NLCA Tejas fa il suo primo sbarco, nonostante la mancanza di interesse della Marina indiana

L'11 gennaio, il Tejas-N ha effettuato il suo primo atterraggio sull'unica portaerei indiana, l'INS Vikramaditya, prima di decollare il giorno successivo. Dopo 17 anni di sviluppo, il programma NLCA (Naval Light Combat Aircraft) ha quindi finalmente dimostrato la sua capacità di operare da una portaerei dotata di trampolino di lancio e linee di fermata. Problema: la Marina indiana ha fatto sapere quattro anni fa che non era più interessata al Tejas-N. Allo stato attuale, l'NLCA non è quindi altro che un dimostratore tecnologico e simboleggia perfettamente i problemi dell'industria aeronautica indiana, che cerca disperatamente di seguire le ambizioni delle forze armate di...

Leggi l'articolo

Aerei da caccia cinesi moderni

Alla fine degli anni '80 e all'inizio degli anni '90, le forze aeree cinesi erano dotate per la maggior parte di velivoli di fabbricazione locale con prestazioni molto inferiori a quelle dei velivoli occidentali come l'F15, F16, F18 o Mirage 2000, oppure Sovietici come il Mig 29 o il Su27. L'industria cinese poteva quindi produrre solo dispositivi che fossero almeno una generazione indietro rispetto allo standard tecnologico del momento. Nell'arco di una generazione sono entrati in uso velivoli di fabbricazione cinese con prestazioni paragonabili ai più moderni velivoli in servizio nelle forze aeree americane o europee.

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE