La Marina russa rafforza la componente logistica

In occasione dell'entrata in servizio della nuova petroliera Academician Pashin il 21 gennaio, il Ministero della Difesa russo ha annunciato che 5 altre unità del progetto 23130 da cui proviene verrà costruito ed entrerà in servizio dal 2024. Si tratta di un profondo cambiamento nella dottrina per la Marina russa, che fino ad ora non utilizzava questo tipo di nave, a differenza delle flotte occidentali.

L'accademico petroliera Pashin attraccò nella regione di Murmansk. Fu assegnato alla flotta del Nord.
[Armelse]

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli con pieno accesso gratuito sono disponibili nella sezione "Articoli gratuiti". Gli abbonati hanno pieno accesso agli articoli di notizie, analisi e riepilogo. Gli articoli in Archivio (più vecchi di 2 anni) sono riservati agli abbonati professionisti. L'abbonamento deve essere sottoscritto il il sito web di Meta-Defense


[/ Arm_restrict_content]

Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE