La Francia dà il buon esempio e schiera 2 navi da combattimento nel Mediterraneo orientale per supportare la Grecia

Come abbiamo già ripetuto dall'inizio della settimana, la tensione continua a crescere tra la Turchia e la coppia greco-cipriota mentre la nave da esplorazione mineraria turca Orus Reis, scortata da fregate e corvette della Marina turca, si dirige verso la nave continentale cipriota scaffale per svolgere indagini al fine di reperire giacimenti di gas. Per opporsi alla flottiglia turca, l'aviazione e la marina elleniche furono messe in allerta e una flottiglia di navi da guerra greche si posizionò per fermare l'avanzata turca. La situazione è infatti...

Leggi l'articolo

Forze aeree e navali greche in allerta intensificata contro la Turchia

La nuova incursione di una flottiglia turca nelle acque cipriote per accompagnare la nave da ricerca Orus Reis ha portato le autorità greche a mettere in massima allerta le loro forze navali e aeree. Il confronto tra i due Paesi si avvicina rapidamente, mentre Atene intende impedire alla nave da esplorazione mineraria turca, scortata da almeno 5 edifici militari, di effettuare le indagini per determinare la presenza di idrocarburi nel basamento marittimo cipriota. Su richiesta del ministro degli Esteri greco, Nikos Dendias, si terrà questo venerdì un incontro eccezionale dei ministri degli Affari esteri europei sull'argomento. Martedì 11 agosto...

Leggi l'articolo

La Francia avrebbe schierato Rafale a Cipro

Secondo il sito Defenseworld.net, generalmente ben informato su ciò che circonda la difesa turca, due aerei da combattimento Rafale dell'aviazione francese sono stati osservati sulla base cipriota Andreas Papandreou vicino alla città di Paphos, sulla costa occidentale dell'isola. I due aerei francesi, accompagnati da un aereo da rifornimento Hercule KC-130J e da un C-160R Transall per supporto logistico, avrebbero preso parte ad esercitazioni con la Guardia Nazionale cipriota. Ma l'informazione arriva quando Atene e Nicosia sono di nuovo in allerta a seguito dell'intrusione di una nuova nave da esplorazione mineraria turca accompagnata da una scorta navale armata nelle acque cipriote. Infatti il…

Leggi l'articolo

L'atteggiamento della marina turca nel Mediterraneo è una minaccia per l'Europa e la NATO?

Da più di un anno, la Turchia di Recep Tayyip Erdogan fornisce un massiccio sostegno al GNA, il governo libico di unità nazionale che si oppone militarmente all'Esercito di liberazione nazionale del maresciallo Haftar (vedi il nostro dossier in due parti sul coinvolgimento turco in Libia). In pochi mesi i rinforzi umani e materiali veicolati da Turchia e Qatar sono riusciti a ribaltare la situazione tattica nella regione di Tripoli, finora assediata dall'ANL e dai suoi alleati. Nelle ultime settimane, tuttavia, il sostegno turco al GNA ha spinto Ankara a giocare un gioco particolarmente pericoloso nei confronti dell'Unione Europea e della NATO, il cui...

Leggi l'articolo

Rinnovate tensioni tra Parigi e Ankara su Libia e Cipro

I rapporti tra il presidente francese E. Macron e il suo omologo RT Erdogan sono già stati molto poco diplomatici negli ultimi mesi, sia per quanto riguarda l'intervento turco nel nord della Siria che per la politica del fatto compiuto che sta cercando di attuare le autorità ottomane attorno all'enorme giacimento di gas scoperto nei pressi Cipro, e che dipende dalla parte indipendente dell'isola, membro dell'Unione Europea. Ma negli ultimi giorni le tensioni hanno fatto un nuovo passo, quando il presidente francese ha apertamente accusato RT Erdogan di non aver rispettato i suoi impegni in Libia, alimentando il conflitto con i mercenari...

Leggi l'articolo

La Francia sostiene Cipro contro la Turchia

In occasione del vertice dei paesi dell'Europa meridionale, o MED7, svoltosi nella capitale cipriota Nicosia il 29 gennaio, il presidente Macron ha dichiarato che la Francia ha sostenuto la sovranità cipriota, assicurando al presidente Anastasiades non solo la solidarietà, ma il sostegno della Francia in questo dossier, in particolare di fronte alla Turchia. Questa dichiarazione si inserisce in una situazione di tensione, mentre le autorità dell'Isola hanno intrapreso esplorazioni subacquee con l'obiettivo di trovare e sfruttare importanti riserve di gas naturale, situate nelle acque del Paese. Sfruttamenti ampiamente contestati dalla Turchia, che ritiene si tratterebbe di uno spoliazione...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE