Avvicinandosi al suo primo volo, il KF-21 Boramae della Corea del Sud potrebbe rivelarsi l'antitesi di successo dei programmi di caccia occidentali

Con oltre 550 aerei da combattimento nel suo inventario, l'aviazione sudcoreana è al 7° posto tra le forze aeree mondiali secondo questo criterio, cedendo il sesto posto al suo vicino settentrionale di poche decine di aerei. Tuttavia, e come la Corea del Nord, il Pakistan o l'India che la precedono, la Corea del Sud allinea ancora un gran numero di aerei di vecchia generazione, inclusi 156 F-5 Tiger II e 69 F4 Phantom II. Di fronte all'aggravarsi delle tensioni internazionali, ma anche al rafforzamento delle capacità di attacco nucleare del suo vicino e nemico ereditario da quando...

Leggi l'articolo

US Air Force e US Navy testano munizioni a impulsi elettromagnetici in volo

Durante gli anni 2000, l'US Air Force Research Laboratory ha sviluppato munizioni il cui potenziale operativo non era basato sull'uso di energia cinetica o una grande carica esplosiva, ma sull'emissione di un impulso elettromagnetico che avrebbe potuto distruggere le apparecchiature elettroniche vicine. Nel 2012, Boeing ha effettuato un test dimostrativo del Counter-electronics High-Power Microwave Advanced Missile Project, o CHAMP, distruggendo l'elettronica di bordo di 7 bersagli con questo nuovo missile. Tuttavia, se l'efficacia della tecnologia è stata effettivamente dimostrata, i suoi vincoli ne hanno impedito un uso militare efficiente, poiché le dimensioni del generatore di impulsi elettromagnetico di bordo richiedevano l'uso di un missile in più...

Leggi l'articolo

Super-Rafale, Mirage NG: la Francia deve studiare un'alternativa a medio termine allo SCAF

Dire che il programma di velivoli da combattimento di nuova generazione SCAF, che riunisce Francia, Germania e Spagna, è oggi in discesa sarebbe un eufemismo. Dopo diversi episodi di tensione sulla condivisione industriale tra Parigi, Berlino e Madrid, il programma è ora sospeso di fronte all'impossibile accordo che Germania e Airbus Defence & Space stanno cercando di far accettare a Parigi e Dassault Aviation, e che obbligherebbe il gruppo aeronautico francese di condividere il pilotaggio del primo pilastro relativo alla progettazione del Next Generation Fighter, o NGF, con la sua controparte tedesca. Da diverse settimane ormai la situazione è totalmente congelata, Eric Trappier,...

Leggi l'articolo

La US Air Force abbandona definitivamente le idee innovative di Will Roper per il suo programma NGAD

Durante i 3 anni trascorsi come Head of Acquisitions per l'US Air Force dal febbraio 2018 al gennaio 2021, il dottor Will Roper, allora Sottosegretario dell'Air Force, ha sviluppato una dottrina industriale estremamente innovativa e in rottura con l'industriale aeronautico militare americano tradizione degli ultimi 50 anni. In base a ciò, economicamente, tecnologicamente e da un punto di vista operativo, era largamente preferibile sviluppare velivoli da combattimento in serie ridotta, specializzati in determinate missioni, e dotati di una vita breve di circa quindici anni, basati su nuove tecnologie di progettazione e modellizzazione , invece di provare a...

Leggi l'articolo

La Royal Air Force abbandona il suo drone da combattimento Mosquito

Negli ultimi anni, gli eserciti britannici sono stati particolarmente prolifici in termini di nuovi programmi di Difesa, sotto l'impulso dell'asse politico scelto da 10 Downing Street per 3 anni e l'annuncio di un aumento significativo dei mezzi a disposizione di La Défense nel anni a venire. Tuttavia, è chiaro che, molto spesso, questi annunci hanno vita breve e che al di là degli annunci e delle promesse iniziali, molti di questi programmi non giungono al termine. Questo è ancora una volta il caso oggi, con l'annuncio da parte della Royal Air Force dell'abbandono del programma LANCA, per il Lightweigth Affordable Novel Combat Aircraft, e il suo ...

Leggi l'articolo

L'esercito ordina urgentemente munizioni americane Switchblade 300 vagabondi: di chi è la colpa?

In occasione della mostra Eurosatory che si è svolta la scorsa settimana a La Villette, l'Esercito, tramite il suo capo del Pan Office, il colonnello Arnaud Goujon, aveva sollevato la possibilità di ordinare ad American AeroVironment munizioni vagabonde American Switchblade 300, poiché confermato dal Ministero, con l'obiettivo di colmare un urgente deficit di capitano. Questa procedura non è eccezionale, tanto più che lo Switchblade 300 non è un equipaggiamento particolarmente avanzato, né particolarmente costoso. Consentirà infatti alla fanteria o alle unità smontate dell'esercito di acquisire una capacità di fuoco di precisione indiretta, completando il personale di...

Leggi l'articolo

I 4 maggiori progressi della nuova portaerei cinese CV-18 Fujian

Come previsto, la nuova portaerei cinese, soprannominata CV-18 Fujian, è stata varata venerdì a Shanghai, segnando una nuova tappa nell'evoluzione industriale e operativa della Marina dell'Esercito popolare di liberazione. Al di là dell'innegabile successo industriale per Pechino, che in meno di 12 anni avrà varato 3 portaerei di crescente tecnologia e tonnellaggio, il Fujian costituisce una risorsa fondamentale per la Marina cinese nella sua resa dei conti in divenire con la US Navy e i suoi alleati, offrendo diversi importanti progressi nelle capacità che saranno disponibili per i militari e gli industriali cinesi negli anni a venire, che vanno dalla propulsione elettrica...

Leggi l'articolo

L'Esercito sta studiando l'opportunità di aumentare la propria massa tramite la robotica attraverso lo studio Vulcain

La modernizzazione dell'esercito francese oggi prevede due grandi programmi. Il programma SCORPION attualmente in corso mira a sostituire entro il 2035 la componente leggera e media dei mezzi a sua disposizione con la consegna di 1872 corazzate 6×6 VBMR Griffon, 54 Griffon equipaggiati con il sistema di artiglieria MEPAC, 300 EBRC Jaguar da ricognizione e combattimento veicoli e 2038 Serval 4 × 4 VBMR, oltre alla sostituzione di veicoli corazzati leggeri dal 2025 e all'acquisizione di 33 nuovi cannoni CAESAR. Il programma TITAN, i cui studi sono già iniziati, mira a sostituire...

Leggi l'articolo

Il tedesco Diehl presenta una versione stealth del suo missile aria-aria a corto e medio raggio IRIS-T

Il gruppo tedesco Diehl Défense ha presentato, alla fiera Eurosatory 2022, una nuova versione del suo missile aria-aria a corto e medio raggio IRIS-T. Designato Iris-T FCAAM per Futur Combat Air to Air Missile, il nuovo missile è progettato per il futuro SCAF, portando diverse importanti innovazioni, tra cui una forma stealth. Sviluppato come alternativa ai missili britannici ASRAAM e americani AIM-9 Sidewinder, il missile aria-aria IRIS-T è stato progettato dal gruppo tedesco Diehl Defense in collaborazione con Canada, Grecia, Italia, Norvegia e Svezia a partire dal 1995. Il missile è entrato in servizio nel 2005 e...

Leggi l'articolo

La DARPA vuole consentire agli aerei cisterna KC-46 di ricaricare le batterie dei droni con un laser ad alta energia

L'agenzia per l'innovazione del Pentagono, DARPA, ha emesso una richiesta di proposte in merito alla possibilità di dotare i velivoli cisterna KC-36 e KC-135 della US Air Force di un laser pod ad alta energia in grado di trasferire energia ai droni in volo, così da estendere la loro autonomia e alleggerire i loro dispositivi di accumulo di energia. La DARPA, la US Armed Forces Innovation Agency, ha emesso una richiesta di informazioni il 13 giugno in merito a un dispositivo in grado di trasferire energia tra un aereo cisterna, come il KC-46 o il KC-135, e un drone in volo, attraverso un laser energetico incorporato in un...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE