La Polonia ordinerà 180 carri armati K2, 670 cannoni K9 e 48 caccia FA-50 dalla Corea del Sud

Dall'inizio dell'attacco russo in Ucraina, Germania, Gran Bretagna e Francia sono in competizione tra loro in termini di dichiarazioni e progetti per dotarsi della più grande forza armata convenzionale europea, del miglior esercito o del miglior marine. Ma in effetti, nel febbraio 2022, la più grande forza di terra convenzionale in Europa non era né francese, né britannica o tedesca, ma polacca. In effetti, Varsavia stava allora schierando 750 carri armati da combattimento Leopard 2A4, PT-91 e T-72, oltre a 1500 veicoli da combattimento di fanteria BWP-1 e KTO Rosomak, quasi 500 cannoni semoventi Krab, Dana, Godzik e Rak, nonché come vicino...

Leggi l'articolo

Confermando l'acquisizione dei carri armati Abrams, la Polonia assume una posizione forte in Europa

Appena pochi giorni dopo che la stampa polacca aveva mandato in onda le discussioni tra Varsavia e Washington su una possibile acquisizione di carri armati Abrams M1A2 SEPv3 (o M1A2C), il Ministero della Difesa polacco ha confermato questa mattina di aver firmato un memorandum d'intesa per sostituire i 232 T- 72 attualmente in servizio all'interno di 4 battaglioni corazzati dal carro pesante americano, con le prime consegne che dovrebbero avvenire già nel 2022. L'esatto importo del contratto, così come i suoi termini, non sono stati per il Tempo comunicati, ma sarebbe sembra che gran parte dei blindati così acquisiti verrebbe assemblata in Polonia, e che un centro dedicato...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE