In visita al Campidoglio, il primo ministro greco vuole acquisire l'F-35 e mette in guardia contro la Turchia

Dall'inizio degli anni '70, cioè ancor prima della sua adesione all'Unione Europea (1981), Atene ha sempre perseguito una strategia equilibrata di equipaggiare le proprie forze aeree, affidandosi contemporaneamente ad aerei americani e francesi. Negli anni '70 e '80, i Mirage F1 si sono evoluti sotto una coccarda blu e bianca insieme all'F4 Phantom 2, F5 Tiger II e A7 Corsair 2, mentre negli anni '90, gli Hellenic Mirage 2000 hanno completato la sua flotta di F-16. Oggi le autorità greche intendono estendere questo modello che ha dato risultati convincenti per contenere le tensioni con il vicino turco, acquisendo il francese Rafales, e...

Leggi l'articolo

Il primo Rafale greco operativo a soli 12 mesi dall'ordine di Atene

I primi 6 aerei da combattimento Rafale ordinati dalla Grecia nel gennaio 2021 si uniranno al 114° squadrone da combattimento presso la base di Tanagra in Beozia, a nord di Atene, tra il 17 e il 19 gennaio 2022, appena un anno dopo il primo ordine di 18 aerei, di cui 12 È stato firmato l'aereo di seconda mano prelevato dalla flotta dell'Aeronautica Militare e dello Spazio e modernizzato allo standard F3R da Dassault Aviation. Questa base aerea, vicino alle strutture dell'industriale locale HAI, aveva precedentemente ospitato la greca Mirage F1 dal 1973 al 2003, poi l'Air Force Mirage 2000-5...

Leggi l'articolo

Configurazione, pianificazione .. Maggiori dettagli sulle fregate greche FDI HN

Sicuramente significativo è stato l'annuncio fatto il 18 settembre dal primo ministro greco Kyriákos Mitsotakis e dal presidente francese Emmanuel Macron sulla nuova alleanza formata da Francia e Grecia, oltre agli ordini per 3 fregate FDI e 6 velivoli Rafale. ma era anche avara di dettagli. Occorreva quindi attendere l'intervento di questa mattina di Hervé Grandjean, portavoce del Ministero delle Forze armate, per saperne di più su questo argomento. E questa volta i dettagli sono stati numerosi, soprattutto per quanto riguarda la configurazione delle fregate elleniche, ma anche per quanto riguarda i tempi di consegna, e la sua influenza...

Leggi l'articolo

Naval Group e Belharra tornano in gara in Grecia

Ieri abbiamo accennato al peso dell'opinione pubblica nelle decisioni di difesa. Oggi apprendiamo che la Lettera di intenti che il governo di Kyriakos Mitsotakis doveva inviare in merito all'acquisizione di 4 fregate MMSC americane, al posto delle fregate FDI Balh@rra del Gruppo Navale per le quali Francia e Grecia stavano discutendo congiuntamente dopo una Lettera di Intento firmato un anno fa, non è stato inviato. In effetti, secondo il sito sempre molto ben informato defensereview.gr, il clamore che questa decisione del governo ha sollevato nei media e nell'opinione pubblica, ha portato le autorità greche a fare marcia indietro. Le cause di...

Leggi l'articolo

Atene chiederà ufficialmente a Washington un cacciatorpediniere Arleigh Burke

Da diversi anni le autorità greche sperano di ottenere dalle loro controparti americane il prestito o la vendita di un cacciatorpediniere di seconda mano di classe Arleigh Burke o di un incrociatore di seconda mano di classe Ticonderoga, per rafforzare le sue capacità antiaeree ed essere in in grado di far fronte all'ascesa del potere turco. Finora queste richieste, passate attraverso i canali militari o tecnocratici, non hanno mai ottenuto un riscontro favorevole né da Washington, né tanto meno dalla US Navy, che fatica a mantenere un format minimo per rispondere all'aumentata pressione operativa. Ma ovviamente, il presidente Kyriakos Mitsotakis non sembra pronto a...

Leggi l'articolo

Grecia, Emirati Arabi Uniti firmano un accordo di difesa per contrastare Ankara

La politica estera del presidente RT Erdogan si sta rivoltando contro la Turchia? In ogni caso, questo è ciò che si può pensare osservando i tanti annunci e le azioni intraprese in questa direzione in questi giorni, sia in Europa che in Medio Oriente. Infatti, in quella che potrebbe sembrare una legge serie, il primo ministro greco, Kyriakos Mitsotakis, e il suo omologo degli Emirati Arabi Uniti, il principe Mohammed bin Zayed Al Nahyan, hanno firmato la scorsa settimana un ambizioso accordo di difesa, orientato inequivocabilmente a contenere l'espansionismo turco nel Mediterraneo orientale e Medio Oriente. Questo accordo…

Leggi l'articolo

Quali tattiche di pressione hanno usato gli Stati Uniti in Grecia per conquistare il mercato delle fregate?

Se seguirai Meta-Difesa con attenzione, nulla ti sarà sfuggito delle avventure greche nel tentativo di modernizzare la sua flotta da combattimento di superficie, e in particolare le sue fregate, per poter far fronte all'ascesa al potere della Marina. e il suo programma MILGEM. E non vi sarà sfuggito nemmeno il rimbalzo appena avvenuto ad Atene, quando il governo greco ha ottenuto dal parlamento l'autorizzazione ad emettere una lettera di intenti per acquisire 4 fregate MMSC dall'americana Lockheed-Martin, abbandonando di fatto la anno di trattative condotte con Naval Group per l'acquisizione di due fregate FDI. Il…

Leggi l'articolo

La Grecia dovrebbe ricevere 20 F35A, 6 dei quali originariamente costruiti per la Turchia

La stampa greca ha rivelato oggi che in occasione della visita ad Atene di Mike Pompeo, segretario di Stato americano, quest'ultimo avrebbe autorizzato la vendita di 20 caccia F35A all'aviazione greca, di cui 6 velivoli già costruiti e che inizialmente dovevano essere consegnati alle forze turche, prima dell'esclusione del paese dal programma a seguito dell'acquisizione dei sistemi S400. Questi 6 velivoli entreranno in servizio nel 2021, insieme ai primi 6 Rafale consegnati dalla Francia, per costituire la punta di diamante delle forze aeree greche, in particolare per contrastare le difese antiaeree turche e i loro sistemi S400. Questa affermazione sorprendente...

Leggi l'articolo

Queste 5 capacità che rendono le fregate FDI Belh @ rra indispensabili in Grecia

Se il dossier sull'ordine di 18 aeroplani Rafale da parte della Grecia è stato negoziato in poche settimane, quello sul possibile trasferimento di fregate francesi alla Marina ellenica si trascina da più di un decennio. I progressi registrati all'inizio dell'anno intorno all'acquisizione delle 2 fregate FDI Belh@rra da Naval Group, in uno standard identico a quelli ordinati dalla Marina francese, sono stati spazzati via durante l'estate da trattative, sembra rischiose da parte francese, avendo portato la Grecia a considerare altre opzioni, come ordinare nuove fregate meno costose dai Paesi Bassi o dalla Germania. Senza entrare nel dettaglio...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE