Leopard 2, Leclerc, Merkava: quanto valgono i carri armati moderni? (1/3)

Fin dalla sua prima apparizione sui campi di battaglia durante la prima guerra mondiale, il carro armato principale è stato oggetto sia di estremo fascino per alcuni che di totale smentita per altri. Nel corso dei conflitti, e della comparsa di nuovi sistemi d'arma, come il missile anticarro o più recentemente le munizioni erranti, la fine del primato del carro armato nel combattimento terrestre è stata più volte profetizzata, seguendo l'esempio altri armamenti importanti come portaerei o aerei da combattimento. Tuttavia, è chiaro oggi, mentre le tensioni geopolitiche continuano a crescere, che il mercato...

Leggi l'articolo

Israele vuole nuovi F-15 pagati dagli USA

Ogni anno, il budget degli eserciti israeliani viene integrato dagli Stati Uniti per un importo di 3,3 miliardi di dollari per acquisire nuove attrezzature dalle industrie statunitensi, oltre a 500 milioni di dollari per acquisire e mantenere missili di stato. Oggi, questo budget è quasi interamente assorbito dal programma di acquisizione del nuovo F35i Adir ordinato da Gerusalemme, nonché dal mantenimento degli F15, F16 e altri E-2C Hawkeye in servizio all'interno delle forze aeree del Paese, nonché come la sua flotta di elicotteri. Tuttavia, i funzionari ebrei continuano ad avvertire della crescente minaccia rappresentata da...

Leggi l'articolo

L'esercito americano metterà alla prova l'Iron Dome per proteggere la sua infrastruttura vulnerabile

Una delle principali lezioni della guerra che ha contrapposto le forze azere contro le forze armene nel Nagorno-Karabakh nel 2020 è stata la grande vulnerabilità dei siti di supporto delle forze, come aree logistiche, posti di comando e fortificazioni, di fronte ai moderni sistemi di artiglieria accoppiati con droni da ricognizione. E se le difese antiaeree armene sono riuscite a tenere a distanza i combattenti azeri, sono rimasti in gran parte inattivi di fronte ai piccoli droni da ricognizione che dirigevano il fuoco dell'artiglieria nemica. Al di là di questo esempio, l'aumento della portata e della precisione dei sistemi di artiglieria moderni e futuri, siano essi artiglieria...

Leggi l'articolo

L'esercito australiano disattiva urgentemente il suo sistema di gestione del campo di battaglia nato in Israele

Nel 2010, nell'ambito dei programmi LAND 75 e LAND 125, l'esercito australiano aveva selezionato l'Elbit israeliano per fornire il suo Battle Management System o BMS, consentendo di digitalizzare le informazioni statiche e dinamiche del campo di battaglia e quindi migliorare notevolmente la condotta delle operazioni militari. Il sistema, comprendente in particolare un certo numero di kit per equipaggiare veicoli di comando, veicoli da combattimento e personale di fanteria, è stato gradualmente dispiegato negli anni successivi, al fine di superare alcune debolezze rilevate in particolare durante gli schieramenti in Afghanistan. Dal 2019, invece, domande e dubbi…

Leggi l'articolo

Quanto valgono le Corvette moderne?

Durante la seconda guerra mondiale, le corvette erano navi di stazza limitata, 1000 tonnellate per la prolifica classe Flower della Royal Navy, destinate a scortare i convogli contro le minacce subacquee e a proteggere le coste. Nel corso degli anni, le corvette sono scomparse dalla maggior parte delle grandi marine moderne, sostituite da fregate più pesanti e versatili o da motovedette missilistiche meno costose, mentre la minaccia sulle coste è svanita e le esigenze di guerra antisommergibile sono state affrontate maggiormente dai sottomarini stessi , e velivoli da pattugliamento marittimo. Tuttavia, negli ultimi anni,...

Leggi l'articolo

Israele sviluppa serbatoi sganciabili per il suo F35i Adir

Se l'F35A offre grande stealth e sistemi di rilevamento e comunicazione molto avanzati, sembra oggi essere limitato in diverse aree, come la difesa aerea a causa della sua bassa velocità, o per gli attacchi a lunga distanza, a causa del suo raggio d'azione operativa di 1100 km. È proprio quest'ultimo punto che oggi pone un problema all'aviazione israeliana, che deve far fronte alla necessità di attacchi a lungo raggio, chiamati 3° cerchio in gergo israeliano, contro avversari come l'Iran. Tuttavia, l'F35i, la versione israeliana dell'F35A chiamata Adir, non ha l'estensione necessaria per svolgere questi ...

Leggi l'articolo

Ucraina, Taiwan, Medio Oriente: prende forma lo scenario peggiore per il Pentagono

Solo 5 anni fa, la supremazia militare americana era tale che nessuno immaginava che qualsiasi attore internazionale potesse venire a sfidare la vittoria militare negli Stati Uniti a livello convenzionale. Da allora le cose sono molto cambiate. Tre anni fa cominciarono ad apparire simulazioni che mostravano che gli Stati Uniti ei loro alleati non erano più in grado di intervenire con le forze necessarie e sufficienti su due fronti principali, ad esempio in Europa contro la Russia, e in Medio Oriente contro l'Iran. Due anni fa, con l'entrata in servizio di alcuni nuovi sistemi d'arma, come il missile ipersonico russo Kinzhal,...

Leggi l'articolo

Israele rivendica l'attacco al cargo iraniano MV Saviz in risposta agli attacchi iraniani

Il 25 marzo la Lori, una nave portacontainer battente bandiera israeliana, è stata colpita da un missile iraniano nel Mar Arabico, senza causare feriti o vittime. È in risposta a questo nuovo attacco contro le sue navi mercantili che lo Stato ebraico ha organizzato l'attacco alla nave mercantile iraniana MV Saviz, una nave identificata per diversi mesi dai servizi segreti americani come piattaforma d'azione navale per le Guardie Rivoluzionarie iraniane. Secondo le informazioni comunicate dal New York Times citando un funzionario americano, i servizi israeliani avrebbero posizionato una mina navale sotto la linea di galleggiamento della nave prima di farla...

Leggi l'articolo

Il sistema israeliano hard-kill TROPHY pronto a imbarcarsi sulla Stryker dell'esercito americano

I sistemi di protezione hard-kill, dispositivo attivo che consente di intercettare missili e razzi anticarro prima che colpiscano un veicolo blindato, stanno diventando lo strumento essenziale per garantire la sopravvivenza dei veicoli corazzati su un campo di battaglia ad alta intensità, o le minacce perché questi veicoli saranno numerosi e letali. Ma questi dispositivi, come il TROFEO dell'israeliano Rafael che equipaggia la Merkava degli eserciti israeliani, e presto l'americano M1 Abrams e il Leopard 2 della Bundeswehr, se sono molto efficaci, hanno due grossi difetti: sono molto pesanti, fino a 2 tonnellate e consumano molta energia elettrica. Infatti, se possono...

Leggi l'articolo

Secondo quanto riferito, Israele, Arabia Saudita, Bahrein e Emirati Arabi Uniti discutono di alleanza militare contro l'Iran

Il nemico del mio nemico è mio amico, dice un proverbio italiano. Ed è vero che non c'è niente di più efficace di una minaccia pressante e importante per portare nazioni a cui tutto finora si è opposto, a scoprire legami e formare alleanze. Si pensa naturalmente agli Stati Uniti e all'Unione Sovietica durante la seconda guerra mondiale, ma tali esempi sono disseminati nella storia dell'umanità, al di là dei continenti, delle epoche e delle culture. Tuttavia, immagina solo pochi mesi fa che Gerusalemme, Riyadh, Abu Dhabi e Manama potessero negoziare, anche se non ufficialmente, un'alleanza militare al di fuori della supervisione americana,...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE