Per affrontare la sfida cinese, l'aeronautica americana vuole scommettere massicciamente sui droni da combattimento

Informazioni importanti: un problema tecnico ha impedito agli abbonati di rinnovare l'abbonamento con lo stesso indirizzo e-mail. Il problema ora è risolto. Durante la Guerra Fredda, gli eserciti della NATO, in particolare gli eserciti americani, si impegnarono a contenere la superiorità numerica terrestre delle forze sovietiche e del Patto di Varsavia, dotandosi di una potenza aerea senza pari, in grado di conquistare la superiorità aerea sul campo di battaglia, e per compensare le carenze delle forze di terra occidentali. È così che l'F-4 Phantom II, l'F-15 Eagle, l'F-16 Fighting Falcon e altri A-10 Warthog si sono evoluti insieme a Tornado, Jaguar, Harrier e...

Leggi l'articolo

Il futuro caccia della US Air Force NGAD costerà "diverse centinaia di milioni di dollari" all'unità

Lanciato all'inizio degli anni 2010 quando l'ultimo F-22 è uscito dalle linee di produzione, il programma Next Generation Air Dominance mirava a progettare e produrre il sostituto del caccia da superiorità aerea di Lockheed Martin entro il 2030. Dal 2018, sotto Su istigazione del molto dinamico Will Roper, allora Direttore Acquisizioni per l'USAF, il programma si è evoluto fino a diventare il pilastro di un nuovo approccio industriale alla progettazione e produzione di velivoli da combattimento, rappresentato dalla famosa Digital Century Series, che ha promesso di progettare dispositivi specializzati, poco costosi, in brevi serie e con una vita operativa relativamente breve, prendendo il...

Leggi l'articolo

L'ex architetto del programma NGAD Will Roper si unisce al programma Tempest

I 3 anni durante i quali il dottor Will Roper ha diretto le acquisizioni e la ricerca e sviluppo della US Air Force, da febbraio 2018 a gennaio 2021, sono stati caratterizzati da un dinamismo dimenticato per diversi decenni dalle forze americane, sia nella progettazione stessa del nuovo velivolo da combattimento che nel pilotare i programmi stessi. Architetto della "Digital Century Series" che oggi sovrintende ai programmi USAF, compreso il promettente programma Next Generation Air Dominance, o NGAD, che dovrebbe dare vita al sostituto dell'F-22 Raptor prima del 2030, e che potrebbe benissimo produrne un sostituto per l'F-16 in lavorazione...

Leggi l'articolo

La nuova strategia dell'aeronautica americana prevede un ciclo di vita di 15 anni per i suoi caccia

Mentre dirigeva le acquisizioni e gli sviluppi della US Air Force sotto l'amministrazione Trump, il dottor Will Roper personificava una dinamica di cambiamento radicale nel pilotaggio dei programmi industriali dell'USAF, ma anche nella sua stessa progettazione del ciclo di vita degli aerei da combattimento. Presentato sotto il nome di "Digital Century Series", questo paradigma si basava sull'uso intensivo di modellistica e test numerici, su un approccio progettuale Agile e sull'uso di un'architettura aperta che consentisse una grande flessibilità nella progettazione modulare dell'intero . Diversi programmi recenti hanno implementato questa dottrina, denominata...

Leggi l'articolo

La US Navy guarda al Boeing eT-7 Red Hawk per sostituire gli aerei T-45 Goshawk

Il velivolo da addestramento eT-7 Red Hawk di Boeing e Saab potrebbe rivendicare un nuovo grande successo commerciale, poiché secondo Chuck Dabundo, vicepresidente di Boeing responsabile del programma, citato dal sito di Breaking Defense, il produttore di aeromobili con sede a Seattle Secondo quanto riferito, è in trattative con la US Navy per sostituire l'aereo T-45 Goshhawk, la versione modificata dell'Hawk di BAe ridisegnato da McDonnel Douglas come aereo da addestramento per piloti da combattimento della US Navy dalla metà degli anni 90. Allo stesso tempo, Boeing ha appena annunciato l'avvio della produzione della catena di montaggio dell'eT-7 destinato alla US Air Force per...

Leggi l'articolo

L'aeronautica americana potrebbe sviluppare un nuovo caccia per sostituire i suoi F16

Tre settimane fa, un sito americano ha indicato che la US Air Force stava valutando l'acquisizione di nuovi F3 per sostituire alcuni dei suoi più vecchi caccia tattici, più di 16 anni dopo l'ultimo ordine per questo modello di aereo da parte della United States Air Force. Oggi, il capo di stato maggiore dell'aeronautica americana, il generale CQ Brown, ha fornito dettagli su questo fascicolo. E il minimo che possiamo dire è che le sue osservazioni hanno conseguenze più che importanti per il futuro della potenza aerea americana, ma anche della potenza aerea occidentale. Il generale Brown ha infatti deciso di lanciare un...

Leggi l'articolo

Will Roper vuole sostituire l'F35 con l'NGAD nell'aeronautica americana

Will Roper, il capo molto influente dei programmi di acquisizione dell'US Air Force, non ha mai nascosto le sue riserve sul programma F35, che considera allo stesso tempo troppo complesso, troppo versatile, minaccioso per gli equilibri industriali americani in questo settore e soprattutto troppo costoso. Sebbene la sua posizione sia potenzialmente minacciata dall'imminente arrivo dell'amministrazione Biden, moltiplica gli annunci, sia per presentarsi come una risorsa apolitica nella competizione tra Stati Uniti e Cina, sia per evidenziare la sua Next Generation Air Dominance, ovvero NGAD, programma e concept della Digital Century Series, per molti versi l'antitesi di...

Leggi l'articolo

La US Air Force sperimenta il copilota digitale sul famigerato aereo spia U2

L'aereo da ricognizione d'alta quota U2 è stato uno degli aerei più famosi della Guerra Fredda. Progettato dalla divisione Skunk Works della Lockheed, fece il suo primo volo nel 1955 e permise rapidamente agli Stati Uniti di effettuare numerose missioni di ricognizione sul territorio sovietico, essendo il dispositivo oltre la portata dei sistemi antiaerei, degli aerei e degli intercettori sovietici di alla fine degli anni 50. Fu un U2 che, nel 1962, individuò i primi missili balistici SS-4 sovietici schierati a Cuba. Fu anche questo dispositivo a causare una grave crisi tra Mosca e Washington, quando gli U2...

Leggi l'articolo

Lockheed-Martin è dietro il programma caccia segreto dell'aeronautica americana?

A metà settembre, il Direttore delle Acquisizioni della US Air Force e uomo forte dei programmi della prima forza aerea del mondo, ha stupito il suo pubblico annunciando che la US Air Force aveva costruito, in un anno, un dimostratore addetto a il nuovo programma di caccia pesanti destinato a sostituire l'F15 e l'F22 entro dieci anni, il Next-Generation Air Dominance Program. D'altra parte, lo "Zar" dei programmi della US Air Force non ha fornito alcuna informazione sugli industriali che hanno svolto questo lavoro, con l'obiettivo quindi di evidenziare il nuovo paradigma del design derivante dal modello di Digital Century Series . Le voci stavano andando...

Leggi l'articolo

Gli eserciti americani testano la loro nuova dottrina di combattimento "All-Domain"

Tradizionalmente, la percezione della potenza militare di un paese si basa su una valutazione del formato delle sue forze, del numero e della qualità del suo equipaggiamento, e dell'addestramento e persino del rafforzamento del suo personale. Ed è vero che, con poche eccezioni, ricordano i francesi ad Agincourt, questo approccio ha permesso di valutare efficacemente gli equilibri di potere, e quindi il gradiente di potere. Così, durante la Guerra Fredda, la NATO scommise sulla potenza tecnologica e su una forza aerea più efficiente per compensare il marcato eccesso della forza corazzata sovietica e dei suoi paesi satelliti. Ma alcuni eventi storici significativi hanno dimostrato...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE