Programma MGCS: Rheinmetall è emarginata a favore di KNDS nel nuovo accordo franco-tedesco?

A lungo impantanato in una situazione di stallo tra gli industriali, il programma MGCS sembra aver trovato una solida traiettoria, dopo che i ministri della Difesa francese e tedesco hanno annunciato l’imminente firma di un accordoun accordo di condivisione industriale di lei.

Se i due uomini sono rimasti discreti sul contenuto di questo accordo, i giornalisti specializzati sono riusciti a raccogliere alcune informazioni che hanno permesso loro di farsi un'idea in anticipo.

Ciò prevederebbe, quindi, di riportare il gruppo franco-tedesco KNDS al controllo del programma MGCS, e di privilegiare la condivisione industriale, da parte del BITD, rispetto alla condivisione industriale, affidando in particolare alla francese Nexter, la gestione del programma progettazione dell'armamento principale e della torretta del/i veicolo/i corazzato/i.

Questo arbitrato mina l’intera strategia del gruppo Rheinmetall, entrato in MGCS nel 2019, e che da allora ha continuato a perseguire una strategia ambigua, se non ostile, ostacolando notevolmente il programma.

La tumultuosa genesi del programma franco-tedesco MGCS

Lanciato nel 2015, attorno alla nuova joint venture franco-tedesca KNDS che riunisce Krauss-Maffei Wegmann e Nexter, il programma MGCS, il principale sistema di combattimento terrestre del futuro, doveva consentire di progettare i veicoli corazzati e i sistemi che sostituirà il Leopard 2 tedeschi e Leclerc francese, entro il 2035.

Programma MGCS visto da Rheinmetall
MGCS visto da Rheinmetall –

Questo programma ha ricevuto rinnovata attenzione nel 2017, quando il neoeletto Emmanuel Macron e Angela Merkel si sono impegnati congiuntamente in diversi importanti programmi franco-tedeschi, per dare vita a una nuova Europa della difesa.

Tuttavia, si sono accumulate rapidamente difficoltà sulla traiettoria di questo programma, che a malapena progredito da quella data, ostacolato da un lato dalle divergenze nelle aspettative degli stati maggiori francese e tedesco e dall'altro dalle difficoltà nello sviluppo della cooperazione industriale.

Se gli eserciti tedesco e francese sono riusciti a definire una base comune per produrre, finalmente, una comune espressione di bisogno lo scorso autunno, restava da risolvere le immense tensioni in termini di ripartizione industriale, notevolmente esacerbate dall'ingresso nel programma del gruppo tedesco Rheinmetall.

Ora sembra che sia così. Infatti, Sébastien Lecornu, ministro francese delle Forze Armate, e Boris Pistorius, il suo omologo tedesco, hanno annunciato venerdì un accordo industriale che permetterà di portare avanti questo programma.

Se inizialmente i dettagli di questa condivisione industriale erano a dir poco oscuri, le informazioni raccolte qua e là dai giornalisti specializzati permettono ora di farci un’idea della sua struttura. E tutto fa pensare che il ruolo di Rheinmetall sia stato notevolmente ridotto per riportare MGCS sui suoi binari.

La postura più che ambigua di Rheinmetall sin dal suo arrivo nel programma MGCS

Va detto che Rheinmetall ha avuto un ruolo particolarmente ambiguo, e tutt'altro che costruttivo, da quando è stato imposto dal Bundestag nel programma MGCS, nel 2019. Partner tradizionale del KMW nella progettazione dei carri armati tedeschi Leopard E 1 Leopard 2, il gruppo di Düsseldorf riteneva, non senza ragione, che fosse legittima la partecipazione al programma franco-tedesco.

KF-51 Panther
Il KF-51 Panther è stata una delle rivelazioni dello spettacolo Eurodatory 2022

Tuttavia, la Rheinmetall perseguì allo stesso tempo il proprio programma, con lo sviluppo del carro armato KF-51. Panther, che è stato presentato nel giugno 2022 alla fiera Eurosatory e presentato, almeno per un certo periodo, come un'alternativa economica ed efficace al costoso e complesso MGCS franco-tedesco.


C'è ancora il 75% di questo articolo da leggere, Iscriviti per accedervi!

I Abbonamenti classici fornire l'accesso a
articoli nella loro versione completa;e senza pubblicità.

Meta-Defense festeggia il suo 5° anniversario!

LOGO meta difesa 114 carri armati MBT | Germania | Analisi della difesa

- 20% sul tuo abbonamento Classic o Premium, con il codice Metanniv24, jusqu'au Solo il 21 maggio !

Offerta valida dal 10 al 21 maggio per la sottoscrizione online di un nuovo abbonamento Classic o Premium, annuale o settimanale sul sito di Meta-Defense.


Per ulteriori

SOCIAL NETWORKS

Ultimi articoli