L'esercito spagnolo sarebbe interessato al cannone Nexter CAESAR

Insieme al velivolo da combattimento Rafale, il cannone CAESAR progettato e prodotto da Nexter è innegabilmente oggi uno degli equipaggiamenti di difesa francesi di maggior successo sulla scena internazionale. Infatti, il CAmion dotato di un sistema di artiglieria, è già stato scelto da 8 forze armate straniere, di cui 4 membri della NATO (Belgio, Danimarca, Repubblica Ceca e Lituania), e presto dovrebbero essere confermati nuovi ordini dall'Iraq e dalla Colombia. Il CAESAR sembra comportarsi molto bene anche in Ucraina, dove 18 di questi sistemi sono stati offerti dalla Francia alle forze ucraine per sostenere la resistenza contro l'aggressione...

Leggi l'articolo

La Corea del Sud cerca di offrire all'Australia il suo sottomarino Dosan Anh Changho

Il minimo che si può dire è che le autorità sudcoreane non risparmiano sforzi per promuovere il loro equipaggiamento di difesa in tutto il mondo. Dopo aver convinto l'Egitto ad acquisire 200 cannoni semoventi K-9 e aver firmato una partnership con la Turchia per completare la costruzione del carro armato Altay, Seoul ha collaborato con Varsavia in quello che potrebbe essere uno degli sforzi di cooperazione industriale della difesa più ambiziosi del decennio. In Australia, le autorità sudcoreane sono già riuscite a inserire il cannone semovente K-9 nel programma Land 8116, avendo Canberra annunciato nel dicembre 2021 l'acquisizione di...

Leggi l'articolo

Polonia e Corea del Sud uniscono le forze a lungo termine per un'ambiziosa cooperazione nel settore della difesa industriale

1000 carri armati pesanti, 672 cannoni semoventi, almeno 50 aerei da combattimento e diverse centinaia di lanciarazzi multipli... Sono le cifre straordinarie che circondano la partnership di difesa che Polonia e Corea del Sud stanno per firmare, per fare della Corea del Sud uno dei paesi del mondo leader nel mercato dei veicoli blindati e la Polonia il pilastro europeo della produzione di questo tipo di veicoli negli anni a venire. Infatti, al di là dello spettacolare rafforzamento delle capacità degli eserciti polacchi, che allineeranno alla fine del decennio 1500 moderni carri armati, altrettanti veicoli da combattimento di fanteria, 1200...

Leggi l'articolo

Dopo Bruxelles e Atene, Bucarest indica alla Francia la strada per la cooperazione europea in materia di difesa

In un'intervista rilasciata ai media locali, il ministro della Difesa rumeno Vasile Dîncu ha rivelato che Romania e Francia avevano firmato una lettera di intenti per l'acquisizione di sottomarini ed elicotteri Scorpene progettati in Francia per gli eserciti del Paese. Le autorità francesi, come spesso accade ora, sono rimaste discrete sull'argomento, così come i produttori interessati, accontentandosi di confermare che erano in corso trattative avanzate con Bucarest nel quadro di un'ampia cooperazione militare e industriale. Queste discussioni, che si svolgono in una cooperazione politica e militare di lunga data tra i due...

Leggi l'articolo

La Polonia ordinerà 180 carri armati K2, 670 cannoni K9 e 48 caccia FA-50 dalla Corea del Sud

Dall'inizio dell'attacco russo in Ucraina, Germania, Gran Bretagna e Francia sono in competizione tra loro in termini di dichiarazioni e progetti per dotarsi della più grande forza armata convenzionale europea, del miglior esercito o del miglior marine. Ma in effetti, nel febbraio 2022, la più grande forza di terra convenzionale in Europa non era né francese, né britannica o tedesca, ma polacca. In effetti, Varsavia stava allora schierando 750 carri armati da combattimento Leopard 2A4, PT-91 e T-72, oltre a 1500 veicoli da combattimento di fanteria BWP-1 e KTO Rosomak, quasi 500 cannoni semoventi Krab, Dana, Godzik e Rak, nonché come vicino...

Leggi l'articolo

Privato dell'F-16V, il presidente turco minaccia di ripristinare il suo veto sull'adesione di Svezia e Finlandia alla NATO

3 giorni ! Ecco quanto tempo ha impiegato il presidente RT Erdogan a minacciare ancora una volta il veto turco sull'adesione di Svezia e Finlandia all'Alleanza Atlantica, dopo che il Congresso degli Stati Uniti ha votato, in occasione del voto della legge finanziaria 2023 delle forze armate statunitensi, due emendamenti che ostacolano le possibilità di esportare ad Ankara l'F-16 Viper ma anche altre tecnologie di difesa. Naturalmente, non essendo i soggetti ritenuti ufficialmente collegati, il presidente Erdogan si indigna pubblicamente per la mancanza di "reattività" delle autorità svedesi in merito alla richiesta di estradizione di 33 rifugiati a...

Leggi l'articolo

Il Congresso degli Stati Uniti blocca la vendita di nuovi F-16 alla Turchia

10 mesi fa, nell'ottobre 2021, le autorità turche hanno annunciato di aver inviato una richiesta di esportazione al Foreign Miltiry Sales per 40 nuovi aerei da combattimento F-16 dello standard Block 70 Viper, oltre a 80 kit che consentono di aggiornare 80 dei suoi F-16 Block 52 a questo standard, il più avanzato attualmente disponibile per i velivoli Lockheed. Se l'amministrazione Biden si fosse mostrata pronta a sostenere tale richiesta nella speranza di ristabilire rapporti normalizzati con Ankara, il Congresso americano, che ha l'ultima parola sull'argomento, era stato più che dubbioso. Infatti, per i senatori e i rappresentanti americani,...

Leggi l'articolo

La Turchia lancia la competizione per il motore del suo jet da combattimento TF-X di nuova generazione

Al Paris Air Show 2019 ha fatto scalpore il modello presentato dalla Turchia del programma TF-X finalizzato allo sviluppo di un nuovo velivolo da combattimento medio con caratteristiche vicine alla 5a generazione, soprattutto perché allora sembrava molto più riuscito di quello presentato con grande clamore da Francia, Germania e Spagna riguardo al programma FCAS. Tuttavia, tra le conseguenze della crisi del Covid, e soprattutto le sanzioni occidentali contro Ankara a seguito degli interventi turchi in Siria e Libia, le sue provocazioni nel Mediterraneo orientale, e soprattutto l'acquisizione di una batteria S-400 dalla Russia, hanno inferto un duro colpo alla ambizioni industriali di...

Leggi l'articolo

Con KDDX, la Corea del Sud lancia il suo programma di cacciatorpediniere di terza generazione

A cavallo degli anni 2000, le forze navali sudcoreane erano composte principalmente da navi di protezione costiera, come le fregate di classe Ulsan da 2.200 tonnellate o i cacciatorpediniere di classe Gangwon, cacciatorpediniere americani di classe Gearing da 3500 tonnellate destinati all'anti-sottomarino guerra e guerra antinave. Da allora il profilo di queste forze navali è profondamente mutato, con l'entrata in servizio di grandi cacciatorpediniere come le navi della classe Sejong the Great, tra le più grandi (10.600 tonnellate di carico) e le più armate (128 silos verticali) della pianeta, ma anche le fregate da 3.600 tonnellate di...

Leggi l'articolo

La Germania può diventare la prima forza armata convenzionale in Europa?

L'inizio dell'offensiva russa in Ucraina provocò una profonda scossa elettrica nella società tedesca, come ovunque in Europa: all'improvviso, il rischio di una guerra divenne molto più pressante nel vecchio continente e l'opinione pubblica si rivolse con entusiasmo ad alcuni temi, in particolare alla capacità delle loro forze armate di proteggerli da quella che allora veniva spesso presentata come una potenziale ondata di potenza di fuoco e carri armati russi. Il giorno dopo l'inizio di questa offensiva, il capo di stato maggiore tedesco, tenente generale Alfons Mais, ha pubblicato un post sul social network LinkedIn che ha scosso ulteriormente...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE