Il sistema russo S-500 entrerà in servizio in 2020

Secondo l'agenzia Tass, i primi sistemi di difesa antiaerea e antibalistica a lungo raggio L'S-500 entrerà in servizio inForze russe dal prossimo anno, nel 2020. Inoltre, quest'anno le forze russe riceveranno i primi esemplari del nuovo sistema S-350, destinato a sostituire le più antiche batterie S-300, così da integrare le capacità di difesa multistrato in utilizzare in Russia.

L'S-500 è un nuovo sistema di difesa con capacità di difesa aerea a lunghissimo raggio, in grado di ingaggiare velivoli a 480 km, oltre 80 km oltre la portata massima dell'attuale sistema S-400. Inoltre, sarà in grado di implementare missili antibalistici con capacità eso atmosferiche, in grado di intercettare i cellulari ad un'altitudine superiore a 180 km.

Gli articoli di notizie pubblicati oltre i 24 mesi rientrano nella categoria "Archivi" e sono accessibili solo agli abbonati professionisti.
Per ulteriori informazioni su questa offerta, clicca qui

Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE