiano ha preso la decisione di annullare il contratto assegnato al gruppo navale francese per la progettazione e costruzione locale di 12 sottomarini Barracuda Shortfin a propulsione convenzionale. Secondo il sito, Canberra ha infatti deciso di sviluppare, in sostituzione dei suoi sottomarini classe Collins di fabbricazione svedese, sottomarini a propulsione nucleare, affidandosi a una partnership americano-britannica in materia di trasferimenti di tecnologia. Si tratterebbe sicuramente di una notizia con gravi conseguenze per il costruttore navale francese che aveva...

Leggi l'articolo

Australia e Stati Uniti progettano in anticipo il missile da crociera ipersonico

Ad oggi, ci sono tre approcci tecnologici alla progettazione di un missile ipersonico. Il primo si basa su un missile che segue una traiettoria semi-balistica e dispone di carburante sufficiente per mantenere la sua velocità fino all'impatto. È il caso del Kh47M2 Kinzhal, un missile aviotrasportato derivato dal missile balistico a corto raggio Iskander, che risparmia il prezioso carburante necessario per le corse ipersoniche grazie al lanciatore Mig-31K o Tu-22M3. Il secondo approccio è quello dell'aliante ipersonico, un proiettile progettato per mantenere velocità e manovrabilità ipersoniche durante tutta la fase di discesa dopo essere stato portato ad altissima quota e...

Leggi l'articolo

Hobart, Tipo 52D, Sejong the Great: Modern Destroyer - Parte 1

Eredi dei cacciatorpediniere apparsi alla fine dell'19 per combattere le torpediniere che minacciavano le grandi navi della linea come incrociatori e poi corazzate, il moderno cacciatorpediniere è un'imponente nave da combattimento di superficie, spesso più di 7000 tonnellate, equipaggiata con un potente armamento, una grande versatilità e in grado di scortare le principali unità come le portaerei oltre a condurre attacchi a terra o missioni di interdizione. Se la classificazione rimane vaga e non sistematica con da un lato le fregate più leggere e specializzate, e dall'altro gli incrociatori più pesanti capaci di...

Leggi l'articolo

L'esercito australiano disattiva urgentemente il suo sistema di gestione del campo di battaglia nato in Israele

Nel 2010, nell'ambito dei programmi LAND 75 e LAND 125, l'esercito australiano aveva selezionato l'Elbit israeliano per fornire il suo Battle Management System o BMS, consentendo di digitalizzare le informazioni statiche e dinamiche del campo di battaglia e quindi migliorare notevolmente la condotta delle operazioni militari. Il sistema, comprendente in particolare un certo numero di kit per equipaggiare veicoli di comando, veicoli da combattimento e personale di fanteria, è stato gradualmente dispiegato negli anni successivi, al fine di superare alcune debolezze rilevate in particolare durante gli schieramenti in Afghanistan. Dal 2019, invece, domande e dubbi…

Leggi l'articolo

Anche gli eserciti australiani si stanno preparando al peggio negli anni a venire su Taiwan

Poche settimane fa, l'ammiraglio Phil Davidson, comandante delle forze americane dispiegate nel Pacifico, ha pubblicamente ritenuto che d'ora in poi c'era da aspettarsi che Pechino iniziasse un'azione militare in vista della presa di Taiwan con la forza, e questo entro il 2027 Secondo l'ufficiale generale americano, l'Esercito popolare di liberazione avrà infatti i mezzi militari necessari per portare a termine questa missione nei prossimi anni, grazie ad uno specifico sforzo globale delle autorità cinesi per realizzarla. Ovviamente, gli eserciti australiani condividono le stesse preoccupazioni e hanno iniziato il pensiero strategico, così come le esercitazioni, per affrontarle. Così, il...

Leggi l'articolo

Il contratto per 12 sottomarini australiani assegnato a Naval Group è minacciato?

Per quasi 2 anni, parte della stampa australiana vicina al partito laburista di opposizione ha condotto una guerra spietata contro il contratto vinto dal gruppo navale francese per la progettazione e la costruzione in loco di 12 sottomarini tipo Barracuda Shortfin, una versione del modello Barracuda a propulsione convenzionale di la nuova classe di sottomarini d'attacco nucleare Suffren che entrerà in servizio nei prossimi mesi con la Marina francese. Supportato dalla svedese Saab-Kockums, che aveva costruito i 6 sottomarini di classe Collins attualmente in servizio e che spera di beneficiare di un possibile deragliamento di questo contratto, questa guerra nascosta...

Leggi l'articolo

Il ritiro delle tigri australiane ARH rappresenta un'opportunità per l'ALAT?

Il 15 gennaio Canberra ha annunciato la vittoria dell'elicottero americano AH-64E Apache Guardian in sostituzione della flotta europea di elicotteri Tiger ARH entro il 2025. Questa decisione, che siamo tutti molto attesi, pone fine alla più tesa collaborazione tra l'esercito e la Autorità australiane e Airbus Helicopters, le Tigri australiane non avendo mai raggiunto gli obiettivi operativi fissati dal contratto iniziale. L'Australia prevede di acquisire 29 AH-64E per sostituire i suoi 22 Tiger, nell'ambito di un progetto denominato Land 4503 del valore di 3,4 miliardi di dollari, inclusi aerei, uno stock di parti, munizioni e simulatori, nonché articoli di addestramento e manutenzione....

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE