Dassault Aviation e Safran guidano le società di difesa con la crescita più forte nel 2019

Come ogni anno, il sito di informazione della Difesa americano Defensenews.com ha pubblicato la sua classifica delle 100 società di difesa più importanti al mondo. La classifica 2020 (sui dati 2019) offre relativamente pochi grandi cambiamenti rispetto alla classifica dell'anno precedente, e gli Stati Uniti restano il leader indiscusso del settore, con 7 aziende tra le 10 più importanti e 41 aziende presenti nella classifica . Le prime 5 compagnie di difesa del mondo sono, ovviamente, ancora americane, guidate da Lockheed-Martin, seguita da Boeing, General Dynamics, Northon-Grumman e Raytheon. La Cina consolida il suo secondo posto con 2 società inserite nella Top 10, e 7 società...

Leggi l'articolo

Rafale: sono iniziati i test di volo delle nuove munizioni AASM da 1000 kg

Qualche mese fa vi abbiamo presentato nel dettaglio il nuovo standard F4 del caccia francese Rafale, prodotto da Dassault Aviation. Oltre ai notevoli miglioramenti nei sensori, nella connettività e nella logistica, il Rafale F4 doveva anche incorporare nuovi armamenti aria-aria e aria-terra. Se il MICA-NG e il rinnovato SCALP sono basati su armamenti noti, l'AASM da 1000 kg sviluppato da Safran è davvero una munizione completamente nuova. Da alcuni anni, i modelli dell'AASM-1000 sono stati esposti in vari saloni ed esposizioni aeree. Dal lancio del programma F4 a gennaio 2019, tuttavia, siamo stati...

Leggi l'articolo

Le principali industrie della difesa europee minacciate dai prezzi delle azioni

La combinazione di timori per la pandemia di coronavirus Covid-19, il disastroso intervento unilaterale del presidente Donald Trump per vietare agli europei di entrare negli Stati Uniti per 30 giorni e la minaccia strutturale del debito societario, ha innescato un crollo del mercato azionario oggi 12 marzo, a sua volta un primo forte calo l'11 marzo in seguito all'esplosione del numero di casi di coronavirus in Italia e alla quarantena nel Paese. Questo calo, che supera il 12% a Parigi e il 10% a Francoforte e Londra, sta colpendo pesantemente le grandi società quotate nel settore della difesa europea, con prezzi...

Leggi l'articolo

Con SCORPION, l'esercito francese sta rivoluzionando le sue capacità di combattimento in contatto

Tra i principali programmi di difesa europei, il programma francese SCORPION occupa indiscutibilmente un posto molto speciale. Veramente strutturante, prevede nientemeno che un profondo ammodernamento non solo degli equipaggiamenti ma anche delle dottrine delle unità tattiche dell'Esercito. Aperto dal 2018 a una certa forma di cooperazione europea, attraverso il programma belga CaMo, il programma SCORPION (Synergie du CONtact Reinforced par la Versatility et l'Info valorisatiON) prevede lo sviluppo di diversi nuovi veicoli, il rinnovamento delle attrezzature, ma anche e soprattutto l'implementazione di un sistema di combattimento infovalorizzato, il SICS, che spingerà l'esercito francese e...

Leggi l'articolo

Con lo standard F4, il Rafale diventa un aereo da combattimento digitale di nuova generazione!

Entrato in servizio all'inizio degli anni 2000, prima nella Marina francese e poi nell'Aeronautica Militare, il Rafale è oggi la punta di diamante dell'aviazione francese, e tale rimarrà per diversi decenni, diverse decine di dispositivi ancora da consegnare, non da menzionare gli ordini aggiuntivi a venire. Questa longevità, il Rafale lo deve da un lato alla fine della Guerra Fredda, che ha fermato il consueto ritmo di rinnovamento degli aerei da combattimento, ma anche e soprattutto al suo stesso design, che gli consente di essere aggiornato regolarmente, in modo incrementale, senza grandi modifiche strutturali. Da un anno,…

Leggi l'articolo

Dassault e Thales per modernizzare il miraggio 2000-9 dagli Emirati Arabi Uniti

Con 68 unità ordinate, gli Emirati Arabi Uniti sono stati il ​​più grande cliente di esportazione per Mirage 2000 di Dassault. Inoltre, i dispositivi sono stati consegnati tra il 1998 e il 2009 allo standard -9, uno standard perfettamente versatile, dotato del radar RDY-2 (come il greco 2000-5) più efficiente dell'RDY del -5 che equipaggia Francia o Taiwan , il sistema di elaborazione EMTI e un'ampia capacità di trasporto di munizioni, che vanno dal missile aria-aria MICA al missile anti-nave Exocet, comprese le bombe a guida laser e il missile da crociera Black Shaheen (SCALP -EG). In ogni caso, il Mirage 2000-9...

Leggi l'articolo

Il primo contratto del programma SCAF è stato firmato

Ci sono voluti quindi meno di 2 anni per passare dall'idea alla firma del primo contratto di studio industriale per quello che si è rivelato essere il programma industriale di difesa europeo più ambizioso della storia. È stato in occasione dell'inaugurazione del nuovo centro ricerche della casa produttrice di motori francese Safran a Gennevillier che il ministro delle Forze armate, Florence Parly, e il suo omologo tedesco, Ursula von der Leyen, hanno firmato il primo accordo di collaborazione industriale riguardante la Programma SCAF, relativo alla motorizzazione del sistema, affidato alla società francese Safran e alla società tedesca MTU. La condivisione industriale per lo sviluppo di questa prossima generazione di motori sembra già...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE