I Paesi Bassi confermano l'ordine di 6 droni F-35A aggiuntivi e 4 nuovi droni MQ-9 Reaper

Seguendo l'esempio della maggior parte dei paesi europei e in seguito all'attacco russo contro l'Ucraina, i Paesi Bassi, finora particolarmente riluttanti ad aumentare il proprio sforzo di difesa, hanno annunciato poche settimane fa un rapido aumento dello sforzo di difesa del Paese per raggiungere l'obiettivo del 2% di PIL conforme ai requisiti NATO, per il 2025. E come questa stessa maggioranza dei paesi europei, Amsterdam ha annunciato un rafforzamento delle capacità dei suoi eserciti, attraverso nuovi comandi di armamento. In questo caso, il Ministero della Difesa olandese ha confermato, pochi giorni fa, la sua volontà di ordinare 6 ulteriori velivoli da combattimento F-35A...

Leggi l'articolo

La Repubblica Ceca pronta a rivolgersi all'F-35A americano

Nel 2004, a margine della sua adesione all'Unione Europea e 5 anni dopo la sua adesione alla NATO, le autorità ceche hanno ordinato 14 caccia JAS-39 Gripen C/D dalla Svezia, di cui due biposto, per sostituire il suo Mig-23 e Mig-21 ereditato dall'era del Patto di Varsavia, sotto forma di un leasing di 12 anni per un importo annuo di 1,7 miliardi di cinture, o 65 milioni di euro. Nel 2015 Praga ha rinnovato il contratto di locazione per un periodo di 12 anni, che scadrà nel 2027. In tale data le autorità ceche prevedono diverse scelte. L'estensione del noleggio JAS-39 è stata rapidamente esclusa, ...

Leggi l'articolo

La Marina francese dimostra l'importanza del doppio equipaggio per armare le sue fregate

Nel 2019 lo Stato maggiore della Marina francese ha annunciato l'avvio di un esperimento che consente a due fregate FREMM della classe Aquitaine, l'Aquitaine con base a Brest, e la Languedoc con base a Tolone, di essere equipaggiate con 2 equipaggi, sull'esempio di quanto è stato a lungo praticato per i suoi sottomarini a propulsione nucleare. Anche la fregata Bretagne è stata con doppio equipaggio nel 2020 e ora tutti i FREMM delle classi Aquitania e Alsazia saranno dotati di questa caratteristica. L'obiettivo è consentire alle navi di mantenere un'attività in mare per 180 giorni all'anno, riducendo al contempo la pressione su...

Leggi l'articolo

La Svezia ordinerà 24 ulteriori sistemi di artiglieria mobile Archer da 155 mm

In occasione di Eurosatory 2022, il direttore della Swedish Defence Materiel Administration, ha firmato con Lena Gillström, direttore esecutivo di BAE, una lettera di intenti relativa all'acquisizione, entro il 2025, di 24 cannoni semoventi Archer da 155 mm per equipaggiare un terzo battaglione di artiglieria dell'esercito svedese, che ha già 48 ​​di questi sistemi. Questo contratto, in discussione dal 2020, fa parte del rinnovato sforzo delle autorità svedesi per rafforzare le capacità difensive delle forze armate del Paese, ma anche per integrarsi con gli standard NATO, con uno sforzo di difesa che sarà portato dall'1,3% del PIL oggi, a...

Leggi l'articolo

La Polonia vuole passare da 4 a 6 divisioni operative nel 2035

Nell'ambito del lavoro sul programma "Modello 2035" volto a modernizzare e rafforzare gli eserciti polacchi entro il 2035, il ministro della Difesa polacco, Mariusz Błaszczak, ha annunciato che le dimensioni dell'esercito del paese sarebbero passate da 4 divisioni attuali a 6 divisioni nel 2035, con un aumento significativo della manodopera e delle attrezzature di personale. Mentre la Polonia ha un PIL di soli 600 miliardi di euro, un quarto di quello della Francia, e una popolazione di 38 milioni, appena il 55% dei 68 milioni di francesi, il paese ha una forza armata molto grande, in...

Leggi l'articolo

Il presidente Macron annuncia la rivalutazione della legge sulla programmazione militare e un maggiore sforzo in difesa

Durante il discorso di inaugurazione della mostra Eurosatory, il presidente francese ha annunciato che erano stati avviati i lavori in vista di un aumento dello sforzo di difesa francese per far fronte agli sviluppi geopolitici di quest'ultimo, e che i risultati dovrebbero emergere da poche settimane qui . Mentre la stragrande maggioranza delle cancellerie europee aveva annunciato un aumento significativo dei propri investimenti nella difesa a seguito dell'offensiva russa in Ucraina, le autorità francesi, dal canto loro, erano rimaste sorprendentemente discrete sull'argomento. In occasione dell'inaugurazione della mostra Eurosatory 2022, il più importante incontro mondiale sugli armamenti terrestri che si tiene…

Leggi l'articolo

La Svezia si è sparata sui piedi per quanto riguarda la sua candidatura alla NATO?

Per proteggere il suo ministro della Giustizia da un voto di sfiducia, il primo ministro svedese Magdalena Andersson ha negoziato un accordo con la parlamentare svedese Amineh Kakabaveh di origine curda ed ex peshmerga, garantendole di non cedere alle richieste turche sull'adesione della Svezia alla NATO . Dall'annuncio delle candidature finlandesi e svedesi all'adesione all'Alleanza Atlantica, il presidente turco RT Erdogan si è mostrato molto ostile a questa possibilità, incolpando i due paesi scandinavi non solo dell'embargo sulle armi pronunciato da Stoccolma contro Ankara, ma anche compiaciuto politica nei confronti dei rifugiati curdi, e in particolare dei membri delle YPG e...

Leggi l'articolo

Il veicolo da combattimento della fanteria svedese CV90 Mk IV vince la competizione slovacca

Per quanto riguarda i contratti di armi, le argomentazioni utilizzate per scegliere il materiale, che è più importante per le importazioni, sono il più delle volte vaghe, per non dire opache. In questo ambito, ha avuto una chiarezza senza precedenti la competizione organizzata dalle autorità slovacche al fine di potenziare o sostituire la propria flotta di veicoli da combattimento di fanteria BVP-1/2 ereditati dall'era del Patto di Varsavia, offrendo una visione obiettiva delle opzioni considerate oltre che le caratteristiche dei mezzi blindati selezionati, sia in ambito operativo che dal punto di vista economico e industriale. Al termine di questo percorso particolarmente preciso e documentato, il...

Leggi l'articolo

Per affrontare la sfida cinese, l'aeronautica americana vuole scommettere massicciamente sui droni da combattimento

Informazioni importanti: un problema tecnico ha impedito agli abbonati di rinnovare l'abbonamento con lo stesso indirizzo e-mail. Il problema ora è risolto. Durante la Guerra Fredda, gli eserciti della NATO, in particolare gli eserciti americani, si impegnarono a contenere la superiorità numerica terrestre delle forze sovietiche e del Patto di Varsavia, dotandosi di una potenza aerea senza pari, in grado di conquistare la superiorità aerea sul campo di battaglia, e per compensare le carenze delle forze di terra occidentali. È così che l'F-4 Phantom II, l'F-15 Eagle, l'F-16 Fighting Falcon e altri A-10 Warthog si sono evoluti insieme a Tornado, Jaguar, Harrier e...

Leggi l'articolo

Dopo 100 giorni di guerra in Ucraina, la Francia non ha ancora adattato i suoi sforzi e le sue ambizioni di difesa

Informazioni importanti: un problema tecnico ha impedito agli abbonati di rinnovare l'abbonamento con lo stesso indirizzo e-mail. Il problema ora è risolto. Come l'attacco alla Polonia nel 1939 da parte della Germania nazista, e quello di Pearl Harbor da parte della flotta imperiale giapponese nel 1941, l'avvio dell'"operazione militare speciale" russa in Ucraina, il 24 febbraio 2022, ha preso i leader occidentali, compreso il Regno Unito. Stati, a sorpresa, in particolare a livello strategico. Non solo questo ha segnato il ritorno della guerra ad alta intensità, ma ha coinvolto una delle due potenze nucleari più importanti del pianeta. Peggio ancora, lei aveva...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE