La portaerei USS Gerald R. Ford completa la certificazione del suo ponte di volo dotato di catapulte e scaricatori elettromagnetici

Mentre la questione dell'utilità delle portaerei super sorge ancora nella Marina degli Stati Uniti, la nuova generazione di portaerei nucleari (CVN) continua il suo sviluppo. Rispetto all'attuale Nimitz, la classe Ford è equipaggiata con nuovi reattori nucleari e un sistema di combattimento di nuova generazione. Soprattutto, ha scambiato le tradizionali catapulte di vapore con sistemi elettromagnetici di nuova generazione.

È anche attraverso General Atomics - Electromagnetic Systems che abbiamo appreso che l'USS Gerald R. Ford (CVN 78) aveva completato la sua certificazione Flight Desk, utilizzando in particolare le catapulte elettromagnetiche (EMALS) e i fili di arresti elettromagnetici (AAG) di GA-ESM. Questa qualifica si svolge due mesi dopo il validazione tecnica di questa apparecchiatura sul CVN 78, che aveva effettuato un'intensa campagna di test con tutti gli aerei utilizzati dalle portaerei americane: Super Hornet, Growler, Greyhound, Hawkeye e Goshawk.


Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli ad accesso completo sono disponibili nella sezione “ Articoli gratuiti“. Gli abbonati hanno accesso agli articoli completi di Analisi, OSINT e Sintesi. Gli articoli negli archivi (più vecchi di 2 anni) sono riservati agli abbonati Premium.

A partire da € 6,50 al mese – Nessun impegno di tempo.


Related posts

Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE