La messa in servizio del sistema antimissile Aegis a terra in Polonia è stata nuovamente posticipata di due anni

L'entrata in servizio operativo del sito di difesa missilistica balistica NATO in Polonia è stata, ancora una volta, spostato di due anni. Inizialmente prevista per il 2018, quindi per il 2020, la consegna del sito polacco di Aegis Ashore non è più prevista prima del 2022 a causa delle difficoltà legate alla costruzione degli edifici.

Il sistema Aegis Ashore è una versione terrestre del sistema di difesa aerea a lungo raggio AEGIS che viene trasportato a bordo degli incrociatori e cacciatorpediniere americani delle classi Ticonderoga e Arleigh Burke, nonché su alcune navi spagnole, sudcoreane, australiane e di altro tipo. giapponese. Aegis Ashore utilizza il radar navale a faccia piatta AN / SPY-1, i lanciatori verticali Mk41 e il missile di intercettazione SM-3, utilizzati anche dalle navi americane.

L'SM-3 Block IB equipaggia già l'Aegis Ashore rumeno e sarà la base del sito polacco. Quest'ultimo sarà anche in grado di implementare il Blocco IIA più massiccio e con un raggio più lungo, derivante da uno sviluppo americano-giapponese.

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli con pieno accesso gratuito sono disponibili nella sezione "Articoli gratuiti". I “Brèves” sono accessibili gratuitamente da 48 a 72 ore. Gli abbonati hanno accesso agli articoli in Breve, Analisi e Sintesi integralmente. Gli articoli in Archivio (più vecchi di 2 anni) sono riservati agli abbonati professionisti.

accesso ----- sottoscrivi-voi

Abbonamento mensile € 5,90/mese - Abbonamento personale € 49,50/anno - Abbonamento studenti € 25/anno - Abbonamento professionale € 180/anno - Nessun impegno di durata.


Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE