Secondo quanto riferito, la Russia schiera il T-90S indiano Bhishma in Ucraina, senza un accordo con Nuova Delhi

Una foto pubblicata di nascosto prima di essere rimossa dai messaggi di Telegram potrebbe creare un grave incidente tra India e Russia. Finora, Nuova Delhi, come la Cina, aveva mantenuto una posizione relativamente neutrale riguardo all'intervento delle forze russe in Ucraina. Per le autorità indiane si trattava, fino a tempi recenti, di un problema prettamente europeo, che non meritava di litigare con Mosca, peraltro uno dei suoi principali alleati e fornitori di sistemi di difesa. Le posizioni indiane si erano già notevolmente evolute dopo l'annuncio dell'annessione da parte di Mosca delle oblast' di Luhansk, Donetsk, Zoporijjia e Kherson, anche se...

Leggi l'articolo

Azerbaigian, Turchia, Cina: i rischi di conflitti di opportunità crescono sulle incertezze in Ucraina

Attaccando l'Ucraina nel febbraio 2022, la Russia non solo metterà in pericolo la pace e la sicurezza in Europa, ma in tutto il mondo. In effetti, molti conflitti latenti, vincolati dall'azione congiunta di Mosca e delle capitali europee e americane, stanno riemergendo, al punto che si può temere che possano sorgere anche grandi conflitti in più luoghi del mondo, alcuni dei quali potrebbero potenzialmente ulteriormente minare i difficili equilibri economici su cui è costruito l'Occidente. Nei giorni scorsi alcuni dei suoi teatri sono divampati, o mostrano segni di estrema tensione, poiché gli eserciti russi...

Leggi l'articolo

Erdogan mobilita il suo elettorato nazionalista minacciando la Grecia con un attacco senza preavviso

Per un po', è sembrato che il presidente turco RT Erdogan stesse cercando di riscattare la sua verginità nei confronti dei suoi partner della NATO e degli Stati Uniti dopo che la Russia ha attaccato l'Ucraina. Inizialmente ferma con Mosca, Ankara ha sostenuto in particolare la difesa ucraina fornendo droni TB2 Bayraktar, che sono diventati rapidamente uno dei simboli della resistenza del paese, e chiudendo lo stretto che porta al Mar Nero per impedire alla Marina russa di trasferirvi navi. Allo stesso tempo, la Turchia stava facendo pressioni su Washington e sulla Casa Bianca per autorizzare l'acquisizione di nuovi caccia F-16 e...

Leggi l'articolo

L'industria della difesa russa alle prese con la pressione operativa in Ucraina

Dall'inizio dell'aggressione russa contro l'Ucraina, molte fonti hanno fatto eco alle gravi difficoltà incontrate dall'industria della difesa russa. Indipendentemente dal fatto che siano contestati o meno, è chiaro che gli schieramenti di equipaggiamento militare russo in Ucraina tendono a rientrare nella gamma tecnologica, e non il contrario. Pertanto, se durante le prime settimane di conflitto le perdite russe documentate in termini di carri armati hanno riguardato principalmente modelli recenti come il T-72B3obr1989 o obr2016, e il T80BV e BVM, le osservazioni di distruzione del T-72A sono aumentate da Aprile, poiché le perdite dei carri armati moderni sono diminuite...

Leggi l'articolo

L'acquisizione da parte dell'Iran dei Su-35 russi potrebbe incendiare il Medio Oriente

Sebbene l'intervento russo in Ucraina abbia alterato profondamente la geopolitica europea e innescato una grave crisi energetica, la sua influenza sulla geopolitica globale è stata finora relativamente moderata. Col passare del tempo, alcuni paesi sembrano inclini a trarre vantaggio dal relativo isolamento della Russia su questa scena internazionale, a proprio vantaggio. È il caso della Corea del Nord, che nelle ultime settimane ha intensificato gli scambi con Mosca, in particolare offrendo manodopera disponibile ea bassissimo costo per sostenere lo sforzo bellico russo, in particolare per grandi opere, infrastrutture e necessità agricole. In cambio, Pyongyang intende che Mosca sollevi il...

Leggi l'articolo

Tra le crescenti tensioni con Pechino, Taiwan vuole aumentare la spesa per la difesa del 13,9% nel 2023

Solo un anno fa, le autorità di Taipei hanno annunciato un aumento del budget per la difesa dell'isola autonoma dal 1949, per portare il budget 16,8 a 418 miliardi di dollari, 2022 miliardi di dollari di Taiwan, con un aumento del 5,2% rispetto al 2021, al fine di rispondere alla crescente minaccia rappresentata dal rapido rafforzamento delle forze armate della Repubblica popolare cinese. In tal modo, Taiwan intendeva superare l'attuale soglia del suo sforzo di difesa, fissata al 2% del PIL, per portarla gradualmente al 3%. La guerra in Ucraina, ma anche il forte aumento delle tensioni con Pechino...

Leggi l'articolo

Finlandia e Svezia potranno entrare a far parte della Nato, ma le concessioni alla Turchia sono alte

Poiché la Turchia è oggetto di numerose sanzioni europee a seguito del suo intervento in Siria, Libia e del suo dispiegamento di forze nel Mediterraneo orientale contro Grecia e Cipro, il presidente Erdogan sapeva che Finlandia e Svezia sarebbero state, per lui, un formidabile mezzo di pressione per attenuare queste sanzioni, e di forzare la mano ai due paesi scandinavi nel loro sostegno ai movimenti curdi. Ribadendo la sua opposizione all'adesione dei due paesi all'Alleanza Atlantica, RT Erdogan ha effettivamente raggiunto i suoi scopi, e se i comunicati stampa ufficiali accolgono favorevolmente la revoca...

Leggi l'articolo

La Russia annuncia l'inizio dei lavori di costruzione di 6 nuove navi, di cui 2 sottomarini e una corvetta

L'agenzia di stampa russa Tass ha annunciato l'inizio dei lavori di costruzione di 6 nuove navi da guerra nei cantieri navali russi il 12 giugno, inclusi 2 sottomarini di classe Lada a propulsione convenzionale (Progetto 677), una corvetta della classe Gremyashchiy (Pr 20385), due navi da ricerca (Pr 03182R) e un cacciatore di mine di classe Alexandrit (pr 12700). Ormai è diventata una forma di tradizione, Mosca ha annunciato il 12 giugno un nuovo lotto di costruzione navale militare di 6 navi nei cantieri navali russi. Così, due nuovi sottomarini di classe Lada a propulsione convenzionale, già chiamati Vologda e...

Leggi l'articolo

La Svezia si è sparata sui piedi per quanto riguarda la sua candidatura alla NATO?

Per proteggere il suo ministro della Giustizia da un voto di sfiducia, il primo ministro svedese Magdalena Andersson ha negoziato un accordo con la parlamentare svedese Amineh Kakabaveh di origine curda ed ex peshmerga, garantendole di non cedere alle richieste turche sull'adesione della Svezia alla NATO . Dall'annuncio delle candidature finlandesi e svedesi all'adesione all'Alleanza Atlantica, il presidente turco RT Erdogan si è mostrato molto ostile a questa possibilità, incolpando i due paesi scandinavi non solo dell'embargo sulle armi pronunciato da Stoccolma contro Ankara, ma anche compiaciuto politica nei confronti dei rifugiati curdi, e in particolare dei membri delle YPG e...

Leggi l'articolo

Gli Emirati Arabi Uniti si affidano al missile MICA VL NG per le sue corvette Gowind 2500

Nel novembre 2017, gli Emirati Arabi Uniti hanno confermato l'ordine di due corvette Gowind 2500 dal costruttore navale militare francese Naval Group. Se molti degli equipaggiamenti selezionati da Abu Dhabi erano di origine francese, la difesa antiaerea è stata poi affidata alla coppia americana formata dal sistema di lancio verticale VLS Mk41 e dal missile antiaereo ESSM Block 2, la nuova versione dell'erede al passero di mare. Ma secondo il sito Naval News, le autorità degli Emirati hanno cambiato posizione, per rivolgersi al missile francese MICA VL NG del missile MBDA, una nuova versione dello stesso missile terra-aria MICA VL derivato proprio dal...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE