L'ex architetto del programma NGAD Will Roper si unisce al programma Tempest

I 3 anni durante i quali il dottor Will Roper ha diretto le acquisizioni e la ricerca e sviluppo della US Air Force, da febbraio 2018 a gennaio 2021, sono stati caratterizzati da un dinamismo dimenticato per diversi decenni dalle forze americane, sia nella progettazione stessa del nuovo velivolo da combattimento che nel pilotare i programmi stessi. Architetto della "Digital Century Series" che oggi sovrintende ai programmi USAF, compreso il promettente programma Next Generation Air Dominance, o NGAD, che dovrebbe dare vita al sostituto dell'F-22 Raptor prima del 2030, e che potrebbe benissimo produrne un sostituto per l'F-16 in lavorazione...

Leggi l'articolo

Con l'ARCAS, Elbit proietta il soldato di fanteria nel futuro

Il cinema di fantascienza è ricco di armi futuristiche, in grado di localizzare un bersaglio nascosto, di trasformare un principiante in un cecchino esperto o di coordinare e presentare informazioni dal campo di battaglia. Se l'ha immaginato James Cameron, l'azienda israeliana Elbit ha trasformato questa visione in un vero e proprio fucile d'assalto, l'ARCAS, che sarà presentato la prossima settimana al salone DSEI di Londra. E infatti, l'Assault Rifle Combat Application System offre davvero una promessa di capacità ineguagliate dalle armi di fanteria esistenti, anche le più moderne, riunendo in un unico equipaggiamento, un fucile d'assalto, un elettro-ottico...

Leggi l'articolo

L'esercito americano sperimenterà 107 nuove tecnologie durante il progetto Convergence 2021

Come la US Navy e l'US Air Force, l'esercito americano sviluppa simultaneamente diverse centinaia di programmi di ricerca e sviluppo con ambizioni e programmi spesso molto disparati. E come le sue controparti, deve convalidare le sue capacità di cooperazione in applicazione della nuova dottrina Joint All-Domain Command and Control, o JADC2, che inquadra l'evoluzione strategica e tattica delle operazioni militari americane negli anni e nei decenni a venire. A tal fine, dall'anno scorso organizza ogni autunno un'importante esercitazione, denominata "Progetto Convergenza", specificamente destinata a validare le capacità cooperative di alcuni dei suoi programmi, nonché a valutarne il valore aggiunto operativo...

Leggi l'articolo

Sukhoi sviluppa Su-57 a due posti in grado di controllare 4 droni S-70 Okhotnik B B

Fin dalla sua presentazione ufficiale, il drone da combattimento pesante S-70 Okhotnik B, sviluppato dalla casa aeronautica russa Sukhoi, è sempre stato presentato come un'estensione del caccia pesante Su-57, chiamato a sostituire il Su-27 all'interno delle forze aeree. russi e diventare la base tecnologica di un gran numero di dispositivi, come il suo predecessore. In effetti, l'annuncio di una versione biposto del dispositivo era atteso da tempo dagli specialisti del settore, in quanto sembrava opportuno aggiungere un membro dell'equipaggio per controllare diversi droni di questo tipo. Ormai è fatta, poiché l'Agenzia Tass, citando una fonte del Ministero della Difesa, ha pubblicato...

Leggi l'articolo

Il CheckMate russo, una minaccia commerciale e operativa per l'Europa

La campagna Teasing che ha preceduto la presentazione ufficiale del nuovo caccia leggero di 5a generazione del Sukhoi russo aveva creato un'evidente eccitazione da parte di tutti gli osservatori dell'industria aeronautica della difesa mondiale. Non sono rimasti delusi, poiché gli annunci fatti da Sergei Chemezov, CEO di Rostec, sono stati sorprendenti e poiché Checkmate, poiché sembra proprio che questo sia il suo nome operativo, è progettato per imporsi nell'aria oltre che a livello internazionale gare negli anni a venire. E finché gli annunci fatti ieri a Mosca si concretizzeranno effettivamente durante la fase di test che dovrà...

Leggi l'articolo

Armature, tute ed esoscheletri: quando la fantascienza apre la strada

Che si tratti di armature per aumentare la resistenza del corpo o di abiti mimetici per esacerbare la discrezione e la furtività dei soldati, i soldati indossano indumenti protettivi e appendici da diversi millenni. Oggi assistiamo all'inizio di una nuova generazione di sistemi destinati sia a proteggere che ad aumentare la potenza e la resistenza del combattente, e talvolta a cancellarlo dai sistemi di rilevamento dell'avversario, sia sotto forma di esoscheletri, collegati "corpi corazzati ”, o abiti mimetici adattivi. In questo campo, la fantascienza, da molti anni, ha aperto la strada, sia nella letteratura, che...

Leggi l'articolo

Droni, intelligenza artificiale, digitalizzazione: la Russia è in prima linea anche nelle nuove tecnologie di difesa

Negli ultimi anni, le forze armate americane hanno intrapreso una profonda trasformazione per integrare nuove tecnologie come l'uso massiccio dei droni, la digitalizzazione del campo di battaglia e l'impegno cooperativo, e per tentare di riconquistare il predominio militare sui suoi potenziali avversari, e in particolare sulla Cina, che oggi occupa gran parte dell'attenzione degli strateghi del Pentagono. L'obiettivo annunciato è quello di compensare il vantaggio numerico legato all'onnipotenza del PLA e alla probabile vicinanza al suolo cinese in un ipotetico scontro contro le forze cinesi nel Pacifico occidentale, ed in particolare intorno a Taiwan. Un rapporto pubblicato dall'American Center for Naval Analysis, ricorda che...

Leggi l'articolo

Il drone autonomo Skyborg della US Air Force fa il suo primo volo

Il primo drone equipaggiato con lo Skyborg Autonomy Core System della US Air Force ha effettuato il suo primo volo il 29 aprile presso la Tindal Air Force Base in Florida. Per l'occasione è stato il drone UTAP-22 della ditta Kratos ad essere equipaggiato con lo Skyborg ad assicurare le funzioni di pilotaggio, navigazione e controllo del dispositivo, senza che un pilota fosse al comando di via remota, così come il caso oggi per i droni da combattimento come il Predator o il Reaper. Il volo, della durata di 2 ore e 10 minuti, ha permesso di validare le principali funzioni del sistema Skyborg, ovvero controllare…

Leggi l'articolo

Droni militari ed etica: vero dibattito o finzione?

Da quando sono entrati in servizio una ventina di anni fa, i droni hanno fatto regolarmente notizia, in particolare in un'area in cui lo sviluppo dei sistemi di combattimento è poco previsto, ovvero l'etica. Alimentati da una cultura popolare ricca di riferimenti cinematografici e letterari, molti personaggi politici, ma anche scienziati, soldati e filosofi, hanno colto il dibattito nel tentativo di comprendere e controllare l'evoluzione di questi nuovi sistemi e prevenire la comparsa del famoso " robot assassini". Questo dibattito, sullo sfondo di valori etici ma anche di paure molto reali del combattimento in fuga automatizzato, ha basi e obiettivi...

Leggi l'articolo

I droni annidati diventeranno l'arma tattica definitiva?

Ovviamente conosci le bambole che nidificano, a volte chiamate bambole russe o Matryoshka, queste piccole bambole che aprono e forzano bambole più piccole, sempre più piccole. Questo stesso principio è in procinto di imporsi in molti programmi militari in fase di sviluppo, applicati questa volta ai droni. Non avendo ancora una denominazione universale, prendiamo la parte di designarli con il termine Drones-Gigognes. Che cos'è esattamente? Invece di trasportare armi tattiche, come bombe o missili, come nel caso degli European Remote Carriers o dell'American Longshot, un Nesting Drone trasporterà diversi droni più piccoli,...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE