Quali sono le conseguenze dell'acquisizione da parte del Pakistan di 25 caccia cinesi J-10CE?

Sono passati 13 anni, dal 2008, che le autorità pakistane hanno studiato la possibilità di acquisire una flotta di caccia J-10 monomotore da Pechino, e molte voci hanno annunciato l'ordine come imminente in diverse occasioni. Ora è fatto, poiché hanno confermato di aver firmato un contratto per l'acquisizione di 25 J-10CE, versione da esportazione del J-10C in servizio all'interno delle forze aeree dell'Esercito popolare di liberazione, al fine di equipaggiare due squadroni di 12 velivoli. Se l'importo del contratto non viene menzionato, il suo calendario sembra particolarmente breve, poiché si tratta di presentare il nuovo dispositivo durante i festeggiamenti della festa della Repubblica,...

Leggi l'articolo

L'aeronautica cinese mostra capacità estese intorno a Taiwan

Le incursioni dell'aviazione cinese nella zona di identificazione aerea di Taiwan sono all'ordine del giorno da diversi mesi. Ma dalla dimostrazione di forza del 10 aprile con 52 aerei in volo contemporaneamente, queste missioni sono state finora limitate in volume e ambizione. La missione del 28 novembre è stata notevole in più di un modo. Infatti, non solo ha coinvolto contemporaneamente 27 velivoli, il maggior numero di velivoli dallo scorso aprile, ma per la prima volta una delle nuove petroliere Y-20U dell'aviazione cinese ha accompagnato i cinque bombardieri H 6 e la sua scorta di quattro J Combattenti -10C e...

Leggi l'articolo

Secondo quanto riferito, il Pakistan ha ordinato 36 caccia J-10C da Pechino

Sicuramente l'entrata in servizio dei primi Rafale indiani continua a suscitare notevoli reazioni ai confini del Paese. Dopo il rafforzamento del sistema difensivo cinese vicino agli altipiani del Ladakh e del Doklam, e una campagna stampa al limite del ridicolo per presentare la superiorità degli aerei cinesi contro la nuova macchina indiana, tocca al Pakistan rispondere, sempre attraverso Pechino. Infatti, secondo molti siti di informazione orientati alla difesa pachistana, il Paese ha formalizzato un ordine per 36 caccia J-10C a reazione singola per sostituire il suo venerabile Mirage III nelle missioni di attacco, e soprattutto...

Leggi l'articolo

Il Bangladesh lancia una competizione per acquisire 16 moderni caccia multiuso

Mentre l'intera Asia sembra avviarsi in un vasto movimento di riarmo rapido, le autorità del Bangladesh hanno appena annunciato l'avvio di una procedura volta ad acquisire, sul bilancio 2021/2022, 16 aerei da combattimento moderni veicoli polivalenti nell'ambito del suo piano “Obiettivi delle forze 2030”. Per questo il Paese ha in programma una linea di credito eccezionale finanziata direttamente a livello statale, e non impattante sul bilancio del Ministero della Difesa, per un importo di 25 Crore de taka, ovvero 000 miliardi di euro, con uno stanziamento di 2,42 % cioè Taka 25 Crore / € 7500 m dal budget 600/2021 e finanziamento di...

Leggi l'articolo

La Cina segna un traguardo importante nei turboreattori militari

Dopo 35 anni di sforzi, l'industria aeronautica cinese è finalmente riuscita a sviluppare una versione sufficientemente affidabile ed efficiente del suo motore turbojet WS-10 per equipaggiare un velivolo da combattimento monomotore di serie. Infatti, un'istantanea trapelata sui social cinesi di recente mostra un caccia monomotore J-10C della People's Liberation Army Air Force (FAAPL) equipaggiato con la versione WS-10B di questo motore, a conferma che quest'ultimo ha ormai raggiunto i criteri richiesti , in particolare in termini di affidabilità e prestazioni, per equipaggiare questo tipo di dispositivi. Finora, anche se i caccia bimotore cinesi J-11, J-15 e J-16 avevano già iniziato la loro conversione in...

Leggi l'articolo

La Cina aumenta le esercitazioni navali e aeree intorno a Taiwan

Sono passati ormai diversi anni da quando il Partito Democratico Progressista è tornato al potere nel 2016 con l'elezione a Presidente della Repubblica di Taiwan di Tsai Ing-wen, strenuo oppositore dell'unificazione con la Repubblica popolare cinese, che le tensioni cessano di crescere tra Taipei e Pechino. Tensioni molto acuite dalla presidenza Trump, dalla politica di colpo di stato economico di quest'ultima contro la Cina e dall'aumento molto significativo delle vendite di armi a Taipei negli ultimi anni. Ma fino ad ora le manifestazioni di forza dell'Esercito popolare di liberazione erano rimaste misurate, e sempre...

Leggi l'articolo

Taiwan, India: questa volta la Cina non gioca più

Le tensioni tra Pechino e i suoi vicini sono in aumento da diversi mesi. Ma questo fine settimana, la semantica del Partito Comunista Cinese si è notevolmente evoluta verso una minaccia diretta ai suoi vicini taiwanesi e indiani, con gli Stati Uniti in vista. Non è più questione di mantenere le apparenze ora, il presidente Xi Jinping ha invitato l'Esercito popolare di liberazione a essere pronto a compiere azioni di guerra. L'innesco di questa veemenza sembra essere stata la visita a Taipei del sottosegretario di Stato americano Keith Krach giovedì 17 settembre, la prima visita di un funzionario di questo grado all'isola dell'indipendenza da quando...

Leggi l'articolo

Pechino lancia esercitazioni su larga scala intorno a Taiwan per rispondere a Washington

Da diversi mesi assistiamo all'aumento delle tensioni tra Pechino e Washington su Taiwan. Finora si trattava principalmente di provocazioni e repliche, con una buona dose di atteggiamenti più che di azioni militari. Ma la visita del Sottosegretario di Stato americano Keith Krach a Taipei venerdì sembra aver innescato un diverso tipo di risposta da parte della Cina. Oltre all'organizzazione di molteplici esercitazioni, incluso il fuoco vivo in tutta l'isola indipendente da parte delle forze navali e aeree dell'Esercito popolare di liberazione, Pechino sta ora minacciando direttamente un intervento militare contro l'isola se Washington dovesse...

Leggi l'articolo

La Cina ha raddoppiato la produzione di caccia pesanti nel 2020?

Mentre la situazione di stallo tra Pechino e Washington cresce ogni giorno, una pubblicazione collegata al produttore di aeromobili cinese AVIC presenta le informazioni più sorprendenti, secondo cui il gruppo prevede di costruire non meno di 2020 caccia bombardieri pesanti J-60 nel 16. 20 a bordo J-15 caccia generici e 30 caccia stealth pesanti J-20, ovvero 110 aerei, tutti bimotore con un lungo raggio e una grande capacità di carico utile. Inoltre, sarebbero proseguiti i lavori sul caccia stealth medio FC-31 destinato ad equipaggiare le portaerei della Marina cinese. Oggi è impossibile separare il vero dal falso in...

Leggi l'articolo

La Cina intensifica le dimostrazioni di forza contro gli Stati Uniti

Dire che le tensioni tra Pechino e Washington sul Mar Cinese e Taiwan stanno crescendo sarebbe un vero eufemismo, poiché i due protagonisti stanno intensificando azioni volte a mostrare la loro rispettiva intransigenza, nonché la loro determinazione ad andare, se necessario, all'estremo .al conflitto armato. E la visita del segretario alla Salute americano, Alex Azar, a Taipei, ha fortemente contribuito ad aumentare questa pericolosa spirale, provocando una reazione molto veemente da parte di Pechino. Annunciata alla fine della scorsa settimana senza conferme ufficiali, la visita “a sorpresa” del Segretario alla Salute americano, Alex Azar, nell'isola di Taiwan, è davvero un...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE