La Germania ordinerà 5 lanciarazzi israeliani PULS grazie al contratto olandese

Non si sarà trascinato. Berlino, infatti, ha appena annunciato un ordine per 5 sistemi lanciarazzi israeliani PULS per sostituire i 5 M270 MARS 2 della Bundeswehr spediti in Ucraina, pochi giorni dopo che Varsavia aveva fatto lo stesso, ma questa volta per 486 lanciatori HIMARS.

Perché questi due argomenti sono correlati, a parte il fatto che si tratta di due moderni sistemi missilistici a lungo raggio? Un piccolo passo indietro è necessario, in 4 passi!

1- I Paesi Bassi e KMW preferiscono il PULS di Elbit

Lo scorso aprile l'Aia ha presentato una serie di misure e programmi per modernizzare e rafforzare le proprie risorse militari. Oltre ad aumentare del 40% il bilancio dei suoi eserciti per raggiungere il 2% del PIL richiesto dalla NATO nel 2024, le autorità olandesi avevano anche annunciato l'ordine di missili da crociera JASSM-ER per armare i loro F-35A, ma anche RGM/ UGM-109E Tomahawk per equipaggiare le sue fregate e sottomarini.

La sorpresa, però, è arrivata dall'annuncio di un ordine per 20 lanciarazzi Precise and Universal Launching System o PULS, progettati e realizzati dall'israeliana Elbit.

Poche settimane prima, L’Aja aveva, infatti, ottenuto il via libera dall’American Foreign Military Sales, o FMS, per acquisire altrettanti sistemi HIMARS per 670 milioni di dollari. Evidentemente le autorità olandesi avevano ottenuto condizioni migliori di quelle proposte da Washington.

I 5 lanciarazzi PULS che saranno acquisiti dalla Bundeswehr attraverso l'accordo commerciale olandese sostituiranno i 5 M270 MARS 2 inviati in Ucraina.
I 5 lanciarazzi PULS che saranno acquisiti dalla Bundeswehr attraverso l'accordo commerciale olandese sostituiranno i 5 M270 MARS 2 inviati in Ucraina.

PULS era già stato scelto dalla Danimarca all'inizio dell'anno e ha interessato anche Spagna e Germania. Così, nel dicembre 2022, il gruppo industriale Krauss-Maffei ha presentato un potenziale successore del tedesco M270 MARS 2, basato proprio sul PULS israeliano.

2- Rheinmetall collabora con Lockheed-Martin per HIMARS

A fine aprile, però, è stata la volta del Rheinmetall firma un accordo, questa volta con Lockheed-Martin, per sviluppare lo stesso successore del MARS 2, questa volta sulla base dell'americano HIMARS, sfruttando l'accordo industriale appena firmato relativo alla costruzione della parte centrale della fusoliera dell'F-35A.


C'è ancora il 75% di questo articolo da leggere, Iscriviti per accedervi!

Logo Metadefense 93x93 2 Lanciarazzi multipli | Germania | Artiglieria

I Abbonamenti classici fornire l'accesso a
articoli nella loro versione completa;e senza pubblicità,
a partire da 1,99 €.


Per ulteriori

SOCIAL NETWORKS

Ultimi articoli