Il concetto di un vettore di droni da combattimento fa appello al personale

Nel luglio 2020, indiscrezioni sui contratti di fornitura firmati dal Ministero della Difesa cinese, stabilirono che Pechino aveva avviato la progettazione di una nuova classe di portaerei derivata dalle portaelicotteri pesanti Tipo 075. Questi nuovi edifici, designati Tipo 076, lo avrebbero reso possibile utilizzare elicotteri e droni ad ala rotante come il Tipo 075, acompresi i droni da combattimento ad ala fissa di tipo Sharp Sword, dando alla nave una gamma molto più ampia di effettori. Per questo, il Tipo 076, la cui costruzione effettiva è ancora soggetta a cautela, trasporterebbe una o due catapulte elettromagnetiche e fermerebbe i fili, al fine di atterrare e catapultare i droni da combattimento in carica.

Da allora questo concetto è stato emulato. Prima negli Stati Uniti, quando il capo delle operazioni navali parlando del futuro delle portaerei, ha indicato che potrebbe essere il momento di sostituire alcune delle portaerei a propulsione nucleare pesante di tipo Nimitz, non le loro controparti ultramoderne e molto costose della classe Ford, ma da Portaelicotteri di classe americana trasformata per ricevere anche droni da combattimento ala fissa. Il concetto, che assume molto significato in quanto la US Navy affronta molte sfide simultanee riguardanti l'ammodernamento della sua flotta in un budget non espandibile, è ovviamente molto vicino a quello espresso da Pechino, e verrebbe utilizzato per intervenire nelle aree di minore conflitto, o come scorta di un convoglio, l'ipotesi che torna al gusto di oggi con l'inasprirsi delle tensioni tra Nato e Mosca.

Una rappresentazione non ufficiale del tipo cinese 076. Notare la catapulta elettromagnetica sulla parte anteriore del ponte

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Ogni giorno almeno un articolo è pubblicato su Meta-Defense con un accesso gratuito da 24 a 48 ore. Nella sezione "Articoli da non perdere" sono inoltre disponibili 3 articoli in consultazione gratuita. Gli altri articoli sono riservati agli abbonati. Gli articoli pubblicati nella sezione "Guarda" sono riservati agli abbonati professionisti.

Abbonamento mensile a € 5,90 al mese - Abbonamento personale a € 49,5 all'anno - Abbonamento professionale a € 180 all'anno - Abbonamento studenti a € 25 all'anno - Codice promozionale escluso -


Scarica il fileApp mobile Meta-Defense per IOS o Android essere informato delle nuove pubblicazioni mediante notifica.

Disponibile su Google Play
Disponibile su Apple Store

Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE