FDI Belh @ rra rimane la scelta più efficace per la Grecia

La competizione infuria ad Atene poiché le autorità greche hanno annunciato che avrebbero deciso il vincitore del concorso per l'acquisizione di 2 + 2 nuove fregate entro la fine dell'estate. Pochi giorni fa Londra ha annunciato di essere pronta a cedere gratuitamente 2 delle sue fregate Type 23 se Atene dovesse scendere a compromessi a favore del modello Arrowhead 140 di Babcock, mentre Fincantieri ha presentato la sua offerta sulla base della FREMM Bergamini accompagnata da due Maestrale fregate di classe e che i Paesi Bassi hanno offerto le loro due fregate di classe Karel Doorman insieme alla Sigma 11515 HN di Damen. La decisione sembra prendere corpo tra queste 3 offerte e quella di Naval Group sulla base dell'FDI Belh@rra e del trasferimento di due fregate Tipo 70, il D646 Latouche Tréville per la guerra antisommergibile e il D615 Jean Bart per la difesa antiaerea. Sulla carta le offerte appaiono equilibrate, ma l'offerta francese appare leggermente indietro per l'età delle navi sostitutive e il prezzo dell'IDE equivalente a quello del FREMM per una nave molto più compatta. La stampa ellenica, e soprattutto l'opinione pubblica del Paese, infatti, sono molto divise sul modello e sull'offerta da trattenere, con griglie di lettura a volte semplificate, e dati raccolti dai social network molto approssimativi.

Questo è il motivo per cui il colonnello dell'aeronautica ellenica Konstantinos Zikidis ha scritto 3 articoli per confrontare oggettivamente e di fatto le capacità delle navi concorrenti, e più specificamente nell'area chiave della difesa antiaerea e dei sistemi di difesa aerea. . L'ufficiale greco, peraltro molto stimato nella penisola ellenica come ingegnere aeronautico e per i suoi numerosi scritti, ha così confrontato 3 elementi chiave dell'apparato delle fregate proposte: il radar, il sistema di lancio verticale e i missili stessi. E le conclusioni sono chiare: che si tratti del radar Sea Fire 500 di Thales, del VLS SYLVER di Naval Group o dei missili Aster 15/30, Mica VL, VT1 e MdCN di MBDA e Thales, tutti superano le prestazioni di loro equivalenti che equipaggiano navi italiane, americane, olandesi, tedesche o britanniche offerte alla Grecia ai sensi del presente contratto.

Il sistema Sylver è in grado di sparare un missile ogni 0,25 secondi, mentre l'Mk41 può sparare solo un missile ogni 5 secondi, essendo una delle principali debolezze quando il numero di VLS è limitato di fronte agli attacchi di saturazione.

Così, in un primo articolo pubblicato accademicamente, Panagiotis Touzopoulos, ingegnere aeronautico e il colonnello Zikidis hanno ha analizzato le prestazioni comparative dei radar LW08, DA08, MW08, TRS-4D e SeaFire 500 per il rilevamento e il monitoraggio di diversi tipi di target in base a diversi scenari di ingaggio, e più in particolare per il rilevamento di obiettivi a bassa area radar equivalente come il missile antinave Roketsan Atmaca che equipaggia le nuove corvette Ada della Marina turca. Mentre molti in Grecia tendevano a considerare il Seafire come equivalente al TRS-4D, l'analisi mostra che non è così e che il radar francese supera molto chiaramente, specialmente contro obiettivi stealth, le capacità dei suoi concorrenti in tutte le aree di volo . Questa capacità è decisiva in più di un modo: non solo consente alla fregata di rilevare al più presto una minaccia ad essa rivolta, offrendo tempi più lunghi per affrontarla con la risposta adeguata e quindi senza sprecare inutilmente munizioni, ma anche consente di rilevare le minacce mirate ad altri bersagli abbastanza presto da poter avviare un'intercettazione, che è molto più difficile con altri radar, con finestre di intercettazione molto piccole o inesistenti in questo tipo di scenario.


Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli con pieno accesso gratuito sono disponibili nella sezione "Articoli gratuiti". I “Brèves” sono accessibili gratuitamente da 48 a 72 ore. Gli abbonati hanno accesso agli articoli in Breve, Analisi e Sintesi integralmente. Gli articoli in Archivio (più vecchi di 2 anni) sono riservati agli abbonati professionisti.

accesso ----- sottoscrivi-voi

Abbonamento mensile € 5,90/mese - Abbonamento personale € 49,50/anno - Abbonamento studenti € 25/anno - Abbonamento professionale € 180/anno - Nessun impegno di durata.


Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE