La Marina cinese riceve la sua terza portaelicotteri d'assalto di tipo 3

Dall'entrata in servizio della Kunlun Shan, la prima grande nave d'assalto di tipo 071 nel 2007, la flotta d'assalto cinese ha subito cambiamenti molto profondi, passando da una flotta imponente ma limitata nelle capacità di proiezione di oltre 072 carri armati da trasporto o LST Type 073 e il Tipo 5000, navi di meno di 6 tonnellate prive di reali capacità di proiezione a lungo raggio, a una flotta che oggi schiera 071 grandi navi d'assalto anfibie LPD Tipo 25.000 da 40.000 tonnellate e due portaelicotteri d'assalto Tipo 075 da XNUMX tonnellate. il ritmo delle consegne di queste navi non è...

Leggi l'articolo

L'Esercito popolare di liberazione perfeziona l'uso dei traghetti per l'assalto anfibio

Se la guerra in Ucraina ha dimostrato una cosa certa, è che gli attacchi missilistici e di artiglieria a lungo raggio non sono stati in grado di alterare in modo significativo e duraturo le capacità di resistenza di un avversario preparato, e che per effettuare un assalto contro tali forze, è indispensabile disporre di una forza massiccia capace di imporsi rapidamente e di aprire le brecce necessarie alla manovra. La situazione è ancora più delicata quando si tratta di effettuare un assalto anfibio, soprattutto quando si tratta di affrontare un esercito ben equipaggiato e ben addestrato come le forze taiwanesi....

Leggi l'articolo

Quali sono i 4 pilastri che renderanno la Cina la superpotenza militare mondiale nel 2035?

Con 2 milioni di soldati, meno di 3000 moderni carri armati, mille aerei da combattimento di 4a generazione e solo 2 portaerei e circa XNUMX cacciatorpediniere, gli eserciti cinesi sono, almeno sulla carta, lontani dal rappresentare un potenziale avversario fuori dalla portata degli Stati Uniti , per non parlare del campo occidentale nel suo insieme. Tuttavia, la costruzione militare intrapresa da Pechino per trent'anni è oggi l'ossessione di soldati e strateghi americani, al punto che tutti gli sviluppi materiali e dottrinali intrapresi attraverso l'Atlantico negli ultimi dieci anni sono solo volti a contenere l'ascesa del eserciti cinesi. Infatti, al di là...

Leggi l'articolo

Cosa ci dice lo sforzo di difesa cinese sulle reali ambizioni di Pechino?

All'inizio di agosto, il capo delle operazioni navali degli Stati Uniti, l'ammiraglio Mark Gilday, ha presentato il piano più ambizioso per costruire la Marina degli Stati Uniti dalla fine della Guerra Fredda. Chiamato “Piano di navigazione 2022”, il documento presentava una strategia per portare la Marina degli Stati Uniti ad avere, nel 2045, 12 portaerei a propulsione nucleare, 66 sottomarini da attacco nucleare, 96 cacciatorpediniere e 56 fregate oltre a 3000 aerei, di cui 1300 caccia aerei, insieme a 12 sottomarini con missili balistici, 31 grandi navi anfibie e 150 navi di superficie e sottomarini autonomi. L'obiettivo di questo piano, che deve ancora essere approvato da...

Leggi l'articolo

Taiwan: quando e come passerà all'offensiva la Cina?

Da diversi anni le tensioni tra Washington e Pechino intorno alla questione taiwanese hanno continuato a crescere, fino a diventare ormai un soggetto in costante flirt con il casus belli, tra le incursioni della marina e delle forze aeree americane e alleate in mare della Cina meridionale e nello Stretto di Taiwan, le intercettazioni e le incursioni navali e aeree dell'Esercito popolare di liberazione nell'isola, e le successive e reciproche risposte non appena Washington invia un nuovo carico di armamenti, parlamentari o membri del governo a Taipei. La dinamica bellicosa è tale che d'ora in poi le forze armate...

Leggi l'articolo

I 4 maggiori progressi della nuova portaerei cinese CV-18 Fujian

Come previsto, la nuova portaerei cinese, soprannominata CV-18 Fujian, è stata varata venerdì a Shanghai, segnando una nuova tappa nell'evoluzione industriale e operativa della Marina dell'Esercito popolare di liberazione. Al di là dell'innegabile successo industriale per Pechino, che in meno di 12 anni avrà varato 3 portaerei di crescente tecnologia e tonnellaggio, il Fujian costituisce una risorsa fondamentale per la Marina cinese nella sua resa dei conti in divenire con la US Navy e i suoi alleati, offrendo diversi importanti progressi nelle capacità che saranno disponibili per i militari e gli industriali cinesi negli anni a venire, che vanno dalla propulsione elettrica...

Leggi l'articolo

La Cina ha appena completato la prima campagna di test operativi del suo drone navale stealth trimarano

Le autorità cinesi hanno annunciato di aver condotto con successo la prima campagna di prove in mare per un dimostratore di droni navali di superficie trimarano di superficie il 7 giugno 2022, dopo una missione operativa autonoma in mare di 3 ore, che ha permesso di raccogliere molti dati. A settembre 2020 ha fatto scalpore una foto pubblicata sui social network che mostrava un prototipo di drone di superficie cinese sul fiume Yantze, in una configurazione in tutto e per tutto paragonabile a quella del drone di superficie Sea Hunter della US Navy. In queste dimensioni come nella sua stazza, la nave cinese sembrava infatti direttamente ispirata...

Leggi l'articolo

Identificato in Cina un nuovo modello di sottomarino da attacco nucleare

Mentre tutta l'attenzione dei media è ora concentrata sugli sviluppi del conflitto in Ucraina, gli altri teatri operativi e il potenziale confronto continuano ad evolversi. È il caso in particolare dell'Asia e del teatro indo-pacifico, con successivi annunci sullo sviluppo di nuove capacità a Taiwan, Giappone, Corea del Sud e soprattutto nella Repubblica popolare cinese. Tra queste rivelazioni, merita un'attenzione del tutto particolare la diffusione di una foto satellitare che mostra un nuovo modello di sottomarino d'attacco nucleare cinese, in quanto la dimensione sottomarina costituirà, negli anni a venire, un'importante area di confronto tra Pechino e l'Occidente Campi. Finché lui...

Leggi l'articolo

I nuovi missili anti-nave ipersonici della Cina sono un punto di svolta nel Pacifico

La Cina avrebbe potuto rubare la cortesia alla Russia schierando un missile antinave ipersonico a bordo dei suoi nuovi cacciatorpediniere pesanti Tipo 055? In ogni caso, questa è la domanda che si pone a seguito della pubblicazione di foto che mostrano il lancio di un missile identificato come YJ-21 da una di queste navi, suggerendo che il missile potrebbe essere effettivamente in servizio, o almeno in fase di test avanzato . Come se quella notizia da sola non bastasse, sono emerse nuove foto che mostrano un bombardiere navale a lungo raggio H-6N che trasporta anche un missile balistico antinave, che...

Leggi l'articolo

Fa la sua comparsa un nuovo modello di sottomarino cinese

Come la Russia, la Cina sta sviluppando una flotta mista di sottomarini, composta contemporaneamente da sommergibili a propulsione nucleare e navi a propulsione convenzionale. Oggi, questa flotta convenzionale è composta principalmente da sottomarini Tipo 039, che formano le classi Song (Tipo 039, 13 unità) e la classe Yuan, questa volta integrando propulsione anaerobica AIP, e suddivisa in 3 sottoclassi Tipo 039A/B/C. Secondo la pianificazione ufficiale di Pechino, le forze navali cinesi disporranno di sottomarini di classe 42 Yuan entro il 2025, per una flotta sottomarina convenzionale di circa XNUMX unità. Tuttavia, monitorare la costituzione di questa flotta sottomarina cinese è...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE