Il Giappone ha deciso di eliminare il tetto alla spesa per la difesa

Alla fine della seconda guerra mondiale, il Giappone occupato dalle forze americane fu dotato di una costituzione frettolosamente redatta dai servizi plenipotenziari di Washington sotto lo stretto controllo del generale MacArthur. Quella che seguì fu una costituzione molto restrittiva per quanto riguarda le capacità di difesa del Paese. A differenza della Germania Federale, che a metà degli anni Cinquanta ottenne il via libera da Washington, Londra e Parigi per aumentare il proprio sforzo di difesa nell'ambito della NATO, per diventare in pochi anni la più grande forza armata convenzionale del vecchio continente, l'autonoma giapponese -le forze di difesa sono rimaste contenute in uno sforzo rigorosamente di investimento...

Leggi l'articolo

Quali saranno le priorità della prossima legge francese di programmazione militare?

Fino all'inizio dell'intervento russo in Ucraina, l'esecutivo francese aveva una parola d'ordine e una sola riguardante lo svolgimento dello sforzo di difesa: Tutta la Legge di Programmazione Militare 2019-2025, ma quella LPM 2019-2025. Progettata sulla base della Revisione strategica del 2017, a sua volta fortemente vincolata dal Libro bianco del 2013, la LPM 2019-2025 mirava a riparare i notevoli danni derivanti da due decenni di sotto-investimenti negli eserciti francesi, anche se la pressione operativa rimaneva molto alto. È chiaro che in 5 anni la situazione degli eserciti è notevolmente migliorata, con un budget annuo aumentato di 8,5 miliardi di euro, ovvero...

Leggi l'articolo

Perché il sottomarino russo Belgorod e il siluro nucleare Poseidon 2M39 non cambiano nulla?

In occasione della campagna per le elezioni presidenziali russe del 2018, il presidente uscente Vladimir Putin ha suscitato un certo stupore in Occidente presentando pubblicamente alcuni programmi militari "rivoluzionari", che dovrebbero dare un vantaggio decisivo agli eserciti russi per il decennio a venire. venire. Tra questi programmi, i missili RS-28 SARMAT ICBM e l'aliante ipersonico Avangard dovrebbero entrare in servizio quest'anno, mentre il missile ipersonico aviotrasportato Kinzhal ha già equipaggiato alcuni Mig-31K modificati dal 2019. Il missile da crociera a propulsione nucleare Burevestnik ne ha di più o meno caduto nell'oblio. Per quanto riguarda il siluro pesante a propulsione nucleare...

Leggi l'articolo

Il laser ad alta energia del sistema aviotrasportato SHIELD pronto per il test

Dalla metà degli anni '60, le difese antiaeree sempre più moderne hanno continuato a rappresentare una minaccia crescente per le forze aeree e per gli eserciti che, come le forze occidentali, basano la maggior parte della loro potenza di fuoco su questo componente. La guerra del Vietnam, poi quella dello Yom Kippur, rese lo staff consapevole di questa minaccia, portando alla progettazione di nuovi velivoli progettati per sfidare questi sistemi, sia basati su stealth come l'F-117A Nighthawk, sia sulla penetrazione a bassa quota e ad alta velocità come il Tornado, il Su-24 e l'F-111. La guerra del Golfo...

Leggi l'articolo

Con KDDX, la Corea del Sud lancia il suo programma di cacciatorpediniere di terza generazione

A cavallo degli anni 2000, le forze navali sudcoreane erano composte principalmente da navi di protezione costiera, come le fregate di classe Ulsan da 2.200 tonnellate o i cacciatorpediniere di classe Gangwon, cacciatorpediniere americani di classe Gearing da 3500 tonnellate destinati all'anti-sottomarino guerra e guerra antinave. Da allora il profilo di queste forze navali è profondamente mutato, con l'entrata in servizio di grandi cacciatorpediniere come le navi della classe Sejong the Great, tra le più grandi (10.600 tonnellate di carico) e le più armate (128 silos verticali) della pianeta, ma anche le fregate da 3.600 tonnellate di...

Leggi l'articolo

La Cina produce il suo equipaggiamento militare "6 volte più veloce e 20 volte più economico" degli Stati Uniti

Nel 2021, le forze navali cinesi hanno ammesso al servizio 5 cacciatorpediniere Tipo 052D/DL e 3 incrociatori Tipo 055, nonché, mentre la Marina degli Stati Uniti, da parte sua, non avrà ammesso al servizio nessun nuovo cacciatorpediniere Arleigh Burke. Secondo la pianificazione attuale, la situazione sarà simile nel 2022, anche se quest'anno saranno ammessi in servizio 2 cacciatorpediniere Arleigh Burke, l'USS Franck E. Pertensen Jr e l'USS John Basilone. In totale, negli ultimi 3 anni (2019-2021), la Marina cinese avrà ricevuto 11 cacciatorpediniere Type 052 D/DL e 4 incrociatori Type 055 per soli 3 nuovi cacciatorpediniere della US Navy. Questa situazione è...

Leggi l'articolo

Gli eserciti francesi (anche) hanno bisogno di un piano di ricapitalizzazione da 100 miliardi di euro

A pochi giorni dall'inizio dell'offensiva russa contro l'Ucraina, il cancelliere tedesco Olaf Scholz ha presentato al Bundestag, il parlamento tedesco, un piano per investire una busta di 100 miliardi di euro destinata a riparare alcune delle più critiche rilevate all'interno della Bundeswehr, impegnando al contempo un dinamica al fine di portare lo sforzo di difesa del Paese oltre la soglia del 2% del PIL richiesta dalla NATO entro il 2025. Da allora, la stragrande maggioranza dei Paesi europei, membri o meno della NATO, ha annunciato un aumento significativo del proprio i propri sforzi di difesa, tutti impegnandosi, più a lungo...

Leggi l'articolo

La Germania può diventare la prima forza armata convenzionale in Europa?

L'inizio dell'offensiva russa in Ucraina provocò una profonda scossa elettrica nella società tedesca, come ovunque in Europa: all'improvviso, il rischio di una guerra divenne molto più pressante nel vecchio continente e l'opinione pubblica si rivolse con entusiasmo ad alcuni temi, in particolare alla capacità delle loro forze armate di proteggerli da quella che allora veniva spesso presentata come una potenziale ondata di potenza di fuoco e carri armati russi. Il giorno dopo l'inizio di questa offensiva, il capo di stato maggiore tedesco, tenente generale Alfons Mais, ha pubblicato un post sul social network LinkedIn che ha scosso ulteriormente...

Leggi l'articolo

Avvicinandosi al suo primo volo, il KF-21 Boramae della Corea del Sud potrebbe rivelarsi l'antitesi di successo dei programmi di caccia occidentali

Con oltre 550 aerei da combattimento nel suo inventario, l'aviazione sudcoreana è al 7° posto tra le forze aeree mondiali secondo questo criterio, cedendo il sesto posto al suo vicino settentrionale di poche decine di aerei. Tuttavia, e come la Corea del Nord, il Pakistan o l'India che la precedono, la Corea del Sud allinea ancora un gran numero di aerei di vecchia generazione, inclusi 156 F-5 Tiger II e 69 F4 Phantom II. Di fronte all'aggravarsi delle tensioni internazionali, ma anche al rafforzamento delle capacità di attacco nucleare del suo vicino e nemico ereditario da quando...

Leggi l'articolo

La US Air Force abbandona definitivamente le idee innovative di Will Roper per il suo programma NGAD

Durante i 3 anni trascorsi come Head of Acquisitions per l'US Air Force dal febbraio 2018 al gennaio 2021, il dottor Will Roper, allora Sottosegretario dell'Air Force, ha sviluppato una dottrina industriale estremamente innovativa e in rottura con l'industriale aeronautico militare americano tradizione degli ultimi 50 anni. In base a ciò, economicamente, tecnologicamente e da un punto di vista operativo, era largamente preferibile sviluppare velivoli da combattimento in serie ridotta, specializzati in determinate missioni, e dotati di una vita breve di circa quindici anni, basati su nuove tecnologie di progettazione e modellizzazione , invece di provare a...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE