I futuri cacciatorpediniere DDX italiani prefigurano un'evoluzione delle navi da combattimento?

Poco meno di un anno fa, Roma ha presentato un nuovo programma di cacciatorpediniere pesanti per sostituire le fregate antiaeree Durand de la Penne e Mimbelli dal 2030, in uno sforzo senza precedenti per dotare la Marina Militare di una potenza navale senza pari in tutto il Mediterraneo

Leggi l'articolo

La Marina Militare Italiana riceverà i suoi nuovi super-cacciatorpediniere a partire dal 2028

In questi anni l'Italia non ha nascosto le sue ambizioni mediterranee, così come quelle nel campo della cantieristica navale. E presentato il piano di costruzione delle unità navali italiane ...

Leggi l'articolo
Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE