Quali sono i punti di forza e di debolezza dell'esercito francese?

Nel corso della sua audizione davanti alla commissione per gli affari esteri e la difesa del Senato, il capo di stato maggiore dell'esercito (CEMAT), generale Schill, ha dichiarato che sarebbe stata una priorità restituire al suo esercito maggiori capacità in termini di artiglieria e difesa antiaerea in occasione della prossima Legge di Programmazione Militare. È vero, e abbiamo più volte affrontato l'argomento nelle nostre righe, che queste due aree fanno oggi parte dei punti deboli dell'Esercito, in particolare per impegnarsi in un conflitto ad alta intensità. Ma attraverso le dichiarazioni del generale francese, e...

Leggi l'articolo

L'esercito americano vuole trasformare il suo Stryker in una EBRC

Due anni fa, l'esercito americano ha presentato il cannone semovente BRUTUS, un obice M777 da 155 mm montato su un camion FMTV 6×6, destinato a valutare l'interesse del modello di artiglieria trasportato evidenziato dal cannone CAESAR French Nexter, che ha mostrato la sua piena potenziale nelle mani dei cannonieri francesi in Iraq contro lo Stato Islamico. Da allora, il sistema CAESAR è stato mantenuto per la valutazione dall'esercito degli Stati Uniti, insieme all'Iron Sabre dell'Elbit israeliano, al BAe Archer e al Brutus, per aiutare a sostituire i cannoni trainati leggeri nelle unità da combattimento. C'è da dire che gli industriali francesi del settore...

Leggi l'articolo

Il carro armato Terminator arriva negli eserciti russi

Fin dalla sua prima apparizione pubblica nel 2005, il Боевая машина поддержки танков o BMPT Terminator, che significa veicolo da combattimento di supporto per carri armati, ha allo stesso tempo generato molte fantasie e speculazioni, oltre a molto scetticismo da parte di alcuni specialisti delle armature. Gli stessi eserciti russi erano tutt'altro che convinti della sua utilità insieme ai suoi T72, T80 o T90. In effetti, gli ordini erano omeopatici e solo a scopo di test. Ma quando nel 2018 la variante modernizzata Terminator 2 è stata inviata in Siria per essere testata in un ambiente di combattimento, i risultati ottenuti, a quanto pare, sono finiti...

Leggi l'articolo

Con SCORPION, l'esercito francese sta rivoluzionando le sue capacità di combattimento in contatto

Tra i principali programmi di difesa europei, il programma francese SCORPION occupa indiscutibilmente un posto molto speciale. Veramente strutturante, prevede nientemeno che un profondo ammodernamento non solo degli equipaggiamenti ma anche delle dottrine delle unità tattiche dell'Esercito. Aperto dal 2018 a una certa forma di cooperazione europea, attraverso il programma belga CaMo, il programma SCORPION (Synergie du CONtact Reinforced par la Versatility et l'Info valorisatiON) prevede lo sviluppo di diversi nuovi veicoli, il rinnovamento delle attrezzature, ma anche e soprattutto l'implementazione di un sistema di combattimento infovalorizzato, il SICS, che spingerà l'esercito francese e...

Leggi l'articolo

La Marina francese sarà ampiamente equipaggiata con una pistola RAPIDFire da 40 mm?

La questione dell'artiglieria media sulle navi di superficie della Marina francese si pone già da diversi anni, al punto che la configurazione generale dei pezzi di artiglieria delle future fregate FDI ha impiegato del tempo prima di essere relativamente risolta. Oggi, oltre a pochi cannoni da 100 mm che armano le fregate e gli aviso più antichi (divenuti motovedette d'altura), la Marina Militare articola l'artiglieria dei suoi edifici attorno a due cannoni principali: il 76 mm di Leonardo e il 20 mm Narwhal di Nexter, che viene utilizzato in aggiunta al 76 mm sulle fregate e come pezzo principale sulle nuove motovedette. Tuttavia, dalla comparsa di...

Leggi l'articolo

I 10 articoli pubblicati nel 2019 da non perdere secondo l'editoriale Meta-Defence

Dopo i 10 articoli più letti nel 2019 dai lettori, ecco la selezione dei 10 articoli pubblicati da Meta-Defense nel 2019 che dovete assolutamente leggere o rileggere secondo la redazione del servizio! Nessuna nozione di classifica questa volta, e come prima, questi 10 articoli saranno accessibili gratuitamente per tutto gennaio 2020. Belgio, Romania, Grecia... questi paesi europei che si fidano dell'industria francese della difesa All'inizio degli anni 2000, e per quasi 15 anni, l'industria della difesa francese non è riuscita a firmare alcun contratto significativo in modo indipendente in Europa e a causa...

Leggi l'articolo

Le forze aviotrasportate russe riceveranno nuove armature da combattimento di fanteria

Il concetto di armatura di ingaggio della fanteria Terminator è apparentemente emulato dalle forze russe. È così che le forze aviotrasportate adatteranno una torretta Epokha sul telaio BMD-4 del 2S25 Sprut in modo da trasformare il carro leggero inizialmente armato con un cannone da 125 mm destinato alle missioni anticarro, in un versatile molto più corazzato, e in grado di supportare le forze della luce in molteplici ambienti, anche urbani. La torretta Epokha è composta da una torretta completamente automatizzata equipaggiata con un cannone da 30 mm, una mitragliatrice da 7,62 mm e due lanciatori gemelli per missile anticarro Kornet-ER, che consentono di ingaggiare un gran numero di obiettivi, che vanno...

Leggi l'articolo

Il BMPT Terminator 3 diventa chiaro dopo la Siria

Come già discusso più volte, le forze russe hanno fatto ampio uso del teatro siriano per sperimentare e migliorare i sistemi d'arma e le loro dottrine. Tra questi sistemi testati, il veicolo da combattimento e protezione corazzata BMPT Terminator 2 ha dato risultati incoraggianti, giustificando il primo ordine di 12 unità. Ma non appena questo ordine è stato annunciato, è stato ufficializzato lo sviluppo di una nuova versione, il BMPT Terminator 3. La nuova versione abbandonerà la base T72/90 per integrarsi nel programma Armata, rendendo possibile la progettazione di un veicolo blindato più pesante, e molto più moderno di questi due predecessori. Inoltre, esso…

Leggi l'articolo

Veicoli blindati leggeri, una specialità francese

Il ministro della Difesa belga, Steven Vandeput, e il suo omologo francese, Florence Parly, hanno firmato un accordo per la fornitura agli eserciti belgi di 60 carri armati leggeri Jaguar EBRC e 382 veicoli corazzati VBMR Griffon, equipaggiati con il dispositivo di controllo sul campo. . Per il consorzio francese composto da Nexter, Arquus e Thales (tra gli altri), questo ordine di 1,6 miliardi di euro è il più grande da un paese europeo all'industria della difesa francese dal 2000, quando la Grecia ha ordinato 55 mirage2000-5 e l'armamento necessario per lo stesso Quantità. Se i blindati francesi hanno avuto successo in Europa e nel...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE