Washington scommette su un'alleanza Corea del Sud-Giappone, affrontando Cina, Corea del Nord e Russia nel Pacifico

Il presidente Biden sta cercando di costruire un’alleanza Corea del Sud-Giappone per affrontare le crescenti tensioni e minacce nel teatro del Pacifico occidentale, invitando insieme a Camp David i capi di stato di entrambi i paesi.

Con 18 cacciatorpediniere AEGIS, più di 40 sottomarini d'attacco, circa 600 fregate e più di XNUMX aerei da combattimento, la potenza militare rappresentata da un'azione coordinata delle forze navali e aeree della Corea del Sud e del Giappone sarebbe considerevole. Potrebbe addirittura rivelarsi sufficiente a contenere, da sola, l’ascesa degli eserciti cinese, russo e nordcoreano in quest’area.

Questo potenziale militare non è certamente sfuggito a Washington, che lottando per tenere il passo con i ritmi industriali e tecnologici imposti da Pechino. Tuttavia, ea differenza dei Paesi europei che sono riusciti ad andare oltre la loro storia bellicosa, Seoul e Tokyo hanno sempre avuto, negli ultimi decenni, rapporti a dir poco tumultuosi.

In questione, il periodo dal 1910 al 1945, contrassegnato dalinvasione e successiva occupazione della penisola coreana da parte dell'Impero del Giappone. A ciò si accompagnarono numerosi abusi perpetrati dalle forze imperiali, nonché il massiccio sfruttamento della manodopera coreana considerata “inferiore” dall’occupante.

Se, ovviamente, il Giappone moderno ha poco a che fare con il suo antenato imperiale, in Corea del Sud resta forte il risentimento contro il Giappone, che viene regolarmente sfruttato a fini elettorali con tendenze nazionaliste, in particolare per esigere risarcimenti da Tokyo.

Un'alleanza Corea del Sud-Giappone formerebbe una considerevole potenza navale e aerea nel teatro del Pacifico occidentale.
Un'alleanza Corea del Sud-Giappone formerebbe una considerevole potenza navale e aerea nel teatro del Pacifico occidentale.

Da parte sua, la classe politica giapponese, e più in particolare il Partito Liberal Democratico, di orientamento nazionalista, al potere dal 2012, ritiene di aver già risolto la questione e non intende fungere da trampolino di lancio per la politica interna sudcoreana.

Se certe anticipazioni fossero state ottenute da Washington negli anni 2010, le relazioni tra i due paesi si sono nuovamente deteriorate nel 2019, al punto che è stata votata una legge dal Parlamento sudcoreano che vieta la normalizzazione dei rapporti con Tokyo finché non saranno ottenute le scuse ufficiali e un risarcimento economico.


C'è ancora il 75% di questo articolo da leggere, Iscriviti per accedervi!

Logo Metadefense 93x93 2 Alleanze Militari | Corea del Sud | STATI UNITI

I Abbonamenti classici fornire l'accesso a
articoli nella loro versione completa;e senza pubblicità,
a partire da 1,99 €.


Per ulteriori

1 COMMENTO

SOCIAL NETWORKS

Ultimi articoli