Giappone, Corea del Sud e Taiwan continuano i loro sforzi di bilancio a favore della Difesa

Come la maggior parte dei paesi sviluppati, i paesi che si affacciano sul Mar Cinese hanno visto aumentare significativamente i propri bilanci per la difesa negli ultimi anni, di fronte all'incessante ascesa dell'Esercito Popolare di Liberazione che avrà, tra dieci anni, ridisegnato la mappa delle equilibri geostrategici. Per i tre principali alleati degli Stati Uniti più vicini a Cina, Giappone, Corea del Sud e Taiwan, chiaramente non è il momento di rallentare questo sforzo, dal momento che sia Tokyo, Seoul e Taipei stanno lavorando come parte della preparazione della difesa 2022 budget, su significativi incrementi dei propri investimenti in quest'area, rispettivamente del 2,6% per il Giappone, del 4,5% per la Corea del Sud e del 5,2% per Taiwan. Ricordiamo che il budget della difesa cinese è cresciuto in media del 6% all'anno e lo è da più di 20 anni.

Così, il 31 agosto, il Ministero della Difesa del Giappone affrontato una richiesta di previsione del budget per il 2022 del quasi 5.480 miliardi di yen, ovvero 50 miliardi di dollari, con un incremento del 2,6% rispetto al budget dell'anno precedente. Questi nuovi crediti saranno quasi esclusivamente dedicati all'intensificazione degli investimenti in Ricerca e Sviluppo per la Difesa del Paese, che aumenteranno di 114 miliardi di yen fino a raggiungere i 325 miliardi di yen, con un incremento del 54% in un solo anno, rappresentando il più alto livello di difesa Budget di ricerca e sviluppo mai assegnato dal Giappone. È vero che a Tokyo non mancano ambizioni e progetti in questo campo. Così, 8,6 miliardi di yen saranno dedicati alla progettazione di un sistema anti-drone a microonde e 3,9 miliardi di yen allo sviluppo di un guscio guidato ipersonico, progetto sul quale le donne degli eserciti giapponesi hanno grandi ambizioni.

La Marina giapponese intende ricevere 22 fregate classe Mogami di 5,500 tonnellate nei prossimi 8 anni, per sostituire i suoi cacciatorpediniere di scorta, come parte dell'intenso programma di modernizzazione in corso.

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli con pieno accesso gratuito sono disponibili nella sezione "Articoli gratuiti". I “Brèves” sono accessibili gratuitamente da 48 a 72 ore. Gli abbonati hanno accesso agli articoli in Breve, Analisi e Sintesi integralmente. Gli articoli in Archivio (più vecchi di 2 anni) sono riservati agli abbonati professionisti.

accesso ----- sottoscrivi-voi

Abbonamento mensile € 5,90/mese - Abbonamento personale € 49,50/anno - Abbonamento studenti € 25/anno - Abbonamento professionale € 180/anno - Nessun impegno di durata.


Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE