Il nuovo caccia di bordo cinese sarà svelato entro la fine del 2021

Le Forze navali dell'Esercito popolare di liberazione hanno conosciuto negli ultimi 20 anni una fulminea ascesa, passando da una marina tecnologicamente molto arretrata specializzata nella difesa di un ristretto perimetro navale intorno al Paese, a una potenza militare di alto livello capace, in molti aspetti, di competere con le migliori marine del mondo. Oggi allinea 10 navi d'assalto pesanti con un ponte di volo, inclusi due LHD Tipo 075 paragonabili agli LHA di classe America della Marina degli Stati Uniti, una trentina di cacciatorpediniere Tipo 052 e cacciatorpediniere pesanti Tipo 055, altrettante fregate da guerra anti-sottomarino Tipo 054A, sessanta corvette da guerra antisommergibile costiera...

Leggi l'articolo

Il caccia stealth FC-31 si avvicina all'aeronautica cinese

Sviluppato dalla compagnia Shenyang, il caccia FC-5 Gyrfalcon di quinta generazione ha vissuto molte avventure sin dal suo primo volo nell'ottobre 31. Inizialmente progettato come risposta all'F-2012 americano, questo caccia lungo 35 m per un'apertura alare di 16,8 metri è molto di più compatto dell'imponente J-12, più lungo di 20 metri, e soprattutto più pesante di oltre 3 tonnellate al decollo a 7 tonnellate, mentre l'FC-32 puntava a 31 tonnellate, piazzando il velivolo nel Rafale e nell'F- 25 categoria. Ma mentre il J-35 ha soddisfatto le aspettative dell'aviazione cinese, l'FC-20 non...

Leggi l'articolo

La Cina segna un traguardo importante nei turboreattori militari

Dopo 35 anni di sforzi, l'industria aeronautica cinese è finalmente riuscita a sviluppare una versione sufficientemente affidabile ed efficiente del suo motore turbojet WS-10 per equipaggiare un velivolo da combattimento monomotore di serie. Infatti, un'istantanea trapelata sui social cinesi di recente mostra un caccia monomotore J-10C della People's Liberation Army Air Force (FAAPL) equipaggiato con la versione WS-10B di questo motore, a conferma che quest'ultimo ha ormai raggiunto i criteri richiesti , in particolare in termini di affidabilità e prestazioni, per equipaggiare questo tipo di dispositivi. Finora, anche se i caccia bimotore cinesi J-11, J-15 e J-16 avevano già iniziato la loro conversione in...

Leggi l'articolo

Il cinese Shenyang annuncia lo sviluppo di una nuova generazione di cacciatori… di nuovo!

È attraverso una pubblicazione sulla sua pagina WeChat che il colosso aeronautico cinese Shenyang, che fa capo al consorzio AVIC e che ha sviluppato, tra l'altro, i caccia J-11, J-15 e J-16 equipaggiando l'aviazione e la marina cinese , ha annunciato di aver avviato la ricerca per sviluppare un caccia di nuova generazione, presentato come 5a generazione in Cina e conosciuto come 6a generazione in Occidente, la cui entrata in servizio è stimata nel 2035. Per motivi di comprensione, utilizzeremo nel resto dell'articolo la classificazione delle generazioni occidentali. In concomitanza, la società ha anche annunciato di aver avviato lo sviluppo di un caccia di 5a generazione a...

Leggi l'articolo

Aerei da caccia cinesi moderni

Alla fine degli anni '80 e all'inizio degli anni '90, le forze aeree cinesi erano dotate per la maggior parte di velivoli di fabbricazione locale con prestazioni molto inferiori a quelle dei velivoli occidentali come l'F15, F16, F18 o Mirage 2000, oppure Sovietici come il Mig 29 o il Su27. L'industria cinese poteva quindi produrre solo dispositivi che fossero almeno una generazione indietro rispetto allo standard tecnologico del momento. Nell'arco di una generazione sono entrati in uso velivoli di fabbricazione cinese con prestazioni paragonabili ai più moderni velivoli in servizio nelle forze aeree americane o europee.

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE