In attesa della futura portaerei, la costruzione delle nuove navi cisterna BRF della Marina francese inizia a Saint-Nazaire

Ieri, presso i Chantiers de l'Atlantique di Saint-Nazaire, si è svolta la cerimonia del taglio del primo foglio di una delle quattro future Force Supply Ships. Queste petroliere di nuova generazione consentiranno alla Marina francese di rinnovare la sua flotta logistica, essenziale per lo svolgimento di operazioni a distanza a lungo termine. Il costo totale del programma è stimato a 1,7 miliardi di euro per tutte e quattro le navi. Queste quattro BRF formeranno la classe Jacques Chevallier, dal nome dell'ingegnere navale dietro le prime navi francesi a propulsione nucleare, e dovranno essere consegnate tra il 2022 e il 2029. Saranno quindi le prime navi militari costruite...

Leggi l'articolo

L'industria navale tedesca si consolida attorno a Lürssen e GNY Kiel, mentre TKMS si avvicina a Fincantieri

Dall'inizio dell'anno, il consolidamento dell'industria della difesa navale tedesca è stata una delle priorità di Berlino, come accennato in un precedente articolo. Nonostante siano state avanzate molte ipotesi, sembrerebbe finalmente che il consolidamento dell'industria navale tedesca stia avvenendo attorno al gruppo Lürssen, con sede a Brema, e al cantiere navale German Naval Yards di Kiel, filiale della holding internazionale Privinvest. Questo evento sembra poi isolare TKMS, filiale navale del colosso ThyssenKrupp, che nel 2011 aveva venduto le sue attività di costruzione di navi di superficie (e quindi GNYK) a Privinvest per concentrarsi sui sottomarini, trattenendo solo...

Leggi l'articolo

Nucleare: una risorsa strategica per gli eserciti francesi e non solo per la sua deterrenza

L'atomo, oltre al suo carattere decisivo nel nostro mix elettrico a basse emissioni di carbonio, spinge verso l'alto una serie di settori industriali: chimica, informatica, intelligenza artificiale... L'allentamento del sostegno statale al settore industriale nucleare potrebbe tuttavia avere un impatto decisivo sulle nostre capacità di difesa. In materia industriale, e in particolare in un settore tecnico come quello nucleare, le perdite legate al know-how possono essere molto rapide. I ritardi accumulati nella costruzione dell'EPR di Flamanville testimoniano anche le difficoltà dell'industria nucleare francese nel mantenere tutte le competenze tecniche necessarie per un tale lavoro, mentre l'ultimo reattore costruito risale...

Leggi l'articolo

Il programma di combattenti turchi TF-X continua nonostante la crisi sanitaria e le tensioni diplomatiche

Nonostante la crisi sanitaria che sta colpendo duramente gli industriali di tutto il mondo, il programma di caccia turco di prossima generazione sembra continuare normalmente il suo sviluppo. Il suo designer, Turkish Aerospace Industries (TAI) ha recentemente firmato un accordo con l'azienda HAVELSAN con sede ad Ankara. Società per azioni, HAVELSAN è specializzata nello sviluppo di software e sistemi informatici e opera principalmente nel settore delle comunicazioni e della difesa. Nell'ambito dello sviluppo del TF-X, il cui modello in scala reale è stato presentato al Paris Air Show nel 2019, HAVELSAN dovrà sviluppare gli ambienti di simulazione (simulatori di terra e simulazione a bordo...

Leggi l'articolo

Le future fregate americane saranno FREMM italiane e sconvolgeranno profondamente le capacità della Marina americana

Ne parlavamo alla fine della scorsa settimana: il progetto del FREMM italiano era in ottima posizione per vincere la gara FFG/X della US Navy, inizialmente prevista per la fine dell'anno. Ora è fatto! La US Navy ha annunciato di aver selezionato la proposta di Fincantieri Marinette Marine (FMM), il cui cantiere ha sede in Wisconsin, per la realizzazione dei primi dieci FFG/X. La scelta di Fincantieri Come accennato nel nostro ultimo articolo, la scelta di Fincantieri Marinette Marine è stata giustificata da molti fattori. Da un punto di vista politico sembrava fondamentale mantenere un'attività cantieristica...

Leggi l'articolo

L'aereo da trasporto e rifornimento in volo C-390 Millennium potrebbe sopravvivere al divorzio tra Boeing / Embraer?

Il lancio della joint venture tra l'americana Boeing e la brasiliana Embraer doveva essere uno dei maggiori eventi dell'anno nel mondo aeronautico. Reagendo al riavvicinamento tra Airbus e Canadian Bombardier, la joint venture americano-brasiliana doveva consentire a Boeing di completare la sua gamma di aerei civili con gli ERJ e gli E-Jet di progettazione brasiliana. Per supportare l'80% della joint venture, Boeing avrebbe quindi dovuto pagare meno di 4,2 miliardi di dollari. Allo stesso tempo, una seconda joint venture denominata Boeing Embraer – Defence, questa volta controllata al 51% da Embraer, dovrebbe consentire a Boeing di commercializzare l'aereo da trasporto militare brasiliano C-390 Millennium. Comunque, il…

Leggi l'articolo

La revisione della difesa britannica ritardata per tener conto delle conseguenze della pandemia di COVID-19

Secondo il segretario alla Difesa britannico Ben Wallace, la prossima revisione strategica della difesa (l'equivalente del Libro bianco sulla difesa francese) potrebbe essere "difficile da digerire" per l'esercito britannico. Programmata per aggiornare la visione strategica del Regno Unito dopo la Brexit, questa revisione integrata è stata ritardata a causa dell'epidemia di Covid-19. Tuttavia, le conseguenze della pandemia sugli affari militari britannici e sull'economia mondiale dovrebbero essere crudelmente sentite sulle future scelte militari, industriali e diplomatiche del Regno Unito. Per quasi trent'anni, la pubblicazione delle revisioni strategiche britanniche è stata generalmente accompagnata da genuina apprensione da parte delle forze armate...

Leggi l'articolo

Con Agility Prime, la US Air Force vuole diventare un attore importante nel campo delle "macchine volanti"

Dal 27 aprile al 1 maggio, l'USAF organizzerà un evento virtuale, a causa dell'epidemia di coronavirus, "Agility Prime", dal nome di un innovativo programma dell'Air Force volto ad acquisire "macchine volanti" e supportare gli industriali americani che desiderano investire in questo settore di attività. Dietro il programma Agility Prime si nascondono in realtà molte novità. Al di là degli aspetti tecnici relativi a tutti i nuovi tipi di aeromobili, le ambizioni dell'USAF sono chiaramente industriali e puntano a sviluppare un centro di eccellenza sul suolo americano per il futuro mercato delle auto volanti, sia in ambito civile che militare. Macchina volante: un sogno che diventa...

Leggi l'articolo

KAI Surion sviluppato con Airbus Helicopters è stato scelto come elicottero d'attacco per i marines sudcoreani

Nella regione Asia-Pacifico, il rafforzamento delle capacità navali cinesi sta spingendo molti paesi a sviluppare la propria fanteria navale. Questo è particolarmente il caso della Corea del Sud, che all'inizio degli anni 2010 ha deciso di fornire i propri elicotteri al Corpo dei Marines della Repubblica di Corea. Con circa 30.000 uomini, la ROKMC deve quindi dotarsi gradualmente di due battaglioni di elicotteri di manovra anfibi e di un battaglione di elicotteri da combattimento. Molto rapidamente, il ROKMC ha selezionato l'elicottero di manovra KUH-1 Surion sviluppato congiuntamente dall'industriale nazionale KAI e Airbus Helicopters. La versione navale del Surion è designata MUH-1 Marineon e vola per la prima volta...

Leggi l'articolo

I 3 cantieri tedeschi della Difesa si uniscono per affrontare le sfide nazionali e internazionali che verranno

La stampa tedesca ha recentemente rivelato che Berlino cerca da alcuni mesi di consolidare la propria industria navale per creare un unico campione nazionale in grado di competere con il Gruppo Navale francese, l'italiana Fincantieri, persino lo spagnolo Navantia. Questa fusione, che è stata poi confermata dagli industriali tedeschi, sembra essere una reazione all'aggiudicazione del contratto di sviluppo per le fregate MKS-180 alla compagnia olandese Damen lo scorso gennaio. Per il momento, la fusione menzionata in Germania riguarderebbe tre società. Logicamente troveremmo ThyssenKrupp Marine Systems (TKMS), colosso tedesco nella costruzione di navi militari e sottomarini con sede ad Amburgo. L'accordo in corso...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE