Il ritiro delle tigri australiane ARH rappresenta un'opportunità per l'ALAT?

Il 15 gennaio, Canberra ha annunciato la vittoria dell'elicottero americano AH-64E Apache Guardian sostituire la flotta europea di elicotteri Tigre ARH entro il 2025. Questa decisione, siamo tutti molto attesi, pone fine una collaborazione molto tesa tra l'esercito e le autorità australiane e Airbus Helicopters, le Tigri australiane non hanno mai raggiunto gli obiettivi operativi fissati dal contratto iniziale. L'Australia prevede di acquisire 29 AH-64E per sostituire le sue 22 Tigri, come parte di un progetto Land 4503 designato per un importo di $ 3,4 miliardi, inclusi aeromobili, uno stock di parti, munizioni e simulatori, nonché articoli di formazione e manutenzione. Per gli eserciti australiani l'obiettivo è soprattutto aumentare l'interoperabilità con le forze americane, mentre continuano a crescere le tensioni con Pechino.

Questa è naturalmente una delusione per Airbus Helicopters e il programma Tiger, che ora è ridotto a 3 utenti, i 3 paesi membri del programma con Germania, Spagna e Francia. Ma le difficoltà incontrate dall'Australia nell'implementazione dei suoi elicotteri non mettono in discussione la fiducia degli europei nei loro aerei, questi ultimi che hanno ampiamente dimostrato la propria validità nei combattimenti in Afghanistan, Libia o Mali, per mano di piloti dell'aviazione leggera dell'esercito. E sul campo, i Tigers HAD dell'ALAT non hanno nulla da invidiare alle loro controparti americane, sia in termini di portata, potenza di fuoco, manovrabilità o resistenza.

L'Australia ha scelto l'elicottero da combattimento AH-64E Apache Gardian per sostituire il suo 22 ARH Tiger.

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Ogni giorno almeno un articolo è pubblicato su Meta-Defense con un accesso gratuito da 24 a 48 ore. Nella sezione "Articoli da non perdere" sono inoltre disponibili 3 articoli in consultazione gratuita. Gli altri articoli sono riservati agli abbonati. Gli articoli pubblicati nella sezione "Guarda" sono riservati agli abbonati professionisti.

Abbonamento mensile a € 5,90 al mese - Abbonamento personale a € 49,5 all'anno - Abbonamento professionale a € 180 all'anno - Abbonamento studenti a € 25 all'anno - Codice promozionale escluso -


Scarica il fileApp mobile Meta-Defense per IOS o Android essere informato delle nuove pubblicazioni mediante notifica.

Disponibile su Google Play
Disponibile su Apple Store

Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE