La Turchia vuole 40 nuovi F-16 e 80 kit di modernizzazione dagli Stati Uniti

Con 245 aerei da combattimento F-16 nella flotta, l'Aeronautica Militare Turca è il terzo più grande utilizzatore del Fighting Falcon del pianeta dopo Stati Uniti e Israele, e come tale rappresenta una componente essenziale del sistema di difesa turco. fianco dell'Alleanza. Tuttavia, alcuni di questi dispositivi stanno iniziando a mostrare il peso degli anni e, anche se la maggior parte della flotta è stata portata allo standard Block 50+, ora sta segnando il tempo di fronte all'arrivo di nuovi, più efficienti ordigni, come i russi Su-35 e Su-57, ma anche, e soprattutto, contro il Rafale e il Blocco F-16…

Leggi l'articolo

Cosa risponde se la Turchia acquista di nuovo i sistemi S-400 dalla Russia?

Il presidente turco RT Erdogan ha incontrato ancora una volta il suo omologo russo, Vladimir Putin, nella località balneare di Sochi, sulle rive del Mar Nero. Tra i tanti argomenti discussi dai due capi di Stato, l'acquisizione da parte di Ankara di un secondo reggimento di sistemi antiaerei a lungo raggio S-400 sembra essere il più problematico dal punto di vista occidentale. Il primo ordine di due batterie S-400 complete nel 2017 da parte della Turchia ha provocato una forte risposta da parte di Washington, Donald Trump che, dopo molte procrastinazioni e sotto la pressione del Congresso, ha deciso di escludere Ankara dal programma F-35 e di cancellarlo nel 2020 l'ordine di 100...

Leggi l'articolo

Trattative per le corvette Gowind 2500 costruite in Grecia per avanzare rapidamente

Dopo aver seguito con dolore i commenti più spesso faziosi e privi di materiale sulla stampa australiana sul programma sottomarino Shortfin Barracuda, seguiamo le reazioni della stampa greca all'annuncio della scelta delle fregate FDI Belh@ rra per l'ammodernamento di la flotta del paese è più che rinfrescante, poiché l'entusiasmo trabocca dagli articoli di stampa e dai commenti degli stessi greci. Apprendiamo anche, a cavallo di un paragrafo, che la fregata del Gruppo Navale aveva ricevuto, di gran lunga, la migliore valutazione dal Consiglio superiore della Marina ellenica, lasciando poche possibilità di...

Leggi l'articolo

Configurazione, pianificazione .. Maggiori dettagli sulle fregate greche FDI HN

Sicuramente significativo è stato l'annuncio fatto il 18 settembre dal primo ministro greco Kyriákos Mitsotakis e dal presidente francese Emmanuel Macron sulla nuova alleanza formata da Francia e Grecia, oltre agli ordini per 3 fregate FDI e 6 velivoli Rafale. ma era anche avara di dettagli. Occorreva quindi attendere l'intervento di questa mattina di Hervé Grandjean, portavoce del Ministero delle Forze armate, per saperne di più su questo argomento. E questa volta i dettagli sono stati numerosi, soprattutto per quanto riguarda la configurazione delle fregate elleniche, ma anche per quanto riguarda i tempi di consegna, e la sua influenza...

Leggi l'articolo

La Grecia sarebbe vicina a ordinare 3 fregate FDI e 3 corvette Gowind 2500 dal gruppo navale francese

Dopo il doloroso episodio australiano, dire che il Gruppo navale francese aveva bisogno di buone notizie per restaurare la sua immagine sarebbe riduttivo. Sembra che questa buona notizia sia prossima ad arrivare, se dobbiamo credere agli account più attivi sui social network della penisola ellenica in quest'area, dal momento che secondo molti di loro Atene e Parigi sono riuscite a un accordo per l'acquisizione di 3 fregate FDI Belh@rra, nonché, e questa è una sorpresa, 3 corvette Gowind 2500, accompagnate da una partnership industriale e strategica che include, come ci si potrebbe aspettare, la costruzione locale di parte delle navi. Tuttavia, devi prendere...

Leggi l'articolo

Il primo ministro greco K. Mitsotakis conferma il nuovo ordine per 6 Rafale

Appena un anno fa, il primo ministro greco, Kyriakos Mitsotakis, ha annunciato l'ordine di 18 caccia Rafale dalla Francia, di cui 12 di seconda mano prelevati dalla flotta dell'Aeronautica Militare e dello 'Space, per un importo di 2 miliardi di euro. Mentre il primo velivolo, portato allo standard F3R, è stato ufficialmente trasferito a luglio all'Aeronautica Militare Hellenic, quest'ultima ha appena annunciato, nel corso di un discorso tenuto all'85a Fiera Internazionale di Salonicco, l'ordine di 6 velivoli aggiuntivi, al fine di portare la flotta greca a 24 aeromobili, rispondendo così alle aspettative espresse da…

Leggi l'articolo

La Turchia vuole sviluppare il cacciatorpediniere più potente nel teatro del Mediterraneo

Dalla sua ascesa al potere nel 2003, RT Erdogan, primo Primo Ministro dal 2003 al 2014, poi Presidente della Repubblica di Turchia da quella data, ha intrapreso un vasto sforzo nazionale a favore degli eserciti, con un bilancio che ha 20 anni da $ 7 miliardi a oltre $ 20 miliardi, nonostante una lira turca si sia svalutata dell'80% del suo valore nello stesso periodo. Parallelamente, si è impegnata a sviluppare una vasta e solida industria della difesa nazionale, con l'emergere di diversi attori nazionali e globali come il produttore di missili Roketsan o il produttore di droni Baykar. In campo navale, lo sforzo è stato organizzato...

Leggi l'articolo

FDI Belh @ rra rimane la scelta più efficace per la Grecia

La competizione infuria ad Atene quando le autorità greche hanno annunciato che avrebbero deciso il vincitore della competizione per l'acquisizione di 2+2 nuove fregate entro la fine dell'estate. Pochi giorni fa Londra ha annunciato di essere pronta a rinunciare gratuitamente a 2 delle sue fregate Type 23 se Atene si fosse compromessa a favore dell'Arrowhead 140 di Babcock, mentre Fincantieri ha presentato la sua offerta sulla base della FREMM Bergamini accompagnata da due Maestrale fregate e che i Paesi Bassi hanno offerto le loro due fregate di classe Karel Doorman insieme al Sigma 11515 HN...

Leggi l'articolo

Pakistan, Turchia: quando il Qatar addestra i suoi alleati per affrontare il Rafale

Il Qatar è stato uno dei primi due partner francesi a fidarsi del Rafale della Dassault Aviation, così come vent'anni prima si fidava del Mirage 2000, essendo l'aereo a lungo la spina dorsale della difesa aerea del piccolo stato. Non solo Doha ha ordinato 24 Rafale da Parigi nel 2015, solo poche settimane dopo il primo ordine di esportazione dell'aereo da parte dell'Egitto, ma due anni dopo ne ha ordinato una dozzina di copie aggiuntive, nonché la modernizzazione della sua flotta allo standard F3R. In questo senso, Doha ha sicuramente giocato un ruolo importante nel successo che oggi conosciamo di...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE