Il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti definisce il progetto per le armi a energia diretta

Le armi a energia diretta, come i laser ad alta energia e le armi a microonde, sono destinate a diventare predominanti nelle navi da guerra, nelle armature e anche negli anni a venire, secondo gli aerei del Pentagono. Al di là delle insidie ​​tecnologiche che restano da superare, in particolare in termini di produzione di energia, il Dipartimento della Difesa ha preso l'iniziativa di affidare a uno dei veterani dei programmi laser di bordo della US Navy, Christopher Behre, la redazione di un masterplan tecnico, che servirà da quadro per tutti gli sviluppi di questi sistemi d'arma negli eserciti americani, ma anche dei loro componenti.

Il progetto per i sistemi d'arma a energia diretta proposto dal Pentagono

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli con pieno accesso gratuito sono disponibili nella sezione "Articoli gratuiti". I “Brèves” sono accessibili gratuitamente da 48 a 72 ore. Gli abbonati hanno accesso agli articoli in Breve, Analisi e Sintesi integralmente. Gli articoli in Archivio (più vecchi di 2 anni) sono riservati agli abbonati professionisti.

accesso ----- sottoscrivi-voi

Abbonamento mensile € 5,90/mese - Abbonamento personale € 49,50/anno - Abbonamento studenti € 25/anno - Abbonamento professionale € 180/anno - Nessun impegno di durata.


Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE