In che modo il Su-57 diventerà il fulcro della difesa aerea integrata russa?

La difesa antiaerea integrata russa è oggi, quasi unanimemente riconosciuta, una delle più efficienti al mondo. Realizza, al suo interno, e in modo coordinato, sistemi con prestazioni complementari, come i sistemi di interdizione a lungo raggio S-400, i sistemi di medio raggio Buk e S-350, e Sistemi a corto raggio TOR e Pantsir, in modo da presentare in ogni momento un'omogeneità nella difesa che è difficile criticare. Collabora anche con elementi della difesa aerea, come gli aerei di allerta precoce Be50, i caccia Su-27 e Su-35 e gli intercettori Mig-31, gli awac che estendono le capacità di rilevamento del dispositivo e cacciatori e intercettori che intervengono su richiesta per riempire il debolezze osservate.

Tuttavia, questo dispositivo è ora ben noto alla NATO, che ha implementato contromisure per superarlo. Uno di questi si basa sull'uso di aerei e missili stealth, come l'F22, l'F35 o il missile SCALP, per eliminare le apparecchiature chiave di questo dispositivo, come i radar di sorveglianza. Altri dispositivi, come il Rafale, sono specializzati nella penetrazione a bassissima quota e ad alta velocità, in modo da sfruttare il mascheramento del terreno per avvicinarsi ai bersagli senza subire il fuoco nemico. Altri aerei, come l'EA-18G Growler della Marina degli Stati Uniti, utilizzano elevate capacità di disturbo per neutralizzare i radar nemici. Infine, l'arrivo di missili aria-aria a lungo raggio, come l'European Meteor, consente di eliminare i dispositivi di guardia a distanza di sicurezza. Era quindi essenziale per Mosca sviluppare il suo sistema per rispondere a queste minacce e mantenere un cielo sgombro di aerei nemici al di sopra del suo territorio e delle sue forze. È proprio in questo contesto che il nuovo caccia stealth russo Su-57, in una nuova versione modernizzata, si integrerà.

Il sistema antiaereo S500 durante i test in condizioni invernali nel 2020

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli con pieno accesso gratuito sono disponibili nella sezione "Articoli gratuiti". Gli abbonati hanno pieno accesso agli articoli di notizie, analisi e riepilogo. Gli articoli in Archivio (più vecchi di 2 anni) sono riservati agli abbonati professionisti. L'abbonamento deve essere sottoscritto il il sito web di Meta-Defense


Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE