Gli Stati Uniti preparano la consegna di sistemi antiaerei a medio raggio per l'Ucraina

Se ora gli eserciti ucraini ricevono quasi continuamente nuovi sistemi di armamento e artiglieria forniti dall'Occidente, subiscono d'altra parte un'erosione molto significativa delle sue risorse antiaeree e antimissilistiche, nonché delle sue risorse aeree. Questo è il motivo per cui, in numerose occasioni, le autorità civili e militari ucraine hanno chiesto ai loro alleati occidentali di consegnare aerei da combattimento e sistemi antiaerei a medio o lungo raggio, al fine di poter contenere gli attacchi a lungo raggio trasportati fuori dai missili da crociera russi e dai caccia che hanno colpito le principali città e le infrastrutture ucraine quasi ogni giorno per diverse settimane. Finora gli Stati Uniti, come gli europei, si erano rifiutati di cedere a Kiev in questa zona, ufficialmente per evitare un coinvolgimento troppo diretto in questo conflitto e per contenerne la diffusione. Nei giorni scorsi, però, la linea rossa in merito consegna di sistemi antiaerei a medio raggio sembra anche andato in frantumi, come avveniva prima per la consegna di veicoli corazzati e sistemi di artiglieria.


Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli ad accesso completo sono disponibili nella sezione “ Articoli gratuiti“. Gli abbonati hanno accesso agli articoli completi di Analisi, OSINT e Sintesi. Gli articoli negli archivi (più vecchi di 2 anni) sono riservati agli abbonati Premium.

A partire da € 6,50 al mese – Nessun impegno di tempo.


Related posts

Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE