I programmi UK Tempest e FX giapponesi si stanno avvicinando ancora di più

Il governo britannico di Boris Johnson è particolarmente attivo sulle questioni della difesa e nel campo della cooperazione industriale internazionale. Che sia l'alleanza AUKUS con una possibile cooperazione con l'Australia nel campo dei sottomarini nucleari, l'apertura del programma Tempest ad alcuni partner europei, o il riavvicinamento con il programma americano Futur Vertical Lift, la Gran Bretagna ha moltiplicato gli annunci in questi mesi, con un certo successo deve essere riconosciuto. E uno dei più grandi successi di oggi si basa sul riavvicinamento a Londra e Tokyo attorno al programma FX per il caccia giapponese di prossima generazione, con la firma di un protocollo di cooperazione, fine...

Leggi l'articolo

Quali conseguenze per la Francia se i programmi SCAF e Tempest si fondessero?

Dopo il suo omologo tedesco tenente generale Ingo Gerhartz, tocca al generale Luca Goretti, Capo di Stato Maggiore dell'Aeronautica Militare Italiana, dichiarare che, secondo lui, i programmi europei di velivoli da combattimento di 6a generazione SCAF (for Future Combat Air System) che riunisce Germania, Spagna e Francia, e FCAS (che sta per Future Combat Air System, lo stesso acronimo) che riunisce Gran Bretagna, Italia e Svezia, dovrebbero fondersi in un futuro più o meno prossimo. Secondo il generale italiano, viste le questioni industriali e di bilancio, e la vicinanza di programmi, attori industriali e paesi,...

Leggi l'articolo

Parigi e Londra rilanciano la loro cooperazione nel campo dei missili tattici

La cooperazione franco-britannica in termini di sviluppo dei sistemi militari è stata spesso difficile e costellata da amari fallimenti, come nel caso, ad esempio, del progetto della portaerei tra i due paesi. Ma quando ci riesce, spesso fornisce attrezzature di altissima qualità. Questo è stato il caso nel campo degli elicotteri con il Gazelle e il Puma, nel campo degli aerei da combattimento con il Jaguar e, più recentemente, nel campo dei cannoni di artiglieria con il sistema da 40 mm con munizioni telescopiche. Ma il campo prediletto di questa cooperazione è stato per diversi decenni quello dei missili...

Leggi l'articolo

Il programma Tempest sarebbe a rischio secondo l'autorità di perizia pubblica britannica

Dal suo annuncio ufficiale nel luglio 2018, il programma British Future Combat Air System pilotato da BAe, e il suo caccia Tempest di nuova generazione, sono stati un simbolo dell'autonomia strategica riconquistata per Londra a seguito del referendum del 2016 che darà luogo alla Brexit. Quasi 50 anni dopo l'Harrier, la Gran Bretagna annunciò che stava intraprendendo la progettazione e la costruzione indipendente di un nuovo aereo da combattimento destinato a sostituire il Typhoon progettato e costruito in collaborazione con Germania, Italia e Regno Unito. E se l'Italia e poi la Svezia hanno subito dichiarato il loro interesse per questo programma, sono state proprio le finanze pubbliche britanniche...

Leggi l'articolo

L'Indonesia formalizza ordine per 6 fregate FREMM a Fincantieri

Dopo Stati Uniti ed Egitto, il costruttore navale italiano Fincantieri realizza una nuova impresa firmando un "Contratto Iniziale" per l'acquisizione di 6 nuove fregate FREMM, nonché il trasferimento di due fregate usate dalla classe Maestrale che presto saranno ritirarsi dal servizio della Marina Militare Italiana. Questo è un nuovo drammatico annuncio da Jakarta in pochi giorni, poiché un contratto equivalente è stato firmato con Dassault Aviation per l'acquisizione di 36 jet da combattimento Rafale, segnando contemporaneamente un notevole sforzo da parte di Jakarta per rafforzare le sue capacità di difesa aerea navale, nonché un rinnovato interesse per attrezzatura da...

Leggi l'articolo

L'esercito americano invia la prima difesa aerea ravvicinata Stryker M-SHORAD in Germania

5 anni. Questo è il tempo che intercorre tra la richiesta urgente del comando centrale americano in Europa, il Comando europeo degli Stati Uniti, per un sistema mobile di difesa antiaerea e antimissilistica, e la consegna dei primi veicoli Stryker M-SHORAD al 5° Battaglione del 4° Reggimento Artiglieria Antiaerea della 10° Armata USA, con sede ad Ansbach in Baviera. Entro l'estate del 2021 il battaglione avrà ricevuto i 32 M-SHORAD che costituiranno il suo inventario, restituendo alle forze meccanizzate americane dispiegate in Germania una capacità di autodifesa in quest'area in gran parte erosa dal ritiro dei sistemi antidiluviani Chaparral e dei pochi Roland 2 franco-tedeschi acquisiti dagli Stati Uniti...

Leggi l'articolo

Airbus vuole unire le forze con Leonardo per occuparsi di elicotteri americani di nuova generazione

Il programma Future Vertical Lift dell'esercito americano, una delle componenti del superprogramma BIG-6, cambierà indubbiamente nei decenni a venire le caratteristiche tecnologiche degli elicotteri e soprattutto le prestazioni attese, anche in termini di velocità, distanza percorsa o capacità di carico. Per il momento, FVL è costituito dal programma Futur Long Range Assault Aircraft, o FLRAA, destinato a sostituire gli H-60 ​​Black Hawks, nonché dal programma Futur Attack and Reconnaissance Aircraft, o FARA, per ricapitalizzare il componente di attacco e ricognizione che l'esercito americano perse con il ritiro dell'OH-58 Kiowa. E che sia il...

Leggi l'articolo

Sikorsky deposita Leonardo nel campo degli elicotteri navali in Corea del Sud

DAPA, l'autorità sudcoreana per l'acquisizione e lo sviluppo di attrezzature per la difesa, ha appena annunciato di aver accettato l'offerta dell'americano Sikorsky per 12 elicotteri navali MH-60R per equipaggiare i suoi cacciatorpediniere KDX-III e le fregate FFX Batch III dal 2025. Questo è un importante ribaltamento della situazione, dal momento che fino a poco tempo l'italiano Leonardo e il suo AW159 erano considerati i grandi favoriti della competizione, essendo già stati selezionati nell'ambito del precedente programma, con otto dei suoi elicotteri venduti alla Marina sudcoreana con il MOH Batch 1 programma nel 2012. Anche l'NH90 di NH Helicopters non ha...

Leggi l'articolo

L'Italia raddoppierà la capacità di addestramento dei piloti di caccia nel 2022

Sicuramente da qualche mese le notizie della difesa italiana sono straordinariamente dense. Dopo aver annunciato l'aumento del budget degli eserciti del 10% nel 2021, e stabilito ambizioni operative molto importanti per i suoi 3 eserciti, Roma ha appena annunciato l'imminente apertura di un Nuovo Centro di Addestramento per addestrare piloti di caccia italiani e stranieri sul base di Decimomannu, sulla costa meridionale della Sardegna, non lontano da Cagliari. L'Aeronautica Militare Italiana prevede di addestrarvi 80 piloti di caccia all'anno, a fronte di una capacità massima di 40 all'anno oggi alla base di Galatina, sulla costa adriatica non lontano da Brindisi....

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE