La Francia può esportare la sua futura portaerei nucleare a GN?

Il presidente francese Emmanuel Macron ha confermato, martedì 8 dicembre, il lancio ufficiale del programma New Generation Nuclear Aircraft Carrier destinato a sostituire la Charles de Gaulle nel 2038, entrata in servizio nel 2001. Questo annuncio fornisce alcune informazioni aggiuntive e conferme sulle scelte realizzato per questo programma, ma apre anche opportunità sulla scena internazionale. In questo articolo studieremo questi paesi che potrebbero vedere nel nuovo programma francese un'opportunità per rafforzare le proprie capacità aeree navali. Le caratteristiche annunciate L'annuncio del Presidente della Repubblica conferma un gran numero di ipotesi plausibili e...

Leggi l'articolo

Blekinge, Barracuda, Taigei: quali sono le prestazioni dei moderni sottomarini convenzionali? - 2a parte

Secondo lo staff della Marina americana, i sottomarini rappresenterebbero oggi la migliore risposta all'ascesa di potenza di alcune potenze navali, citando in particolare la Cina. È vero che in Asia il numero dei sottomarini in servizio nelle varie marine è più che quadruplicato in 20 anni, e che tutte le maggiori marine sono impegnate nel rinnovamento o addirittura nell'ampliamento della propria flotta sommergibile. Nella seconda parte di questo articolo destinato a presentare i sottomarini a propulsione convenzionale che entrano in servizio oggi, o che lo faranno negli anni a venire, presenteremo gli ultimi 5 modelli di questo...

Leggi l'articolo

Dopo le Tigri, l'esercito australiano vuole sostituire alcuni dei suoi MRH90 Taipan

Decisamente, gli australiani non sembrano essere grandi fan degli elicotteri europei. Dopo aver lanciato una gara d'appalto per sostituire i loro elicotteri da combattimento ARH Tiger, che incolpano per la manutenzione eccessivamente complessa e costosa, ora si stanno preparando a sostituire il loro MRH 90 Taipan in servizio entro il sesto regolamento aeronautico di 'Holsworthy, da HH costruito negli Stati Uniti -Elicotteri Black Hawk 6W o MH-60M. In questione, il cattivo posizionamento (secondo loro) della mitragliatrice di babordo e della fune liscia di discesa per operazioni speciali. Il governo australiano potrebbe presto annunciare, come parte del programma Land 60 Phase 2097,...

Leggi l'articolo

L'Australia lancia un programma di guerra contro le mine sottomarine

Il Dipartimento della Difesa australiano ha appena assegnato alle società Thales Australia e Australia's Trusted Autonomous Systems un budget di 15 milioni di dollari per iniziare il lavoro di ricerca con l'obiettivo di sviluppare una soluzione robotica per rilevare e neutralizzare le mine sottomarine. Le due compagnie australiane dovranno studiare e testare le soluzioni offerte in termini di droni subacquei e navi di superficie autonome per garantire il libero accesso alle rotte marittime che circondano il Paese. Diversi attori locali e laboratori universitari sono integrati nel programma che, secondo le autorità australiane, dovrebbe basarsi su numerose tecnologie come Intelligenza Artificiale, Big Data, ecc.

Leggi l'articolo

Pechino minaccia gli alleati statunitensi con rappresaglie militari in caso di conflitto con la Cina

Il tono continua a salire nel Pacifico occidentale, tra Stati Uniti e Cina, che moltiplicano spavalderia e provocazioni, sia sui mari che sui media. E la stampa cinese, nazionale o internazionale, ne fa largamente eco, molto più di quanto vi si dedichi la stampa americana o occidentale. Di fronte alla scarsa efficacia delle minacce cinesi nei confronti degli Stati Uniti, che mantengono la pressione nel Mar Cinese Meridionale e schierano sempre più regolarmente edifici della Marina degli Stati Uniti, provocando la rabbia delle autorità cinesi, Pechino ha deciso di cambiare strategia, e...

Leggi l'articolo

Australia: Airbus Helicopters e Bell vogliono posizionare i loro elicotteri presso le forze speciali

Due anni fa, l'Australia ha emesso una richiesta di informazioni dai principali produttori di elicotteri occidentali. Nell'ambito del "Project Land 2097 Phase 4", le forze armate australiane prevedono di acquistare almeno sedici elicotteri di "classe 4 tonnellate" per supportare le forze speciali del paese, sia per operazioni antiterrorismo in Australia che solo per operazioni all'estero. Sebbene un bando di gara fosse inizialmente previsto per la fine del 2019, i candidati hanno finalmente tempo fino all'11 luglio 2020 per presentare le loro proposte. E, per ora, solo due produttori hanno annunciato l'intenzione di competere in questo mercato molto specifico: Bell e Airbus Helicopters. Mais…

Leggi l'articolo

La Nuova Zelanda si dota di aerei da trasporto C-130J Super Hercules

Il governo della Nuova Zelanda ha recentemente confermato l'acquisizione di cinque velivoli da trasporto C-130J Super Hercules dal produttore di aeromobili statunitense Lockheed Martin. Tra il 2024 e il 2025, questi cinque velivoli di nuova generazione sostituiranno i cinque attuali C-130 Hercules che sono stati consegnati in Nuova Zelanda negli anni 1960. Per la New Zealand Air Force, questo file è stato una priorità per diversi anni. Infatti, dal ritiro dei caccia A-4 Skyhawk e dall'annullamento del contratto per l'acquisizione dei caccia F-16 nel 2000, la Royal New Zealand Air Force non dispone più di aerei da combattimento. Equipaggiato esclusivamente con elicotteri, aerei da trasporto, aerei da addestramento e aerei da pattuglia...

Leggi l'articolo

Boeing continua ad andare avanti sul programma Loyal Wingman in Australia

Boeing Australia ha recentemente fatto due nuovi progressi nel suo programma Loyal Wingman, presentato poco più di un anno fa. A febbraio era stata finalmente assemblata la fusoliera del primo prototipo. Oggi, questo dimostratore in assemblaggio è stato messo per la prima volta sul suo carrello di atterraggio e per la prima volta sono stati alimentati i suoi sistemi interni. Sviluppato con il supporto della Royal Australian Air Force come parte del Programma di sviluppo avanzato, il Loyal Wingman è un drone da compagnia stealth lungo 11,7 m destinato ad accompagnare i raid aerei da combattimento a lungo raggio. Suo…

Leggi l'articolo

Boeing riceve un contratto per la produzione di P-8 coreani e neozelandesi, consolidando il suo leadership sul mercato dei pattugliatori marittimi

La catena di montaggio dei Boeing 737 e dei loro derivati ​​militari potrebbe essere ferma a causa dell'epidemia di Covid-19, ma gli affari continuano per Boeing. Il produttore di aeromobili americano ha infatti ricevuto un contratto di produzione da 1,5 miliardi di dollari dalla Marina degli Stati Uniti per la produzione di 18 velivoli da pattugliamento marittimo P-8A Poseidon. Se gli aerei sono effettivamente ordinati dalla Marina degli Stati Uniti, alcuni di essi sono destinati alla Marina sudcoreana (sei velivoli) e alla Royal New Zealand Air Force (quattro velivoli). Questi due paesi sono gli ultimi clienti del velivolo da pattugliamento derivato dal Boeing 737,...

Leggi l'articolo

Chi sta manovrando per screditare il gruppo navale in Australia?

3 settimane fa, un rapporto della Australian National Audit Agency, o ANAO, l'equivalente della Corte dei Conti in Francia, ha pubblicato un rapporto contenente diverse osservazioni e domande riguardanti il ​​programma del Gruppo Navale per la progettazione e la costruzione di 12 sottomarini Barracuda Shortfin. Questo rapporto è stato rapidamente messo in scena dall'opposizione laburista come argomento politico, costringendo il governo conservatore a chiarire i dettagli del programma, due volte. Ma lungi dall'avervi posto fine, sembra che ora gran parte della stampa australiana, specializzata o meno in questioni di difesa, si stia attivando...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE