I bombardieri russi sono precisi?

In una dichiarazione in occasione dell'apertura della conferenza tecnica annuale con i capi di stato maggiore dell'esercito, il ministro della Difesa russo Sergei Choïgou ha affermato che, ora, i bombardieri russi sono in grado di per sganciare bombe lisce con una "precisione da 10 a 15 m", ovvero la precisione media delle bombe guidate da GPS utilizzate negli eserciti occidentali, come l'americano JDAM, o il francese A2SM (nella versione GPS). Ha aggiunto che questa precisione è stata ottenuta utilizzando nuovi sistemi di avvistamento ed è stata dimostrata durante l'intervento in Siria.

Possiamo legittimamente interrogarci sulla veridicità delle dichiarazioni del ministro, soprattutto quando abbiamo visto i primi video degli attentati russi in Siria, richiamati dalla loro mancanza di precisione. Inoltre, questa dichiarazione contraddice altre dichiarazioni precedenti, sostenendo che l'aviazione russa ha bisogno di aumentare rapidamente le sue capacità per quanto riguarda le munizioni aeree guidate, i missili e le bombe.

Quindi, si tratta di una nuova esagerazione che le autorità russe sono solite? La realtà è, come spesso, un po 'più complicata.

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli con pieno accesso gratuito sono disponibili nella sezione "Articoli gratuiti". Gli abbonati hanno pieno accesso agli articoli di notizie, analisi e riepilogo. Gli articoli in Archivio (più vecchi di 2 anni) sono riservati agli abbonati professionisti. L'abbonamento deve essere sottoscritto il il sito web di Meta-Defense

Solo fino a domenica, approfittane 20% di sconto sul tuo abbonamento annuale (pro/personale/studente) con il codice ESTATE 2021


Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE