Le Leopard 2 si rivela efficace e resistente in Ucraina

Molte domande rimanevano senza risposta riguardo alla reale efficacia del carro armato Leopard 2 in combattimento, in particolare dopo la scarsa prestazione delle forze turche contro i combattenti curdi nel 2019.

In effetti, l'impegno del carro armato tedesco nel conflitto ucraino fu un battesimo del fuoco per questo veicolo corazzato, a lungo presentato come il miglior carro armato del mondo. I primi risultati sono ora disponibili e rivelano che il Leopard 2 è stato all'altezza della sua reputazione sul campo di battaglia ucraino.

Infatti, dei 71 carri armati Leopard 2 consegnati finora alle forze ucraine, solo cinque sono stati effettivamente distrutti e dieci danneggiati, nonostante il veicolo corazzato sia intensamente utilizzato dagli eserciti di Kiev su diversi fronti difficili.

secondo informazioni raccolte da Forbes, questo è un risultato eccellente, rispetto ad altri carri armati pesanti in servizio in Ucraina, sebbene non siano stati forniti dati comparativi concreti su questo argomento.

Tasso di sopravvivenza molto buono degli equipaggi della Leopard 2

Ciò che conta, tuttavia, è l’ottima capacità del carro armato tedesco di proteggere i suoi equipaggi. Infatti, dei 5 carri armati distrutti e dei 10 danneggiati, gli eserciti ucraini non hanno registrato morti tra i membri dell'equipaggio.

Bradley Leopard 2A6 ha distrutto i carri armati MBT dell'Ucraina e1687878972158 | Germania | Conflitto russo-ucraino
Questa foto, risalente all'inizio della controffensiva ucraina, è stata ampiamente diffusa e commentata, in particolare per discutere della qualità delle attrezzature occidentali consegnate all'Ucraina. Sembra ora che la stragrande maggioranza degli equipaggi di questa offensiva, probabilmente mal pianificata, sia sopravvissuta e che gli stessi veicoli corazzati siano riusciti a essere recuperati e poi inviati in riparazione da parte delle forze ucraine.

Si tratta di un risultato notevole, secondo i commenti del comando di Kiev, molto migliore dei modelli di origine sovietica o russa ancora presenti nella maggior parte dei corpi corazzati ucraini.

Questa osservazione non vale solo per Leopard 2, ma per molti veicoli corazzati occidentali. Ciò è particolarmente vero per i Bradley americani e i Marder tedeschi, che hanno anche tassi di sopravvivenza degli equipaggi e del personale trasportato notevolmente superiori a quelli dei BMP e BMD di concezione sovietica.

La minaccia della munizione russa Lancet-3 Prowler

È interessante notare, ma non proprio lusinghiero per il carro armato tedesco, che si dice che due dei cinque carri armati distrutti siano stati distrutti dalle munizioni in agguato della Russian Lancet. In questo caso, sarebbe a Leopard 2A4 e un A6, mentre la munizione vagante Lancet-3 trasporta solo una carica militare di tre chili di esplosivo, rivelando un vero punto debole del carro armato sulle sue superfici orizzontali.

Questo thread di Twitter elenca i 5 carri armati Leopard 2 ucraini distrutti in combattimento

È vero che Leopard 2, come tutti i veicoli corazzati della sua generazione, non erano stati progettati per resistere agli attacchi verticali (bassa probabilità negli anni '80), il che spiega il successo del Lancet-3 contro gli altri carri armati pesanti ucraini T-72, T-64 e T -80.


C'è ancora il 75% di questo articolo da leggere, Iscriviti per accedervi!

Logo Metadefense 93x93 2 carri armati da battaglia MBT | Germania | Conflitto russo-ucraino

I Abbonamenti classici fornire l'accesso a
articoli nella loro versione completa;e senza pubblicità,
a partire da 1,99 €.


Per ulteriori

1 COMMENTO

SOCIAL NETWORKS

Ultimi articoli